venerdì 20 marzo 2015

Legati da un rapporto di analogo contenuto significativo (2).



Ciò che ti (s)fugge è, anche il nesso sottile tra e(venti) che ti (ri)guardano sempre.
Episodi:
legati da un rapporto di analogo contenuto significativo
Le sostanze “dopanti” le (ri)porti a/in te persino quando indossi un cappello. Difficile a credersi, perché c’è sempre una "corporazione" pronta a scattare per “difendere il proprio interesse”.
Il Nucleo Primo non si sogna nemmeno di manifestarsi, perché è l’ambiente stesso che manifesta il “suo” interesse, inter(venendo) attra(verso) il proprio intero “reparto legale” e… perché no? Anche mediante l’intimidazione (in)diretta.
Tanto, sanno molto bene “dove abiti”, no?
Scoperto “lato oscuro” della memoria, per richiamare un ricordo se ne perde un altro...
Link
Il “lato oscuro” registrato, è ben altro e cor(risponde) al drogaggio ad hoc (Anti)Sistemico by Nucleo Primo, per via (in)diretta (interesse militare, imprenditoriale, politico, religioso, competitivo sociale, etc.).

Dalla citazione sopra (ri)portata, si ap(prende):
  • il meccanismo di “dimenticanza adattiva” nel cervello umano
  • a supporto dell'idea che stesse avvenendo una soppressione attiva della memoria
Meccanismo... a supporto dell'idea.

I film… Nei film “ti dicono tutto”. In che modo?
Semplice(mente) raccontandoti le trame più diverse che, guarda caso, (ri)guardano sempre un certo malessere sociale. Vediti, ad esempio… “Chi è senza colpa”.
Ci sono tanti livelli. Fai, dunque, attenzione in quale livello ti stanno “parcheggiando”. Non giudicare. Non trarre conclusioni affrettate ed avventate. È tutto logica(mente) (pre)disposto al fine di “dirti tutto, senza lasciarti nulla dentro (dimenticanza adattiva/soppressione attiva della memoria)”…
Ti stanno “onorando mediante raggiro”.
Perché? Perché il Nucleo Primo (circuito secondario o avvolgimento) esegue il medesimo atto di proiezione sul circuito terziario (la “tua” realtà riemersa), “onorando mediante raggiro” il circuito primario, sede della legge/strumento della frattalità espansa.

Sincronicità "lato Nucleo Primo".
È “solo e tutto”… frattal(mente) (ri)portato sino alla tua coordinata.
Tu, che sei a "bagnomaria" nella (ri)polarizzazione dello Spazio Sostanza… alias, l’intera fattezza sostanziale del Pianeta.
Le tariffe dei killer a Roma: 25mila euro per uccidere.
Un vero e proprio tariffario, con cifre esatte per ogni operazione effettuata.
A Roma si profila uno scenario da Gangster Movie all’americana dopo le ammissioni di Giancarlo Orsini, killer professionista che per anni ha operato, spesso accompagnato dalla fidata spalla Massimiliano Leoni, uccidendo, gambizzando, esercitando ritorsioni ma senza scopi personali.
Solo su “commissione”.
Il tariffario vede delle cifre spaventosamente accessibili.
Si parte dai 3 o 4 mila euro per una gambizzazione fino ai 20 o 25 mila per un omicidio. E in mezzo ci infilavano anche qualche rapina, magari quando servivano gli spiccioli…
I clienti? La malavita romana di medio livello. Trafficanti di droga, piccoli boss ed estorsori, tutte persone a cui poteva servire “mandare un messaggio” o eliminare la concorrenza in maniera definitiva.
Esattamente come in un film.
Peccato che, a differenza dei film, nella realtà questi personaggi finiscono sempre per tradirsi in qualche modo. Orsini, quasi 50enne, ex Bouncer di discoteche, è stato incastrato da una serie di prove, raccolte dopo un periodo di osservazione ed indagine, per uno degli omicidi da lui commessi, quello a danno di Roberto Musci, freddato sulla soglia di casa a Casalotti, il 23 Gennaio 2014…

Usando la sua tecnica preferita, Orsini, approcciava le vittime alla porta di casa spacciandosi per ufficiale giudiziario. Una visita aspettata da parte della vittima, che era a sua volta a casa ai domiciliari...
Link
Beh… spaventosa(mente) attuale. Una condizione intimidatoria di base, perfetta(mente) sulla scorta del Modello Far West. Ma… non è certa(mente) tutto qua. In(fatti):
Vizio intrinseco nelle Assicurazioni marine è tutto quello che non si può evitare. Uova che si rompono, cioccolata che si scioglie, bicchieri che si spaccano.
Doc si chiese che cosa volesse dire questa espressione, se applicata alla ex fidanzata
•  mentre cercava qualcosa che non voleva trovare...
i casi venivano sempre patteggiati nell’interesse della giustizia (omicidio giustificabile)

Vizio di forma
È ancora un “film” che te lo dice. Qualcosa di “basato su una storia vera”
In(tanto) te lo fanno sapere. In(tanto), ora, lo dovresti sapere.
I casi venivano sempre patteggiati nell’interesse della giustizia (omicidio giustificabile)…
Quanto c’è da sapere sulla vera (conform)azione del racconto “basato su una storia vera”, della storia deviata, che “sai, perché strombazzata ad arte dappertutto”?
C’è molto da sapere e quello che c’è… cor(risponde) all’abisso che toccheresti se… sapessi esatta(mente) come vanno e sono andate le “cose”.
A partire da un semplice scommessa su un e(vento) sportivo, qualsiasi. Tutto è "deviato".

La particella dispositiva, (ri)formante lo Spazio Sostanza:
un “meccanismo” tri articolato sul modello delle circuiterie.
Una e trina.
L’un(i)verso.


Il terzo stato o “sogno” altrui, con (d)entro tutti gli abitanti della Terra e tutte le loro apparenti separazioni e “(bio)diversità”.
Bce: in Italia deviazione significativa da regola debito.
La Banca centrale europea ha rilevato che in Italia e Belgio "continua ad esserci una deviazione significativa dallo sforzo strutturale richiesto dalla regola sul debito".
E più in generale, nel capitolo di analisi sui conti pubblici contenuto nel bollettino economico l'istituzione mette in guardia dal rischio che proprio la regola sul debito "venga accantonata".
Guardando all'Italia, "il miglioramento pari a 0,2 punti di Pil atteso dall'Italia sul bilancio strutturale 2015 resta inferiore ai 0,4 punti di Pil che erano stato raccomandati dall'Eurogruppo, e riflette una riduzione delle spese per interessi. Lo sforzo di 0,2 punti di Pil del Belgio è invece in linea con gli impegni con l'Eurogruppo".
Tuttavia "sia in Italia che in Belgio - rileva la Bce - continua ad esserci una deviazione significativa dallo sforzo strutturale richiesto dalla regola sul debito".
Link
Che cosa significa? Perchè ti “parlano” con questo linguaggio os(curo)?
Che cosa capisci?
He He… (ecco, perché ti “parlano” così. È come quando il prete recitava la messa in latino).
Nell’oscuro… l’oscurità.
  • l'istituzione mette in guardia dal rischio che proprio la regola sul debito "venga accantonata"
  • continua ad esserci una deviazione significativa dallo sforzo strutturale richiesto dalla regola sul debito…
Lascia perdere tutto e (ri)fletti “solo” su questo:
  • la regola sul debito…
è
  • la regola DEL debito…
Il debito "conduce" (di)pendenza centrale, tossico dipendenza cronica e la necessità di un carburante apposita(mente) studiato attra(verso) la legge del minimo:
il denaro (in qualsiasi sua riforma).
Esplosione in studio: Ana Laura Ribas teme per il seno
“Costano ragazzi!”…
Link
Rimetti a noi i nostri debiti… Come noi li rimettiamo ai nostri debitori”…
Padre Nostro (preghiera)
Il debito va (ri)pagato, con tanto di interessi da usuraio (è la “regola”).
E per “indurti al debito… tutto serve, in una forma sociale come questa”.
Anche il pregare.
Cgil: Landini, sindacato cambi o verrà cancellato
Link
Il sindacato è già morto, da molto tempo, ma nessuno (glie)lo ha ancora comunicato ufficial(mente)…
Ho visto
la gente della mia età andare via
lungo le strade che non portano mai a niente,
cercare il sogno che conduce alla pazzia
nella ricerca di qualcosa che non trovano
nel mondo che hanno già, dentro alle notti che dal vino son bagnate,
dentro alle stanze da pastiglie trasformate,
lungo alle nuvole di fumo del mondo fatto di città,
essere contro ad ingoiare la nostra stanca civiltà
e un dio che è morto,
ai bordi delle strade dio è morto, nelle auto prese a rate dio è morto,
nei miti dell' estate dio è morto...

Mi han detto
che questa mia generazione ormai non crede
in ciò che spesso han mascherato con la fede,
nei miti eterni della patria o dell' eroe
perchè è venuto ormai il momento di negare
tutto ciò che è falsità, le fedi fatte di abitudine e paura,
una politica che è solo far carriera,
il perbenismo interessato, la dignità fatta di vuoto,
l' ipocrisia di chi sta sempre con la ragione e mai col torto
e un dio che è morto,
nei campi di sterminio dio è morto,
coi miti della razza dio è morto
con gli odi di partito dio è morto...

Dio è morto – Francesco Guccini

L’epilogo della canzone è una necessaria esigenza popolare (il mito della vana speranza, se non ti “accorgi”):
Ma penso
che questa mia generazione è preparata
a un mondo nuovo e a una speranza appena nata,
ad un futuro che ha già in mano,
a una rivolta senza armi,
perchè noi tutti ormai sappiamo
che se dio muore è per tre giorni e poi risorge,
in ciò che noi crediamo dio è risorto,
in ciò che noi vogliamo dio è risorto,
nel mondo che faremo dio è risorto...

Dio è morto – Francesco Guccini
Allo stesso tempo è:
verità frattale (del potenziale).
Qualcosa che è “lì”, sempre in attesa di te.
Qualcosa che puoi anche dimenticare, ma… esiste sempre, comunque… volente o nolente.
Dalle sabbie del deserto, dopo mille anni, sono (ri)sorte anche le piramidi egizie.
Ma ciò non significa nulla, se non (ri)agganci l’essenza della (ri)scoperta all’interno dell’impero (Anti)Sistemico del Nucleo Primo:
Napoleone (ri)porta alla luce il simbolo della (di)pendenza sociale della Massa.
Ergo:
  • il segnale diventa sempre più forte!
Nucleo Primo Docet.
E tu “sai, quello che devi sapere”, ment®e (s)cordi il tuo "strumento d’essere".
Cambia segnale (im)portante.
Accorgiti dello status quo, anche “qui, quo, qua, così” (perchè... non è normale ma... è tutto sotto sopra!)...
Fermati dal/nel tuo terzo stato.
E che la sincronicità sia con te e con il tuo "spirito".

Ecco la ragnatela. Ma dove si trova il... "ragno"?
La Sincronicità è un'ipotesi introdotta dallo psicoanalista Carl Gustav Jung nel 1950 per spiegare la contemporaneità di due eventi complessi connessi in maniera acausale:
definisce la coincidenza di due o più eventi atemporali (non sincroni), legati da un rapporto di analogo contenuto significativo.
La teoria della sincronicità non ha valenza scientifica, ma psicologica…
Link
  • la coincidenza di due o più eventi atemporali (non sincroni)
  • legati da un rapporto di analogo contenuto significativo (la frattalità espansa, che per analogia frattale puoi tornare a ricomprendere).
Il cinema è un'arte performativa dello spettacolo basata sull'illusione ottica di un'immagine in movimento...
Link

Le principali forme di arti performative sono la danza, la musica, il teatro, forme secondarie sono l'illusionismo, il mimo, il teatro dei burattini, l'arte circense...
Link
L'illusionismo è un'arte solitamente eseguita come forma di spettacolo di intrattenimento dove l'artista, comunemente detto mago o illusionista (ma sono usati anche prestigiatore ed il francesismo prestidigitatore), crea effetti apparentemente magici usando trucchi che possono essere fisici (solitamente meccanici ma anche chimici, idraulici, ottici), psicologici, oppure, il più delle volte, il trucco sta nell'abilità di mani del prestigiatore...
Link


L'intrattenimento è un'azione, un evento, un'attività, un prodotto letterario, che ha come scopo quello di divertire e interessare un pubblico (il "pubblico" può essere composto anche solo da una persona).
Questo pubblico può avere un ruolo passivo, come nel caso di un film, o attivo, come nel caso di un videogioco.
Le vacanze, i giochi, la lettura e l'osservazione di opere artistiche non vengono considerate generalmente intrattenimento, ma piuttosto come riposo poiché l'intrattenimento generalmente richiede che il fornitore dello spettacolo sia visibile allo spettatore, con l'eccezione dei videogiochi.

L'industria che fornisce questo tipo di servizio è definita "Industria del divertimento". L'intrattenimento può attirare un pubblico e influenzarne le azioni e i pensieri.

Link



Davide Nebuloni
SacroProfanoSacro 2015/Prospettivavita@gmail.com 


Nessun commento:

Posta un commento

Lascia, se lo gradisci, un segno di te...

Per favore, non lasciare commenti senza firma. Non voglio Spam. Grazie.
Please, don't leave comments without signature. I don't want Spam. Thanks.