martedì 5 agosto 2014

Previsioni, probabilità ed... impotenza.


Fra le pene umane la più dolorosa è quella di prevedere molte cose e di non poterci fare nulla”.
Erodoto
Erodoto indica indirettamente che la società è sempre quella, ma non distingue i vari livelli in gioco della “previsione” o, meglio, si riferisce nella sua massima alla sola componente sociale massiva del “popolo” (colui che subisce “tutto” ed il cui frattale è la variabilità del clima, che si “abbatte senza possibilità alcuna di potersi opporre”. Dipendenza).
Per i bookmaker probabile matrimonio tra Pellegrini e Magnini.
La love story tra Federica Pellegrini e Filippo Magnini continua senza soste… La storia è particolarmente sotto la lente dai bookmaker britannici, per i quali il matrimonio entro dicembre 2015 viene dato a 1.35. Nessun "sì" in chiesa a 2,85.
Link
I “bookmaker” costituiscono aziende che prosperano nel campo della “scommessa”
Segno che il futuro può essere “previsto”, se non altro e ad un certo "livello di mezzo", perlomeno in termini di maggiori probabilità. Infatti… tali aziende sono floride, ossia, “funzionano”. Le probabilità di un evento previsto, assegnate da una simile azienda, sono ottimizzate… “esatte”. La loro previsione vede sempre bene, perché esse sono informate centralmente sui fatti; sono, cioè… “vicine” alle questioni, che si possono (ri)configurare in termini di possibili introiti.
Esse sono, dunque... "professionali" (cancellando in un simile modo quell'atteggiamento di(s)messo, che rende inerti sotto al "cielo", che nell'antichità si temeva potesse cadere in "testa")...
Le “quote”, che vengono “date”, sono altamente vicine al più probabile degli eventi
Se lo scommettitore si accontenta, può seguire quelle più vicine alla parità e, così, vincere meno ma con altissima probabilità di realizzazione (vista la professionalità in gioco).
Sarà, a quel punto, l’entità del capitale puntato a fare la differenza (l’esatto modello cardinale messo a punto da queste aziende, che guadagnano grazie ai volumi giocati dalla partecipazione disattenta della Massa. Come ogni “casa da gioco” esiste un vantaggio matematico a favore della stessa. Il Banco vince sempre. La leva dei guadagni è l’entità delle giocate d’insieme, che amplificano quel "piccolo" vantaggio matematico).
Gli “esperti prevedono molte cose” (tutto), ognuno nel proprio ramo (specialisti nella frammentazione a paratie stagne sociali), ma la particella “non poterci fare nulla” è relativa al concetto di destino/futuro, che polarizza e caratterizza l’orizzonte umano d’insieme (società).
Ossia:
l’esperto (la tal “organizzazione/autorità”) possiede la capacità di “cura”, ma non la riserva/riversa nella “comune”.

Ebola: siero segreto avrebbe salvato i pazienti Usa (fonte Cnn).
Tre fiale di un siero sperimentale e top secret, conservate a temperature sottozero, sarebbero state trasportate dagli Stati Uniti alla Liberia durante la scorsa settimana, nel tentativo di salvare i due cittadini americani che hanno contratto il virus dell'ebola. A rivelarlo è stata una fonte della Cnn.
Un rappresentante dei National Institutes of Health avrebbe contattato la Samaritan's Purse, l'organizzazione umanitaria per cui il dottor Kent Brantly (33 anni) e Nancy Writebol (59 anni) lavoravano in Liberia, per offrire il trattamento sperimentale, conosciuto come ZMapp, sviluppato dall'azienda biotech Mapp Biopharmaceutical.
I pazienti sarebbero stati informati del fatto che il trattamento non era mai stato testato su un essere umano, ma solo sulle scimmie. Secondo i documenti dell'azienda, quattro scimmie infettate a cui è stato somministrato il siero entro 24 ore sono sopravvissute, come anche due delle quattro scimmie sottoposte al trattamento entro 48 ore, mentre un'altra, senza la cura sperimentale, è morta dopo cinque giorni.
Link
I Media fanno il proprio lavoro e devono (ri)portare le notizie che centralmente vengono battute, ormai, a livello internazionale/coordinato (certamente… non a caso). Per cui, le notizie, sono costruite in maniera tale da dare l’informazione distribuendola a “ventaglio”:
  • una parte “solare”
  • una parte “lunare”.
Ergo, l’aspetto più evidente e quello meno evidente (sino alla più completa lavorazione subliminale) si sovrappongono all’interno della (infra)struttura della notizia.


Nel caso appena citato, il finale - relativo alla sperimentazione acerba del vaccino - serve per allontanare ogni dubbio relativo al fatto che il vaccino nella sua forma finale/stabile, esista già e sia disponibile solo per cittadini di “Serie A”.
Ma il fatto in sé non può esaurirsi solo in ciò, infatti, il governo Usa – in Patria – riserva al proprio popolo delle “attenzioni” non propriamente di “Serie A”:
la questione americana nel Mondo è una cosa
la questione americana in Patria è altra cosa.
Ciò va a costituire l’architrave del controllo/dipendenza, che la massima “due pesi e due misure” esprime lucidamente in ogni contesto in cui la si applica.

La questione di facciata non esaurisce il discorso del trattamento tra le "mura domestiche", completamente inosservato seppure in un’epoca di presunta innovazione tecnologica portatrice di “luce, libertà e progresso”…
E le “previsioni” si sprecano nel disinteresse (in pratica) totale.
Perché qualcosa devia sempre l’attenzione. Segno, questo, che comunque un certo tipo di “informazione” raggiunge l’individuo, per questione di “onore”, tuttavia l’individuo non ha molte possibilità di cogliere determinati segnali e, soprattutto:
  • il singolo è depotenziato, ossia, "non ci può fare nulla"
  • il singolo è (s)oggetto di esperimentazioni sulla propria “testa”.
Ogni notizia viene data perché tu sei sempre più sotto controllo e, così, depotenziato. La tua possibilità di “innesco” è sempre più atrofizzata e, solitamente, ogni tua (re)azione è frutto di un’analisi accurata e di una mappatura statistica che, alfine, ti rende perfettamente “leggibile”, ossia, prevedibile.
Qualcosa di molto vicino al “radio comando”, ad esempio, di un drone…

La BRI avverte: un'altra crisi del debito è imminente.
La notizia risale a qualche giorno fa, riferita dal Telegraph, ma è passata incredibilmente sotto silenzio se si pensa alla portata della sua importanza.
L’allarme arriva dalla Banca dei Regolamenti internazionali e avverte sui pericoli sempre più concreti di una nuova crisi finanziaria in stile Lehman che calerebbe su un’economia mondiale a sua volta anche più fragile ed esposta a rischi rispetto a quella che si aveva nel 2007…
Link
A cosa ti sei abituato negli ultimi 7 anni? Dopo lo scoppio della “crisi”, le autorità centrali hanno utilizzato misure non convenzionali, al fine di mantenere il controllo della situazione mondiale. Ti sei, dunque, abituato a tutto questo. Al fatto che esista una economia, una crisi, delle autorità, etc.
Ok? Ti viene, però, impossibile pensare che tutto ciò sia una “finzione scenografica”, pensata per creare del “movimento attorno a te” al fine di auto intrattenerti in questa versione della realtà 3d.

È tutto reale. È tutto vero. Non c’è niente di inventato, niente di quello che vedi dello show è finto. È semplicemente controllato
Truman Show
Da “qua”, la possibilità di effettuare delle “previsioni” anche molto accurate, in riferimento al tipo di livello che le produce ed emette/diffonde entro lo str()ato sociale.
Ovvio… è il livello del Nucleo Primo, a Filtro di Semplificazione attivo, che detiene la massima capacità di controllo…
SPS “vede”. Nel Mondo che ti circonda puoi tranquillamente osservare la presenza, (ri)portata, di società segrete, organizzazioni ombra, gruppi di potere paralleli, etc., ma mai e poi mai puoi (ri)levare la presenza del Nucleo Primo se… ti attieni a tutto ciò che la “convenzione” ti ha abituato a (ri)pensare/(ri)vedere.
La società degli individui è frammentata ad arte. La diversità presunta di ogni persona “serve”; in maniera tale da (ri)utilizzare una ricchezza di vedute, in una morsa interna “anti (ri)sveglio”, in un qualcosa di apatico seppure di apparentemente brillante.
Infatti, nella società... quali tipi di caratteri fanno tendenza? Quelli alla moda che la televisione o i film mettono in (ri)salto. E puoi vedere tranquillamente come queste mode cambino nel Tempo (guarda un film degli anni 60, 70, 80, 90, etc. per rendertene conto), ma è più difficile per te capire, invece, a cosa servano nel loro insieme
Vestire in un certo modo non fa solo arricchire certe case di moda
Uniformare la tua diversità è utilizzare la tua diversità in chiave di “adattamento”:
  • resti diverso eppure sei uguale
  • sei ugualmente sottoposto alle leggi della Fisica che t’impegnano in qualità di ingranaggio (Anti)Sistemico.
Tutto ciò che ti hanno infilato nella testa (coloro dei quali ti “fidi” e, bada bene, non dei crudeli carcerieri) serve per distaccare la tua presenza dai livelli meno graditi al Nucleo Primo.
Tu devi stare “qua” in questa tua veste (non importa quante volte la moda cambierà, perché in realtà tutte le mode sottostanno all’input generale che le prevede)…
Per questo non cambia mai nulla... nella "sostanza".


Riforme, Zanda: immunità strumento abusato ma imprescindibile.
"Il mal uso" che è stato fatto dell'immunità parlamentare "non è un argomento sufficiente per eliminare" un principio che i "Padri costituenti hanno voluto per tutelare il meccanismo legislativo e la democrazia".
Lo afferma il presidente dei senatori del Pd Luigi Zanda pronunciandosi - nel corso del dibattito sulle riforme nell'Aula del Senato - a favore dell'emendamento sull'immunità approvato dalla Commissione I.
"Sarà bene riflettere sull'uso che viene fatto di strumenti quali l'immunità e il voto segreto. Ma credo che oggi dobbiamo resistere alla tentazione di distruggere uno strumento immaginato dai costituenti a tutela del meccanismo legislativo e della separazione dei poteri, fondamento imprescindibile di ogni democrazia".
Per Zanda, inoltre, "quel che è rimasto dell'immunità nell'attuale art.68 della Costituzione" deve valere per i componenti di "entrambi i rami del Parlamento"…
Link
La denuncia viene fatta chiaramente ma senza essere consci (una sorta di paradosso che può essere spiegato solo in due modi (1) recitando ad arte (2) essendo sotto ad incantesimo):
il mal uso
la separazione dei poteri, fondamento imprescindibile di ogni democrazia.
Questo “male” come si spiega? Certo. Certo… a parte le solite spiegazioni (interesse, sono tutti ladri, etc.) che cos’altro è diffuso come aroma nell’aria? Beh… c’è qualcosa che non (ri)conosci ma che senti da sempre tutti i giorni:
c’è qualcosa che odora di “strano”, che non sai ben spiegarti, che ti sembra di… ma anche no.
Qualcosa che lasci perdere subito dopo averlo annusato. Qualcosa che tagli fuori non appena potresti fare qualcosa in più…
Bah… stranezze, vero?

A volte lo senti. A volte, no. E, in ogni caso… lo lasci sempre andare, colpito nell’attenzione da altro di sempre più “prioritario”. Qualcosa che è come il centrale “giocare”, che ti animava da piccolo ma che, ora, non esiti a giudicare come “puerile”.

Qualcosa che ti può spingere, infine, anche a…
Cina: Allarme suicidi tra gli anziani.
Aumenta in Cina il tasso dei suicidi fra gli anziani. Per Liu Yanwu, ricercatore dell'università di Wuhan, il tasso di suicidi fra gli anziani è salito in 20 anni da 100 suicidi ogni 100.000 abitanti a 500 ogni 100.000 abitanti.
La cosa che ha colpito maggiormente il ricercatore è che nessuno si preoccupi, neanche nei stessi villaggi in cui avvengono, dove il suicidio viene visto come un evento normale, sollievo da malattie e situazione di disagio. E per farlo molto spesso, assumono pesticidi.
Link
Ti adatti a tutto, tanto sei opera tecnologica vasta, duttile e malleabile.
I segnali radio/tv/internet, etc. da dove giungono, sino a te? Chi decide i palinsesti delle notizie? Chi/Cosa, nella programmazione locale, “decide” (in)direttamente, in maniera “senza fili” ed in remoto?
Chi ti illude di decidere tra questo o quello, chiudendo sempre di più, in realtà, il tuo “orizzonte degli eventi”?
La Russia ha vergogna per l’Europa, la cui politica è dettata dagli Stati Uniti.
Proviamo vergogna per l’Unione europea che, dopo aver cercato a lungo di parlare con un’unica voce, adesso si esprime attraverso la voce di Washington e ha quasi rinunciato ai sui valori fondamentali, inclusa la presunzione di innocenza…
Link
In un’intervista sul domenicale Schweiz am Sonntag, il Consigliere federale responsabile dell’economia, Johann Schneider-Ammann, si dice contrario a una ripresa delle sanzioni dell’Unione europea contro la Russia.
Il Consiglio federale studia nuove misure affinché la Svizzera non venga usata per aggirare le sanzioni contro la Russia...
Il governo federale vuole assicurarsi che la Svizzera non venga usata come una piattaforma per aggirare le sanzioni…
Link
  • la Svizzera non venga usata per aggirare…
  • la Svizzera non venga usata come una piattaforma per aggirare.
Ma… il ruolo della Svizzera non è da “sempre” stato proprio quello di “(r)aggirare” qualcosa?
 
La sua eccezione conferma la regola. La sua presenza permette di… Riempi tu gli spazi. Unisci i puntini (oltre a dilettarti nel fare solo i cruciverba).
Facebook sopprime gli account di attivisti palestinesi.
Un gruppo di politici e di universitari palestinesi della Striscia di Gaza hanno accusato l’amministrazione di Facebook di disattivare o sopprimere i loro account per ridurre al silenzio i resoconti degli eventi fatti dai palestinesi durante l’offensiva militare israeliana.
L’amministrazione di Facebook sta ritirando pagine appartenenti a palestinesi senza alcun preavviso. Una pratica ostile e bizzarra – ha dichiarato giovedì scorso Adnan Abu Amer, professore universitario a Gaza. Abu Amer ha spiegato che in una settimana Facebook ha ritirato la sua pagina ben due volte…
Link
Le multinazionali “wireless” Usa ti danno i loro servizi, molto spesso, “a gratis” ma, in cambio, tu cosa dai loro in termini di “adesione, consenso e permesso” (I Agree)?
Le decisioni superiori a te vengono prese mantenendo una visione prospettica nella quale tu sparisci, affondi, non esisti più in termini di… “autorevolezza” (disinnesco).

E non esiste, anche in ciò, referendum che conti

Tu, semplicemente, non sei chiamato a decidere

Non solo. Nemmeno ci pensi, tanto ti senti lontano

È una tua facoltà che ti è stata sfilata, proprio come fanno quei “prestidigitatori”, che sanno sfilare una tovaglia senza muovere un solo bicchiere, posata o piatto... dalla tavola completamente imbandita.
E... oop-là!
L’Usgs, United States Geological Survey, è un’agenzia scientifica del governo degli Stati Uniti che studia il terreno americano, le sue risorse naturali e i rischi naturali. L’Usgs gestisce anche l’organismo in grado di individuare la posizione e la magnitudo dei terremoti di tutto il mondo.
In un documento ufficiale dell’Usgs del marzo 2014, ripreso dal Washington Institute, viene presentata quella che potrebbe essere una motivazione per gli Stati Uniti per aver organizzato i movimenti che hanno portato alle attuali guerre in Ucraina e nella Striscia di Gaza
si tratterebbe di guerre energetiche, in un momento in cui la compagnia russa Gazprom firma importanti contratti commerciali che escludono il dollaro e l’economia americana viene sempre più messa in discussione.
Per gli Stati Uniti queste due guerre sarebbero dunque una questione di sopravvivenza.
La prima frase del documento è chiara:
la United States Geological Survey stima che la zona geologica nota come bacino del Levante nel Mediterraneo orientale possa contenere 122 bilioni di metri cubi di gas naturale.
Link  
Gli Stati Uniti cercano la guerra per salvare la loro economia.
Il debito pubblico e privato degli Stati Uniti ha raggiunto proporzioni tali che una semplice azione aleatoria potrebbe rovinare l’economia a livello globale.
La situazione attuale mostra che il paese cerca una soluzione e questa soluzione – secondo gli specialisti – è una guerra
Link
Il frattale che ti vede (in)direttamente pagare per i danni che le banche hanno apportato alla/nella società, è lo stesso che ti (ri)assume in qualità di ingranaggio comune, a/per svariati livelli della “produzione energetica umana”.
Il tuo “fare” produce “qualcosa”, oltre all’atto del più immediato “lavoro”. Lo scopo che ti piega è onorato in maniera sottile e non apparente (schiavitù di fatto).
Per questo lo devi (ri)assumere (vedere) per altre vie e, nella fattispecie, a livello di Analogia Frattale…
Ljubljanska banka: la Slovenia deve pagare.
La Corte europea per i diritti dell’uomo ha stabilito che la Slovenia dovrà indennizzare i risparmiatori bosniaci che avevano depositi presso la Banca di Lubiana durante gli anni novanta, e che da 25 anni attendono di poter ritirare i propri risparmi…
È la seconda grossa tegola, dopo quella dei cancellati, che si abbatte, in poco tempo, sulla Slovenia per vicende legate al processo d’indipendenza del paese.
La cosa sino a pochi anni fa sembrava impossibile. Lubiana era stata considerata per anni un esempio, un paese che se n’era andato dalla Jugoslavia in maniera elegante, rispettando i diritti umani e mantenendo uno standard di vita e uno stato sociale molto migliore degli altri.
Adesso, con un paese in crisi e con una classe politica impegnata in una guerra senza quartiere, i nodi sembrano essere arrivati al pettine...
Link
Lo “Stato” (tu) paga per l’opera delle banche. Wow:
è l’Atlante che porta la “palla” del Mondo. Sei tu ridotto in pena, senza per questo avere i ceppi alle caviglie (al limite li mettono alla tua auto, quando la parcheggi in divieto di sosta).
Come conseguenza, lo Stato deve monetizzare qualcosa... al fine di (ri)pagare alcuni cittadini (parte della cittadinanza, che costituisce d’insieme lo “Stato”, riveste il duplice ruolo di “debitore/creditore”. Anche se… ci pensi bene, la tua partecipazione è sempre duplice, anzi, triplice… in quanto il ruolo in-consapevole di debitore/creditore è un terzo stato effettivo e non una sfumatura derivante dagli altri due).

La Slovenia vende i gioielli di famiglia...
Tante privatizzazioni. È così che la Slovenia tenta di uscire dalla crisi del proprio sistema economico, generato in particolare dalle grosse difficoltà del "suo" sistema bancario...
Con una politica sconsiderata dei prestiti, questi istituti hanno contribuito all’accumulo di una grossa parte di quei 7,9 miliardi di euro in mutui non performanti, quasi il 20% del Pil sloveno, che hanno mandato il paese in apnea. Questi mutui sono in via di trasferimento in una bad bank creata di recente.

Fine di un modello.
Ma questo è solo un primo passo. Perché poi si tratterà di mettere sul mercato alcuni di questi istituti. Forse tutti e tre. Forse dovranno persino essere privatizzate altre banche, anch’esse radiografate nello stress test, come Banka Celja e Gorenjska Banka
Nemmeno loro hanno i conti in ordine.
Quelli bancari non sono gli unici asset pubblici che verranno ceduti. Il governo sloveno ha infatti bisogno di liquidità per coprire il deficit, che nel 2013 è stato di 1,5 miliardi e nel solo mese di gennaio ha toccato quota 223 milioni di euro, più del 20% delle stime fatte per il 2014.
A portare un po’ di ossigeno dovrebbe essere un piano di privatizzazioni che coinvolge, oltre alle banche, anche aziende di peso come Telekom Slovenije, la compagnia di bandiera Adria Airways e la società di manutenzione che le gravita intorno, Adria Tehnika.
Anche la gestione dell’aeroporto di Lubiana fa parte della torta
Insieme alla compagnia di vernici Helios e a Cinkarna Celje, operante nel settore dello zinco. Ma ci sono asset in vendita anche nel settore turistico e in quelli degli utensili, della cancelleria, degli alimentari e degli articoli sportivi, come riportato da Vittorio Da Rold sul Sole 24 Ore. 
 
Tutto questo induce a dire che il “modello sloveno”, segnato da un’ampia presenza dello stato nell’economia e a lungo ammirato da più parti, sta iniziando a sfarinarsi

Link 
 
E per chi vende c’è sempre chi, diametralmente, acquista.
Acc passa a cinesi Wanbao,firma al Mise.
Sarà il gruppo cinese Wanbao a rilanciare l'azienda italiana di compressori Acc, con sedi a Mel e Pordenone. L'accordo per l'acquisizione degli impianti è stato firmato oggi al Mise, in videoconferenza. A Roma hanno sottoscritto l'intesa sindacati, sindaci dei Comuni interssati e Regioni Veneto e Friuli V.G., a A Guangzhou, vicino Canton, è stata posta dall'ad e dai vertici di Wanbao Compressor. Dopo la ratifica dell'acquisizione, la Wanbao Italia inizierà l'attività dal primo novembre.

Link
People's Bank of China in Fca e Telecom.
People's Bank of China nel capitalismo italiano. Il gruppo possiede il 2,018% di Prysmian e, dal 29 luglio, il 2,001% di Fca e il 2,018% di Telecom. È quanto emerge dalle comunicazioni alla Consob…

Link
Il Mondo sta cambiando? Sì… in una maniera sorprendente ma “prevedibile”, perché su una certa “via” preimpostata. Questo “cambiare” non è casuale e non è mai quello che pensi tu.
Tu vieni sempre “dopo” e qualcosa “ti anticipa sempre”.
Perché tante persone usano ancora l’auto? Beh… è lo stesso motivo per il quale si fanno ancora le guerre per il petrolio e perché la tecnologia di produzione dei motori a scoppio (benzina) è la stessa da almeno un secolo a questa parte.
Istat, sono 29 mln gli italiani pendolari per lavoro o studio.
Sono quasi 29 milioni (48,6% della popolazione residente) le persone che ogni giorno effettuano spostamenti per recarsi sul posto di lavoro o di studio, in dieci anni sono cresciute di circa 2,1 milioni
L'automobile resta la scelta più diffusa, la usa il 44,9% dei residenti come conducente e il 15,9% come passeggero. Soltanto il 13,4% opta per i trasporti pubblici (o privati) collettivi come treno, tram, metropolitana, corriera, il 3,5% ricorre ai mezzi a motore a due ruote (motocicletta, ciclomotore e scooter) e un altro 3,3% va in bicicletta…
Link
Qualcuno decide per te e a te non resta che… adeguarti. Anche se hai una idea "innovativa", la tua necessità di capitali ti porta a dipendere dagli "incubatori per start up", i quali entreranno nella "tua" azienda e ne condizioneranno il "futuro"... Inoltre le lobby saldano la politica all'interesse aziendale e, di fatto, anche il "destino del tuo Paese" e, dunque, anche il tuo.

La tua “svendita” è totale ed il tuo potere si deposita sempre più a “terra”, come polvere che viene trasportata dalle leggi della Fisica.
Riforme, Senato boccia emendamenti, resta immunità per senatori.
Il Senato ha respinto tutte le proposte per abolire l'immunità per i nuovi senatori. Dopo un lungo dibattito in cui sono intervenuti 21 senatori, la maggior parte a sostegno degli emendamenti per introdurre una qualche forma di distinzione tra l'immunità dei deputati e quella dei senatori, è quindi passata la linea del testo licenziato in commissione…

Link
A questo livello lo puoi vedere molto bene. In quali mani sei caduto?
Coloro che eleggi ti rappresentano?
Perché non sei mai contento di questa “democrazia”?
Non sono i “senatori” che devono decidere… è ovvio che essi non sono liberi di scegliere. Il “privilegio” è un virus che annulla ogni altra facoltà. La loro non lucidità è come una “malattia” e tu dovresti fare qualcosa per non lasciare il tuo "domani" nelle mani di questi “poveretti”…

Che fai? Fai quello che sai! E cioè?
Niente di contrario alle previsioni (correnti) dei livelli che "decidono per te"...
Davide Nebuloni 
SacroProfanoSacro 2014/Prospettivavita@gmail.com 


Nessun commento:

Posta un commento

Lascia, se lo gradisci, un segno di te...

Per favore, non lasciare commenti senza firma. Non voglio Spam. Grazie.
Please, don't leave comments without signature. I don't want Spam. Thanks.