lunedì 25 febbraio 2013

Una fase del viaggio: ricerca di sicurezza


L’Olandese Volante – illustrazione del vascello fantasma.

Una nave nel porto è al sicuro, ma non è per questo che le navi sono state costruite.
John Augustus Shedd

Una scheggia della più grande storia è riflessa in quella che, parzialmente, trovate nei libri di testo scolastici e ad ogni livello:

la storia deviata

Secondo la quale, ad esempio, la seconda guerra mondiale è una guerra di ‘liberazione’ da parte dei due grandi blocchi contrapposti Usa e Urss e non una vera e propria invasione programmata della vecchia Europa.

Lungo il processo di unificazione dell’impero, ad opera del Connubio e del grande progetto, ci sono state tappe o snodi focali da affrontare e dirimere/dirigere:

ciò che dal punto di vista individuale e di Massa, ha costituito un ‘problema’, allo stesso Tempo non ha costituito un blocco nell’avanzata del proposito di coloro che hanno mantenuto il potere di manifestazione unilaterale nel Mondo.

Ossia, il 'problema' del singolo e della singola famiglia come effetto di una causa sottilmente celata.

L’effetto collaterale del ‘progetto’ e dell’esistenza stessa del Connubio, in questa sua versione, è stata la ‘crisi’ dell’individuo  e la ricerca di 'sicurezza', da parte di quest'ultimo'; la conseguenza più evidente ed indotta dall'imprinting, tra le righe, immesso nell'Antisistema.

Una crisi/necessità provocata ad arte in ogni suo senso, dalle sfumature più piccole a quelle più condensate nelle sue estremità ‘ideali’ – di partenza ed arrivo.

La voce dell’errante Verosomiglianza vi induce alla riflessione e vi solletica alla vostra centralità.

È opportuno, in questa fase dell’energia, osservare dal proprio ‘snodo’ o perlomeno iniziare quel processo di ricordo di sé – centrale – rispetto alla ripresa delle operazioni di ‘risveglio’ del complesso divino armonizzato nello scenario ‘profano’ delle 3d:
  • nel reame del Tempo e della sua ciclicità
  • nell’insieme delle regole, delle leggi ad immagine e somiglianza, replicate ad ogni gradazione della luce.
Cibarvi di ‘storia deviata’ ha comportato lo sviluppo di un modello monotematico all’interno del tessuto biodiverso della possibilità:

un paradigma molto più coeso ed intenso, capace di attecchire tra gli spazi vuoti dell’organizzazione subatomica della materia.

Avete colonizzato le 3d e personalizzato lo scenario nel quale vi siete proiettati con fini e scopi paradossalmente dimenticati:

perché siete venuti qua?

Il vostro viaggio ha conosciuto questa ‘tappa’e la ‘tappa’ è divenuta ‘pianta stabile’, avendo voi ‘messo radici’ attraverso comportamento statico ed abitudinario. Ciò che era inizialmente ‘valido per tutti’ non lo è stato in seguito, in quanto la costituzione del Connubio – nella sua parte umana 3d – ha iniziato a condensare linearità nello sviluppo ‘casuale’ dello Human Bit e della società derivante – passando per la fissazione del concetto di famiglia e delle leggi imposte da autorità di ogni tipo.

Ciò che è stato seminato tra di voi ha germogliato questa versione del Mondo, avendo voi partecipato direttamente, in quanto bacchette magiche per la co creazione, ed indirettamente, in quanto strumenti inconsapevoli di un 'altrui' progetto nel progetto.

Il frattale che dettaglia questo avvenimento lo si può ritrovare, ad esempio, nell’importante ruolo di un alto gerarca, il quale a sua volta deve riferire al proprio superiore secondo ordinamento militare:

cerchi di contenimento nel libero arbitrio.

Il Connubio è emerso all’interno di un vuoto da riempire; in un tessuto connettivo in via di strutturazione e, in un certo senso, da una prospettiva diversa, esso rappresenta il filo conduttore tra due realtà diverse e prima separate, definite nella strutturazione stessa del Connubio:
  1. una parte fisica
  2. una parte metafisica.
Oggi c’è molta interferenza lungo il ‘canale’, per cui la trasmissione deve finire forzatamente anzitempo.

Andare oltre, significherebbe distorcere il campo morfologico del canale e, quindi, alterare la sua funzione auto educativa. E anche se il caso non esiste e, comunque, ogni informazione gioca la propria parte… è d’uopo licenziarsi da voi per oggi. Ma, prima… una riflessione per voi:

perché la crisi dell'Euro non è finita.
Diciassette anni fa, Bernard Connolly predisse la miseria che attendeva l'Unione europea. Allora rivestiva una figura fondamentale nella burocrazia europea e per aver pubblicamente espresso i suoi dubbi in un libro intitolato 'The Rotten Heart of Europe' (il cuore marcio dell’Europa) , fu prontamente licenziato. 

Connolly non ha piacere di aver visto avverarsi la sua predizione. 

E non è confortato dall’opinione comune per cui l'Ue abbia attraversato il momento peggiore della sua crisi e sia sul punto di rinascita.

Per Connolly, come spiega in questa intervista rilasciata al The Wall Street Journal, il cuore dell'Europa sta ancora marcendo.

La classe politica europea, dice, ritiene che la crisi 'abbia raggiunto il suo punto più alto' la scorsa estate, 'perché c’era un pericolo imminente, dal loro punto di vista, che il loro sogno meraviglioso scomparisse'. Ma dal punto di vista 'delle persone in carne e ossa, le famiglie, le imprese e le economie', dice, la situazione 'è sempre peggio’… 

Connolly ha continuato la sua carriera di economista nel settore privato. La sua ricerca, svolta nella divisione commerciale della American International Group, ha continuato a essere senza compromessi. Nel 2003, quando l’ allora presidente della Federal Reserve Alan Greenspan portò i tassi di interesse a un 1% senza precedenti, Connolly descrisse l'economia degli Stati Uniti come una catena di sant’Antonio del debito e previde che i tassi di interesse sarebbero scesi ancora di più per mantenere in vita il sistema

'Non c’è un popolo europeo, e non si riuscirà a creare un unico popolo attraverso la creazione di un sistema in cui si dice, 'Noi vi diamo i soldi, voi seguite queste regole', dice Connolly. 

'Semplicemente, non funziona'...
Link

Tutto crolla, anche le sicurezze di un Tempo...
 
Tutto ciò che viene imposto è contraddistinto dalla duplice presenza dell’imprinting energetico 3d:

la bilancia penderà da quel lato in cui voi la farete pendere attraverso il vostro ‘peso’.

Il potere del Connubio, per quanto totale ed avvantaggiato, nulla può di fronte alla presenza di creature multidimensionali, come voi, auto imbottigliatesi per scopi educativi:

sino a quando l’entropia lo consentirà, per necessità individuali, starete a queste regole del gioco – poi – per vie naturali riplasmerete tutto quanto su basi anche relative all’attuale paradigma, ringraziando e salutando:

questa è una tappa

Affezionarsi troppo a questo scenario comporta un zavorramento sostanziale il cui frattale diretto è l’immagine dell’isola di Circe ed il suo ‘incantesimo’.

Le 3d ciclano.

E, voi, non siete la ‘nave’ ma ‘parte della nave’, avendole conferito ‘pezzi quantici della vostra essenza’ e di fatto non a lei appartenenti ma di lei caratterizzanti… come la firma del Creatore in ogni suo intento.

Le catene si spezzeranno e tutto assumerà un’altra valenza per gli occhi dello Spirito Incarnato:

ma a Tempo debito.

Un passo alla volta. Un respiro dietro l’altro. Un battito dopo l’altro… lasciando il 'sicuro porto' per gli avventurosi mari aperti.

Dipende da voi.

Davide Nebuloni/SacroProfanoSacro 2013
Prospettivavita@gmail.com

3 commenti:

  1. Ciao, leggo da tempo il tuo blog, anche se finora non ho mai commentato.

    Mi pare di aver trovato delle similitudini tra il testo a questo indirizzo (http://lospecchiodelpensiero.wordpress.com/2013/02/25/removing-the-shackles-ricordate/
    e il tuo concetto di "nucleo primario, od originario", rimasto poi nascosto a guidare gli eventi della storia da dietro le quinte.

    RispondiElimina
  2. Ciao, ti ringrazio per avere scritto ed esserti manifestato. Sì, ci sono molte similitudini, effettivamente. Il motivo, secondo me, è da ricercarsi nel concetto di Noosfera - citata da Arguelles - ossia, dell'area 'mentale' creatasi attorno alla Terra, che permette di eseguire download d'informazione anche in contemporanea, proprio come tramite Internet. Fai caso a come le più grandi invenzioni siano sempre state una corsa perlomeno a due!
    E' tutto connesso e nulla accade per caso ed è il punto prospettico da cui si osserva che dipinge l'ottica per il Mondo dell'individuo. Non a caso l'etichetta preponderante in SPS è quella relativa alla 'Consapevolezza', autentica bussola capace di mantenere al centro ed orientare lungo il cammino - da porto in porto.
    Grazie ancora Amico... e tanta serenità.
    Smile :)

    RispondiElimina

Lascia, se lo gradisci, un segno di te...

Per favore, non lasciare commenti senza firma. Non voglio Spam. Grazie.
Please, don't leave comments without signature. I don't want Spam. Thanks.