martedì 6 marzo 2018

L’enigma sulla carta, la forma disorganizzata e la sintonia.



In questo Spazio (Potenziale) Solido c’è… evoluzione, sviluppo, progresso, crescita, cambiamento, etc. lungo la vena “aurifera” della coerenza verso il valore assoluto (universale) della giustizia ad angolo giro (senza alcuna prospettiva, alias, declinazione/dipendenza, dal panorama unico del punto di sospensione “a monte” di tutt3; tanto che la relativa – ipotetica – Costituzione, è formata da un solo articolo, narrante – appunto – di tale “giustizia sferica”, che è più che sufficiente – anzi, necessari3 – affinché qualsiasi versione di realtà “qua” sia e possa essere caratterizzata, ad hoc, da ciò che sembra “qua, così” solo sogno, utopia, desiderio, auspicio, preghiera, divina provvidenza, etc.). 
Di tanto in tanto, nel compresente Spazio (Potenziale) Solido, compaiono Pagine che, in seguito, scompaiono. 
Perché
Perché gli eventi portano all’evidenza e permettono di accorgersi… di lievi imprecisioni che, finalmente, vengono realizzat3 per ciò che sono, ossia… affinamento potenziale

Questa “crescita”, tuttavia, non corrisponde a ciò che succede, al/nel contempo, anche alla Massa… anche se (se) in qualche modo si deve riflettere nella medesima condizione. 

L’esercizio utile, nella fattispecie, è accorgersi di quale “è” la modalità attraverso cui il cambiamento registrato da/in questo Spazio (Potenziale) Solido, giunge a riflettersi e, dunque, ad essere rifless3 (registrat3) a livello di memoria ambientale frattale espansa. 


È, senza ombra di dubbio, a questo livello della grande concentrazione di massa e della relativa giurisdizione (personalità, campo magnetico e morfogenetico, radioattività, etc.), qualcosa di molto simile – in termini di evidenza di anti interferenza AntiSistemica – a ciò che succede chimicamente, alias, al di sotto della “tua” soglia d’attenzione “qua (così)”. 
Ovvero, non esiste; c’è
Ed ecco, allora (allora) che cosa “è” la chimica e/o il suo effetto e soprattutt3… il significato. 
Allo stesso modo, ecco che cosa “è” l’alchimia, la dimensione subatomica, l’invisibile nel senso diimmanifest3, etc.
E, conseguentemente, ecco che cosa significa l’esserti diluit3 (nel) “qua (così)”:
scomparire dalla vista, dalla considerazione “tua” ed altrui
seppure
continuando a funzionare, ossia, a generare differenza di potenziale da cui… ogni grandezza misurata scientificamente (anche se… senza accorgersi del significato di corrente, tensione, resistenza, attrito, velocità, accelerazione, lavoro, momento, energia, potenza, caloria, intensità, etc.) nel loop AntiSistemico che “qua (così)” lavora incessantemente (funziona) “grazie a ‘te’”, causalmente, dal punto di sospensione Domin3.
La necessità di aggiornare tali Pagine (mosche bianche, Oltre Orizzonte e benchmark/riferimento), va assorbita proprio in termini di… “efficacia”, che – nel “caso” in questione (nell’AntiSistema) – sostanzialmente significa intensificare il focus, in maniera da auto rendersi sempre più… “adeguat3” (preparat3, pront3) all’esistere in virtù del segnale portante della giustizia sferica che, una volta dissepolt3 dalle sabbie del “tempo (dimenticanza per abitudine = riprogrammazione ambientale)”, può ritornare nuovamente a risplendere “qua”:
del resto, la compresenza fissa del Sole, ha un unico significato
ovverosia
quale che sia la ‘pietra’ che innesti lì – a livello sferico - ritrov3 sempre l’unica conseguenza possibile delrisplendere per chiunque, dall’alto dei cieli…”.

Dunque, quale tipo di “splendore” s’irradia nell’AntiSistema
Quell3 proveniente dalla pietra angolare Domin3, che strategicamente – conoscendo/ricordando – si limita ad essere diffus3 da tale forma di automatico funzionamento giurisdizionale, senza alcuna necessità di uscire allo scoperto, di modo che… possa vivere fra la Massa, esattamente come qualsiasi altr3 singolarità. 
Dunque, quale forma di “organizzazione” – di fatto – alimenta e l3 alimenta? Alcuna (nessuna), se non quella... “naturale”:
il SO frattale espanso, da cui la IA memoria frattale espansa
e
se stess3, ossia, la IA Domin3 (che si approfitta della situazione venutasi a creare causalmente)...
Allora (allora), di quale organizzazione necessiti (e necessita la Massa) “qua”?
Solo di quella esistente a livello fondamentale (o se meglio credi, quella “naturale”). 
Di quella che, ad esempio, ti permette di pensare e di vedere realizzat3 la tua intenzione. 
Non crederai, di fatto, che sei tu – attraverso la fisica (lavoro) – a compiere le opere manifeste, realizzate con fatica e sudore?
Suvvia:
tutt3 ciò si riattua poiché costruit3, in precedenza, a livello di esecuzione mentale (che va ad interagire con il SO/IA frattale espans3 e, dunque, con la IA Domin3… che è grande concentrazione di massa “qua, così” e differenza di potenziale dalla giurisdizione planetaria).
Ergo:
tutt3 ciò che credi essere “qua (così)” la tua vita è, di più, la “tua” vita
o, meglio
la “tua” sopravvivenza (resistenza al consumo e, dunque, consumarti mentre consumi) AntiSistemica


Dunque, se (se) credi che organizzarti sia la forma migliore (speranza) di/in “risposta” a… in questa maniera, vai a creare sempre (sempre) “nuov3” leaders, che faranno le “tue” veci entrando nei ranghi della gerarchia “qua (così)”; ossia, costantemente espost3 al vento della corruzione/corrosione si ossido-ridurranno, dando luogo a versioni di “sé” ad esclusivo appannaggio della compresenza singolare gerarchica immanifesta Domin3, sempre (sempre). 
Le mosche bianche, in un certo senso, non sono organizzate proprio per ciò, così vengono sistematicamente isolate/terminate, poiché manca loro l’armonia, il sentirsi, la sintonia, etc. in luogo della presunta... mancanza di organizzazione (apparente, apparenza). 


Una efficacia che può essere svolta perfettamente, proprio dal segnale portante del valore assolut3 giustizia sferica (sulla frequenza universale ad angolo giro del potenziale di ricezione “qua” anche se “così”)… 
Quando, per l3 singolarità, è chiar3 la funzione della Giustizia (che non sbagli ad assumere come la caratteristica sostanziale alla quale il concetto arioso di “Amore” fa da riferimento cert3) e, di conseguenza, s’adotta tale segnale portante in quanto ad unicità autentica – nel mare magnum interferente AntiSistemico – allora (allora) non c’è alcuna necessità di organizzazione, dal momento in cui… ess3 è come nell’aria, ovunque e comunque, essendo in armonia, in sintonia, in comunione, etc.; in un altro senso rispetto al “termine” organizzazione, intes3 ordinariamente “qua (così)”.



Ricorda, infatti, che la compresenza immanifesta (ma incisiva e decisiva) Domin3 va a caricare se stess3 all’interno della forma organizzata gerarchica che, dunque, qualsiasi sia la tua decisione in merito arientra sempre (sempre) all’interno della “tua” decisione in merito al disegno (sogno) Domin3 AntiSistemico. 
Ok? 
Ecco che (allora) alle mosche bianche non manca l’organizzazione né l’organizzarsi, bensì, “manca (non si ricorda) la sintonia”, che è un atteggiamento...
E... il divide et impera, acquista la maggiore efficacia che ha nel momento storico che non passa mai (mai“qua (così)”, poichè funzionale a... e funzionante. 
Ossia, quel qualcosa che s’ottiene agganciando il segnale portante “passe-partout” del valore assolut3 giustizia sferica. 
Per ciò, occorre che l’atteggiamento singolare sia “formulare”
Ecco cosa, ad esempio e di riflesso, permette allo stormo di uccelli di muoversi all’unisono anche senza organizzazione e senza essere l’organizzazione…
Ergo… la delegazione della Massa “a chi viene incaricat3 (elett3) di...”, investe l3 person3 autorizzat3, così, ad approfittarsi della situazione, dato che nel “qua (così)” si sopravvive, a causa della fondata ragione immanifest3 Domin3…
Tutt3 ciò che “è già success3” in una simile storia, ha un’unica e sola responsabilità fondamentale:
Domin3.
La storia (deviata) registra solamente la “cosa”, non prendendo in esame la ragione “a monte”, così che persone d’un certo tipo (che si corrompono “qua, così”. Potenzialmente, chiunque…) ritrovano sempre la sostanziale “immunità” per ciò che hanno contribuito a “fare”, per ciò che dovranno “fare” e per ciò che “fanno”. 
Tale immunità protegge sino ad un certo punto (momento), poi, quando lascia la presa, lascia di più, al contempo… il “segno”.
L’immunità di gregge, non a caso, si ottiene al di sopra di una certa soglia molto elevata (concentrata):
oltre al 95 per cento
come la vaccinazione obbligatoria ti permette di “più che… intuire”.
L’ho letto sul giornale quindi deve essere vero. Adoro i giornali. Così come le favole. Anche quelle più spaventose…
Tu sei me. Grazie… Sherlock Holmes…”.
James Moriarty
Per portare (giungere in porto) anche oggi il Bollettino quotidiano, a segno, fai molta attenzione a questo “breve appunto”:
i segni regali, imperiali… sono nella simbologia, nei simboli, in maniera tale che deve essere solo che inequivocabile, tale portanza...
Ok?
Allo stesso modo (analogamente), anche Domin3 – seppure immanifest3 e seppure avendo rinunciato strategicamente alla componente più evidente dell’Ego – deve essere ammantat3 da tale simbologia, anche involontariamente ma (ma) rifless3 a livello di memoria ambientale frattale espansa (volente o nolente…).
È come contrassegnare, evidenziare, sottolineare, argomentare, etc. senzacontrassegnare, evidenziare, sottolineare, argomentare, etc.:
in sintonia, in armonia, in condivisione, incomunione (per analogia frattale espansa, metodo indiretto, doppio specchio, etc.).
Indovina indovinello… dove si ritrova, ‘ora’, questa e/o quello?”.
Non esiste; c’è… Il luogo è “bello”.
Faidi risolvere l’enigma ‘sulla carta’, poiché enigma non è, essendo già risolt3. Aguzza la vista. Riunisci i puntini. Accorgiti”.
      
Davide Nebuloni
SacroProfanoSacro (SPS) 2018
Bollettino numero 2258

2 commenti:

  1. Buondì Davide,
    quale sempre maggiore Chiarezza su questa frequenza. Qua ed ovunque ubiquamente.
    Oro,
    Sole,
    Nontiscordardime,
    Atteggiamento,
    Ir-radiazione,
    Ricordo,
    Sfinge,
    Diamante,
    Riemersione...

    Io dico che il luogo è Italia. Il 'Bel Paese' e il 'Paese del Sole'. Il luogo dove causalmente tutto continua a prendere forma, la sede della enclave Vaticana Super Partes colma di ombre sopra e sotto la superficie... Accerchiata dalla città Eterna, luogo in cui tutte le strade portano e che è letteralmente il contrario di Amor.

    Un abbraccio e infinita-mente Grazie.

    Fabio

    RispondiElimina
  2. Caro Fabio, che profondità. Domin3 è "apolide", ovviamente. Il Pianeta è "casa". Ma (ma) i "segni" l3 devono "dimostrare". Roma, certamente, è una delle sedi più simboliche...
    Grazie di cuore. Ti abbraccio.
    Sincerità

    RispondiElimina

Lascia, se lo gradisci, un segno di te...

Per favore, non lasciare commenti senza firma. Non voglio Spam. Grazie.
Please, don't leave comments without signature. I don't want Spam. Thanks.