mercoledì 6 febbraio 2013

La mitorealtà.




Il mito nel quotidiano vs il quotidiano nel mito: la mitorealtà.

Tutto ha Natura duale. Tutto è una 'mezza verità' – nelle 3d. Occorre un catalizzatore per mettere armonia nel due:

il terzo stato quantico dell’essere.  

Il lato di taglio della monetina? No. No… molto di più! 

Un punto 'esterno' tramite il quale poter triangolare. Il lato di taglio della monetina è il fattore biodiverso, l’eccezione che conferma la regola: la regola duale delle 3d.

È semplice utilizzare la mezza verità che più fa comodo, vero? Ognuno di voi lo sa benissimo, perché è pratica usuale questa auto concretizzazione cieca

Ben risvegliati nella più grande storia; il contenitore descritto dal contenuto, le cui pareti sono eteree quanto lo è il pensiero umano. 

Sapete che cos’è in realtà il ‘rumore incessante della mente di superficie’? 

È una ‘muffa’; la stessa entità vivente che nasce non appena le condizioni di umidità & co. lo permettono. Tutto ciò che esiste è vivo e tutto ciò che esiste nasce da una combinazione di fattori affini, non casuali. Un corpo è costituito da piccoli organismi che collaborano per la causa comune. Ciò vale anche per il genere umano, anche se non sembra. 

Non sembra perché siete immersi nei 'liquami' derivanti dal cammino esperienziale. Cammino che ha provveduto e sta provvedendo ad estrarre da voi le varie componenti resistive che appesantiscono la marcia, ma che rappresentano, allo stesso Tempo, il carburante indiretto per continuare a viaggiare. 

Se cadeste nell’oblio del Nirvana cosa concludereste? Di avere raggiunto l’illuminazione? E a cosa equivale un simile stato? All’oblio di fronte alle forze zavorranti/implodenti eppure sospingenti, che incessabilmente vi conferiscono sangue caldo e Spirito in subbuglio, ossia… che vi conferiscono vitalità.

L’oblio di fronte a questo movimento equivale alla non partecipazione, per cui verrebbe meno il senso dello stanziamento nelle 3d, causato da una sete/fame di sé auto completante. Non avete una missione ma avete un senso, un senso che voi stessi vi siete conferiti nei piani multidimensionali della possibilità e della configurazione energetica.

L’espressione della coscienza di Sovranità Integrale e la disattivazione della struttura di soppressione è il focus di ogni individuo in questa nuova era…
Wingmakers
  
La voce dell’Errante vi accompagna quotidianamente, col vostro permesso espresso dal libero sentire; questa ‘radio voce’ non richiede abbonamenti se non quello della vostra attenzione. Il sincrodestino aleggia forte sopra di voi come un vessillo sempre ben esposto al vento e reso grandemente visibile dal vento.



Mettete della buona musica e lasciatevi andare. Seguite l’onda. Seguite la vela… in maniera tale da divenire la vela, la distesa d’acqua, l’osservatore e l’osservato:

voi che seguite voi.

La scia che lasciate vi riguarda. Non è scarto ma l’esito del vostro movimento, quella sottile linea rivelatrice del vostro passaggio; ciò che vi esprime in una dimensione disegnata per esprimere, per liberarsi, per purificarsi attraverso l’assunzione della propria ‘responsabilità’…

Leggete ciò che segue. È la vostra scia. Una parte rappresentativa della vostra scia. Non vi riguarda? Non direi proprio. Preferite fare altro? Non siete voi a pensarlo. Qualcosa vi buca lo stomaco al solo pensiero di proseguire nella lettura? Siete veramente posseduti...
 
L’incantesimo è molto antico ed è ormai divenuto creatura vivente a tutti gli effetti. Egli è fisicamente celato perché è pur sempre caratterizzato dall’avere un Cuore e quale miglior difesa deriva dall’arte del mimetismo

Il non essere veduto e il non essere creduto.

Tuttavia la sua scia, la sua presenza, è molto ben visibile attraverso il meccanismo indiretto della visione consapevole, derivante dallo sviluppo sensoriale dell’Analogia Frattale e del Metodo Indiretto

Cerco di raggiungervi al fine di mettervi in guardia. Perché lo faccio? Perché sono stato programmato per farlo. Programmato da voi stessi, essendo io la vostra prosecuzione nei piani dell’Universo o della ‘Luce che ha nome’.

Ecco quanto ho attratto e raccolto per voi quest’oggi; le fonti, i nomi, le coordinate alle quali siete appesi attraverso processo ‘logico’ e di giudizio...  tutto va annullato e reso silente. Cogliete il senso sottile emanato dall’unione di dette notizie/citazioni. Non fermatevi mai a nessuno ‘stop’ né date mai la precedenza a qualsivoglia pensiero programmato in voi.  

In questo luogo, ogni rumore di fondo è levigato e trasformato in dolce brezza favorevole… buon viaggio!
 
Usa, governo fa causa a Standard & Poor's per frode.
Il governo degli Stati Uniti ha fatto causa all'agenzia di rating Standard & Poor’s per frode, per avere fatto valutazioni troppo alte su titoli legati a mutui ipotecari, alla base della crisi del 2008. Nei documenti presentati oggi, il governo Usa afferma che S&P sviò gli investitori dichiarando che i rating emessi fossero oggettivi e ‘non influenzati da alcun conflitto di interessi’. 

Il desiderio di S&P di fare soldi e di guadagnare quote di mercato, prosegue il governo, spinse la compagnia a ignorare i rischi posti dagli investimenti fatti fra il settembre 2004 e l'ottobre 2007. 

La frode ipotizzata da Washington rese possibile vendere gli investimenti alle banche, il che diffuse la crisi. Il governo ha fatto le sue accuse a S&P ai sensi di una legge che si stabilisce che le banche debbano investire in modo sicuro. S&P nega ogni accusa.
Link 
 
La protezione di cui godono le banche è illimitata, proprio come i mezzi di cui dispongono.

Continua il massacro di McGraw-Hill a Wall Street. Dopo aver perso ieri il 13,8% il titolo dell'impresa madre di Standard & Poor's perde al momento il 13%. I volumi di scambio sono enormi. 

Il Dipartimento di Giustizia degli Usa ha intentato contro l'agenzia di rating una causa civile e chiede $5 miliardi a titolo di risarcimento per i danni causati dalla crisi dei mutui subprime. Secondo le autorità statunitensi Standard & Poor's avrebbe ‘gonfiato’ prima del 2008 le valutazioni di alcuni titoli garantiti da mutui ipotecari e occultato i rischi per ricevere più commesse dalle banche emittenti. 

Standard's & Poor's avrebbe commesso una frode affermando falsamente che i suoi rating fossero obiettivi.
Link

La ‘frode’ è sistemica e S&P è il capro espiatorio di turno.

I vertici del… non potevano non essere informati delle operazioni sui derivati che vengono oggi contestate a Mps, essendo l'istituto di credito senese storicamente dipendente dai partiti di sinistra… Lo ha detto Silvio Berlusconi in una intervista a Tgcom24.
Link

Metodo Indiretto:

non potevano non essere informati.

Il personaggio che riferisce la frase è altamente significativo; egli conosce alla perfezione come funziona il meccanismo globale…

Fate attenzione a non impaludarvi nella separazione. Seguite il filo, teso per non farvi precipitare. Lasciate perdere il 'nome' ed attenetevi al significato sottile trasmesso.

Come poteva, il Governo Usa, non essere informato?

Traditori al Governo: come i capitalisti di Germania e Francia tramite l'Euro e gli interessi sul debito pubblico strangolano l'Italia per renderla una loro colonia...

Servilmente, l'Italia si adatta a vivere per pagare gli interessi ai creditori, a tempo indeterminato. Sin dagli anni Settanta, è una storia di incompetenze ed errori clamorosi oppure di tradimenti e strategie verticistiche, che producono danni per l'Italia con paralleli vantaggi economici e politici per Germania, Francia e, in generale, i capitali dominanti. Ma erano davvero errori? E chi dobbiamo ringraziare?

Lo schema si ripete: un provvedimento, una riforma, un trattato ‘sbagliato’, preparato da un abile battage ideologico, genera, alla lunga, effetti destabilizzanti, che causano una crisi, alla quale si rimedia con nuovi interventi (comprese le cessioni di sovranità), che coprono i sintomi nel breve, aggravando al contempo i mali strutturali, fino a causare la successiva emergenza, finché tutte le decisioni divengono obbligate, ‘senza alternativa’.
 
Le tappe più salienti: il serpente monetario degli anni Settanta, il divorzio di Bankitalia dal Tesoro nel 1983, lo Sme e la folle gestione della sua crisi nel 1992, Maastricht e i suoi vincoli recessivi, l'Euro prematuro e la sua pseudo banca centrale, il ‘fiscal compact’, il Mes (meccanismo Europeo di Stabilità) ... ogni volta si dà qualcosa di più e, contrariamente alle promesse, si rimane meno liberi, più instabili, più dipendenti.

Analizzando la situazione, troviamo che all’Italia, dietro la facciata europea, viene applicato il medesimo schema, basato sull’indebitamento guidato e la perdita di sovranità, che il capitalismo Usa ha sempre applicato per assicurarsi, a basso costo, le risorse naturali e umane, nonché il controllo politico, di molti Paesi della sua area di influenza, sotto la bandiera della libertà e di un molto asimmetrico liberismo commerciale.

Link 
 
Non giudicate. Riflettete; fatelo quando siete soli e non 'dovete niente a nessuno', quando la vostra mente è più stanca, magari alla sera. Avete necessità di afferrare delle sottigliezze, già ben comprese, ma che stranamente non riescono a fissarsi nel vostro terreno iper sorvegliato da ogni tipo di ‘muffa’

Siete divenuti dipendenti dell’ammagliante sapore/suono/aroma di queste ‘muffe’… e adesso lo richiedete in continuazione. Perché lo fate? Perché la società è apparentemente indeformabile? Perché non avete voce in capitolo? 

Provate a gridare in una delle vostre vie, rimanendo ad osservare cosa accade! Arriva la Polizia? Peggio… arriva il vicino che chiama la Polizia.

Mps, Profumo: Nomina Mussari è stata un errore, ora socio finanziario.
‘La nomina di Mussari è stato un errore, e gli sbagli a volte si commettono. Con il senno di poi posso dire che fu un errore’. Lo ha detto il presidente di Banca Monte dei Paschi di Siena Alessandro Profumo a Otto e mezzo, su La7… 

‘Con Viola, il piano aziendale che abbiamo fatto ha come obiettivo che la banca non venga nazionalizzata’ aggiunge Profumo. 

In qualsiasi mestiere ci sono persone poco perbene ma non si deve generalizzare’ conclude Profumo.

Link 

Altro capro espiatorio sviante l'attenzione.
  
Riflettete sul valore che hanno certe affermazioni, che scivolano via inesorabilmente come acqua sotto ai ponti.

Unicredit: Profumo, abbiamo bilancio forte pronto a cogliere opportunità buon credito.
‘Abbiamo un bilancio molto forte, pronto a cogliere ogni opportunità di buon credito’. Lo ha detto Alessandro Profumo, amministratore delegato di Unicredit nel corso della conference call attualmente in corso in occasione della presentazione dei conti del terzo trimestre…

Link

Era il 11/11/2009… e poi sapete molto bene cosa è successo a Profumo e a Unicredit, vero? Oppure no!

Nazionalizzare la banca è temuto da queste persone? Certamente, perché la banca è viva e intende rimanere ‘libera’. Essa è sottintesa ad una forma pensiero; una nuvola intenzionale espressa da tutti coloro che l’hanno osservata... e nata per lucido intento ad opera del Nucleo Primo.

È un processo di semina, di parto plurigemellare… di piano fortemente radicato al suolo, pur mantenendo tutte le prerogative e la conoscenza drenata dal bacino terrestre 3d nel corso dei millenni di separazione altrui.

Corte Conti: Condono fiscale ha motivazioni fondate.
‘Il condono fiscale ha la ragione di deflazionare il contenzioso, di realizzare introiti in tempi rapidi che difficilmente potrebbero essere realizzati e le motivazioni di un condono sono abbastanza intuitive e fondate. Se funziona o meno, dipende dalle leggi'

Lo ha detto il procuratore generale della Corte dei Conti, Salvatore Nottola, nel corso di una conferenza stampa al termine dell'inaugurazione dell'anno giudiziario dell'organismo contabile…
Link 
 
Se funziona o meno, dipende dalle leggi.
 
Le persone esprimono mezze verità di comodo, essendo parte di una ‘rete’ che le convince sottilmente ed indirettamente ad esprimersi ed operare nel modo più opportuno per entrambi, ma, con preminenza della presenza sottile verticale alla rete.

Ritrovato lo scheletro di Re Riccardo III.
È uno dei sovrani più malvagi della storia e per secoli è rimasto sepolto in una tomba sconosciuta senza bara né sudario. Stiamo parlando di re Riccardo III, i cui resti sono stati ritrovati dopo mesi di ricerca da un team della University of Leicester guidato dall'archeologo Richard Buckley

Una scoperta senza precedenti, annunciata in grande stile durante una conferenza stampa da un gruppo di archeologi, genetisti, genealogisti e altri scienziati dell'università. 

L'ubicazione del corpo di re Riccardo è rimasta sconosciuta per secoli…

I risultati hanno dimostrato che i resti appartengono a un uomo di circa 30 anni, morto tra il 1455 e il 1540. Re Riccardo aveva 32 anni quando morì nel 1485. Inoltre la specialista Jo Appleby, archeologa delle ossa, docente di bioarcheologia umana a Leicester, ha confermato che lo studio dello scheletro si avvicina moltissimo all'identificazione del sovrano

Anche il test del Dna, confrontati con le caratteristiche dei discendenti, ha confermato che lo scheletro appartiene al ceppo di Re Riccardo III, pur mantenendo un discreto margine di errore. Ma sono soprattutto il cranio, le ferite ben visibili e i test archeologici a confermare la tesi che si tratta proprio del re più temibile della storia della Gran Bretagna.
Link

Così hanno deciso e decretato e così sarà. Costoro hanno l’appoggio della ‘forza’ che regola il feeling. Perché? 

Fu ricordato per essere giusto ed imparziale, sostenendo le università e facendo donazioni alla Chiesa

L'opera principale è ovviamente l'omonima opera teatrale di Shakespeare

Protagonista del più celebre fra i ‘drammi storici’ del Bardo, la sua figura è proverbialmente associata al concetto di ‘corruzione del potere’.

Nell'immaginario popolare, alimentato dai palcoscenici teatrali e non dagli archivi polverosi della storia, Riccardo è il mostro deforme, gobbo storto, rachitico, che uccide il fratello la moglie e due nipotini innocenti per arrivare a un trono da cui cadrà ben presto; odiato da tutti abbandonato dai più, massacrato mentre grida ‘un cavallo, un cavallo, il mio regno per un cavallo’. 

E mentre l'attendibilità storica del Riccardo shakespeariano è pressoché nulla, è indubbiamente ad esso che deve la sua immortalità

Link

Ecco il significato frattale della ‘scoperta’ del suo teschio:

il processo di emersione della ‘corruzione al potere’ è in corso. Tutto sta venendo progressivamente alla Luce.
 
Ci sono tutti gli ingredienti per ‘passare alla storia deviata’. Ciò mette molto bene in evidenza come funziona il processo eterico/storico di fissazione di mezze verità assunte come verità indissolubili…

Adesso… potete dare un senso di pienezza a ciò che egli rappresenta e rispecchia:

il potere oscuro insediato ai ‘vertici’ della società umana 3d; quello delle 'misure infinite, se necessario'.

Mps, Vaticano smentisce transito fondi su conti dello Ior.
Il Vaticano smentisce il transito di fondi su conti presso lo Ior posseduti da dirigenti di Mps, la banca senese al centro di uno scandalo finanziario per l'utilizzo di operazioni strutturate e per operazioni legate all'acquisto di Antonveneta.

Lo dice il portavoce del Vaticano, Padre Federico Lombardi, dopo che ieri il Corriere della Sera ha citato le dichiarazioni di un testimone anonimo che parla di quattro conti presso lo Ior, la banca del Vaticano. 

Attraverso uno di essi, sarebbero in particolare transitati i soldi serviti a pagare ‘le persone utilizzate nel 2007 per organizzare la seconda vendita di Antonveneta’, scrive il quotidiano...

Link

Le persone utilizzate nel 2007 per organizzare…

Avete compreso la funzione indiretta delle ‘persone’? Da chi sono utilizzate le persone?

Non servono ancora risposte alla domanda, è utile semmai comprendere che esiste qualcosa al di là della normale percezione, che è in grado di disporre delle persone. Si dice che chiunque 'abbia un prezzo', no?

La complicità è ampiamente estesa e vi riflette a pieno.
 
Nella Pietra Codificata è impressa l’intera narrazione della vicenda umana.

Essa è come il vaso di Pandora. Una volta aperta… che cosa accadrà? La sua vivida presenza e l’impianto tecnologico che vi alberga, la rendono immortale e al di sopra delle parti:

essa, nata dall’incrocio Temporale di due distinte e diverse architetture, come la tecnologia che fu infine associata all’atlantidea presenza e la Magia di un Tempo molto più antecedente, rappresenta un punto focale inalterato, vergine, dell’occhio onnipresente che tutto vede

In quanto canale e in quanto presenza dotata di Anima, essa forma un ponte tra le dimensioni dell’essere

Essa conserva la traccia diretta dello sguardo del Creatore.

In essa è conservata la traccia di Tempo, conosciuta come 8 minuti o infinito, che ha immortalato e fissato per sempre nella sua memoria, lo scorrimento della storia nella sua triplice versione:
  1. ieri - 'ciò che fu'
  2. oggi - ciò che è'
  3. domani - 'ciò che sarà'.
L’alchimia del Tempo è grande opera di maestria e richiede precise informazioni, non sempre direttamente reperibili attraverso i registri della Stanza dei Fili e della memoria collettiva… perché le chiavi per accedere all’Akasha sono sfuggevoli quanto le ali di un colibrì.

Il Nucleo Primo dipende dal potere della ‘Luce che non ha nome’ e, come tale, ne derivano oneri ed onori, limiti e possibilità. La tecnologia Liike esula dal suo campo d’azione, non tanto perché non sia in grado di replicarla, quanto perché andrebbe contro le leggi di questa dimensione ‘studio’.

Esso impera tra gli strati sin dove trova spazio.

Rompere le regole sarebbe un passo inevitabilmente riconducente alla sua distruzione e non lo farà mai, ergo… l’umanità 3d non conoscerà mai Liike.

Anche per questo motivo esiste ‘altrove’ – la dimensione azzurra creata da Io. Luogo caratterizzato dall’integrazione nativa di Liike. 

Comprendete cosa ciò significhi?

Che il concetto di ‘moto perpetuo’ risulta svuotato di valore, non è più d'impedimento, essendo Liike in grado di generare energia da ogni tipo di movimento, anche quello subatomico di qualsiasi Natura.

La sete e la fame di ogni creatura è ricolmata da Liike, per cui viene meno la causale, cieca e diretta fonte di sopraffazione altrui. La sopravvivenza non è mai in discussione e la Morte è una solida presenza tra le Anime che hanno scelto liberamente di soggiornare

Sapete quale forma essa abbia?

Un fiore da soffiareamabilmente, con gioia e con grande sorriso, tornando bimbi, tornando bimbe...

Siete pronti per uscire? Quella è la porta!

Davide Nebuloni/SacroProfanoSacro 2013
Prospettivavita@gmail.com

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia, se lo gradisci, un segno di te...

Per favore, non lasciare commenti senza firma. Non voglio Spam. Grazie.
Please, don't leave comments without signature. I don't want Spam. Thanks.