martedì 16 dicembre 2014

Divieto d'innovazione.


Articolo 1582 (del) Codice Civile:
divieto d'innovazione…
Link
Questo è il mio “diario on line”, per cui, questo è il mio pensiero:
francamente, provo ribrezzo per coloro che difendono, ad ogni costo, il proprio “business”. La cosa più “perfida” è, però, relativa al fatto che io stesso non so se, nella stessa situazione, mi comporterei diversamente.
Ergo:
ognuno ha un “prezzo”, oltre ad una “data di scadenza”, il che non rende l’individuo diverso da un prodotto esposto bellamente al supermercato.
La "linea trasversale" che unisce tutto, sottilmente, alla luce del Sole.
Sono cose già scritte in SPS. Lo so, ma… oggi, forse, qualcuno legge per la prima volta e mi va di evidenziare taluni concetti cardine.
Ma come? Non hai scritto che questo è “solo” un diario?
Certamente. Ma, un diario non è “solo” un diario. Chiedilo, ad esempio, ai fondatori di Facebook.
Come vedi, anche Io (SPS) non sono diverso da Zuckerberg.
Per cui, questa versione della realtà/Mondo, è proprio ciò che mi merito.

Mi merito, ad esempio, tutto il “letame” che viene (s)cambiato ordinariamente, ogni "santo giorno", come/con assoluta normalità o regolare pasto, con l’unica aggravante sottile di “rimanere sempre sullo stomaco”.
Una “pesantezza” equivalente al portare la "palla al piede" nel penitenziario a cielo aperto, oppure la “croce sulle spalle” o, ancora, il Mondo stesso con la forza mentale delle braccia.


SPS si esprime in codice multi stratificato e non ha ancora assolutamente dato il meglio di se stesso (un "punto" difficile da raggiungere).
Lo capisci? Mi auguro, questo.
SPS (Io) è puro, pur non sapendo come si comporterebbe se...
Il proprio “prezzo e scadenza” non sono ancora chiari. Ci sono ma, possono anche essere solo “utopia”, qualcosa di superabile, qualcosa da vivere per (com)provare.
Vedremo. Vedrò.
Visco: rischio deflazione, prestiti Bce a famiglie e imprese.
I prestiti alle famiglie e alle imprese sono ancora scarsi, e riprenderanno "in maniera graduale" tra l'inizio e la metà del 2015:
ma i finanziamenti ottenuti dalle banche attraverso le aste Ltro della Bce devono andare a finanziare l'economia reale, dunque proprio a imprenditori e consumatori…
Gli intermediari hanno comunque reso esplicita l'intenzione di destinare i finanziamenti a basso costo ottenuti con le Tltro al sostegno dell'erogazione di fondi a imprese e famiglie - ricorda Visco - è essenziale che ciò avvenga...
Link
È essenziale che ciò avvenga.
È essenziale:
pena, cosa? La “fine” di questo paradigma?
Molto bene, allora. Ora sai cosa devi fare per, finalmente, poter cambiare qualcosa in maniera sostanziale.
Hai capito?
Risparmia. Non spendere più denaro, come facevi prima. Sii parco. Non consumare per tre.
È così difficile? He He He… In un incanto, sì che lo è.
Ebbene, sei l’ago della bilancia. Ognuno lo è, d’insieme.

  • gli individui che interpretano la parte della base della piramide, costituiscono una forma di “Uno” (l’insieme fa la forza... "di chi?").
  • gli individui che interpretano il vertice della piramide, costituiscono un’altra forma di “Uno” (Dio o... la "forza").
Nulla di ciò che conosci, insomma. Qualcosa che trovi impossibile a realizzarsi, tanto è vero che… sei isolato nella maniera più subdola:
vivendo insieme agli altri, (mis)conoscendoli.

Bce, Visco: "molti" favorevoli a contenere rischio prezzi legato a calo greggio.
Sono "molti" i governatori della Banca centrale europea in favore di azioni volte a contenere il rischio sui prezzi rappresentato dal calo del petrolio, secondo il numero uno della Banca d'Italia Ignazio Visco.
La dinamica dei prezzi "sarà peggio nei prossimi mesi con la caduta del petrolio. C'è un problema forte per i Paesi che hanno più debito, per questo, a livello di Bce, molti di noi sostengono che si debba andare nella direzione del contenimento di questi rischi", ha detto Visco in una audizione alla Camera.
Poco prima il governatore aveva detto che davanti al persistere di un rischio di deflazione la Bce dovrebbe procedere ad acquisti di bond in larga scala
Link
Molti di noi sostengono che si debba andare nella direzione del contenimento di questi rischi
Il “rischio” è legato al calo dei prezzi, ossia, al fatto che tu paghi meno il “tuo” vivere qua.
Ok? “Loro” hanno intenzione/programmato che “il costo della Vita deve crescere in continuazione”, alias, che tu devi sempre rimanere sulle spine.
Perché?
Beh… chieditelo il perché. Secondo te: perché?
Ci sono dei buchi nella “tua” memoria

Cosa è successo l'8 ottobre 1582?
Non è successo un bel niente, questo giorno non esiste, a causa della riforma del calendario di papa Gregorio XIII.
Infatti, nel 1582 dopo San Francesco (4 ottobre) furono soppressi i giorni dal 5 al 14, ovvero i 10 giorni, per allineare il computo dei giorni con il percorso del Sole (equinozio di Primavera).
Dal 15 ottobre entrò così in funzione il calendario gregoriano, tuttora in vigore, che sostituì il calendario giuliano in vigore sino allora, introdotto addirittura da Giulio Cesare nel 46 A.C…
Link
Tuttora in vigore (paradigma).
Oltre a questo, anzi… “in questo”, che cos’altro accade, suffragato dalle onde concentriche che s’emanano come ordinati raggi di (ri)programmazione ambientale, individuo per individuo?
Beh… tutto ciò che conosci/sai, perché ti hanno detto che… (la “tua” realtà, così tanto “pesante”).
Qualcosa (ri)colmo di paradossi che paradossi non sono, se ben inquadrati dalla migliore luce e prospettiva.


Giochi Olimpici - Olimpiadi 2024:
Renzi ufficializza candidatura di Roma
Link
Olimpiadi, Codacons: pura follia.
L'idea di candidare Roma alle Olimpiadi del 2024 è semplicemente una follia. Lo afferma il Codacons, commentando le notizie delle ultime ore.
"Chi crede che Roma possa ospitare un evento mastodontico come le Olimpiadi, o ha uno strano senso dell'umorismo, o non vive nella capitale e quindi non la conosce, oppure è solo un ipocrita - spiega il Presidente Carlo Rienzi…
Link
L’interesse rende tutto… “appetibile”.
Chi (per)segue l’interesse? Tutti. Ma, chi ha la possibilità di cambiare anche il Mondo, al fine di raggiungere i più alti interessi? Chi, se non il “potere del controllo”.

La "Mafia" è il frattale dell'interesse.
 Qualcosa che rende tutto “pubblico per pubblicità”.
Spectre, rubato il copione del nuovo film di James Bond: le curiosità trapelate.
Il cattivo interpretato da Cristoph Waltz non convince:
rivelato il ruolo che avrà Monica Bellucci nel 24esimo film della serie…
È ufficiale:
i produttori di Spectre, nuovo capitolo nell'infinita saga di James Bond, hanno confermato il furto e la diffusione online da parte di un gruppo di hacker di una bozza preliminare del copione del film.
La sceneggiatura faceva parte del materiale sottratto dal collettivo Guardians of Peace in seguito all'attacco informatico operato contro i server della Sony sul finire di novembre.
La notizia è arrivata a pochi giorni dall'inizio delle riprese della pellicola, attualmente in corso sul set dei Pinewood Studios di Londra.
Per la Eon Productions, la casa di produzione di Spectre, si tratta di un problema non da poco, anche perché la sceneggiatura in questione contiene annotazioni scritte dai dirigenti incaricati di supervisionare la realizzazione di quello che potrebbe diventare il film più costoso di sempre (si parla di un budget vicino ai 350 milioni di dollari)...
Link
La notizia è arrivata a pochi giorni dall'inizio delle riprese della pellicola:
(cioè, trattasi “solo” di una grande pubblicità per le riprese del film. Un ottimo viatico alla successiva fase del battage pubblicitario, inerente al convincerti di andare a vedere il film, una volta disponibile nelle sale cinematografiche. Un modo per testare la sceneggiatura “a gratis” e per t(e/a)stare il polso della situazione mediatica)…
Il film più costoso di sempre (si parla di un budget vicino ai 350 milioni di dollari).
350 milioni di dollari per “un film”:
dall'inizio della campagna elettorale il presidente Barack Obama ha raccolto oltre un miliardo di dollari, il suo sfidante repubblicano Mitt Romney appena poco di meno…
Sembra che tra i due avvenimenti ci sia grande differenza, ma non è affatto così, se ci rifletti per bene. Se (con)ferisci il giusto peso specifico alle due “questioni”, (ri)comprenderai che “è tutto un film, nel quale la copertura pubblicitaria è basilare al fine di raggiungere te, te dopo te”…
Boss Aglieri ammette esistenza mafia.
Per la prima volta il boss Pietro Aglieri, dal '97 al 41 bis, ha ammesso l'esistenza della mafia e il suo ruolo di capo parlando come teste in udienza al Borsellino quater.
Ha confermato di avere ipotizzato, davanti all'ex procuratore nazionale antimafia Pierluigi Vigna, la possibilità di una sorta di "desistenza":
l'uscita dalla "famiglia".
E ha parlato del depistaggio del falso pentito Scarantino per la strage di via D'Amelio, mentre non ha risposto alle domande su Totò Riina.
Link
Ha ammesso l'esistenza della mafia (wow)…
La possibilità di una sorta di "desistenza": l'uscita dalla "famiglia".
A livello frattale, queste parole sono “oro colato”.
Capisci… anche al “solo” livello intuitivo?


La frattalità, l’Analogia Frattale, il Metodo Indiretto, il Doppio Specchio… ti (ri)forniscono delle chiavi in grado di permettere la (de)codifica di questa versione della realtà, nella quale l’Uno comanda (su/in) tutto.
(Ri)corda che:
se seppellisci una massa di materiale radioattivo
non la vedrai più
ma
le sue radiazioni ti raggiungeranno ancora
sino a quando
stazionerai nel suo raggio di azione
dal quale dipende tutto quello che (non) sai.
Fai, ora, attenzione. Come è “utile” muoversi al fine di “desistere”… per (ri)trovare l’uscita?
Beh… inizia ad accorgerti delle “cose”. Esci, da subito/al più presto, dalla modalità di solo adattamento a tutto.
Rai: show di Benigni sui 10 comandamenti, "politici e imprenditori li violano tutti"
Link
Da che pulpito; Benigni, a sua volta (scagli la prima pietra colui che...), ne viola perlomeno uno:
7 non rubare.
Ascolta Israele! Io sono il Signore Dio tuo:
1.    Non avrai altro Dio all'infuori di me
2.    Non nominare il nome di Dio invano
3.    Ricordati di santificare le feste
4.    Onora il padre e la madre
5.    Non uccidere
6.    Non commettere atti impuri
7.    Non rubare
8.    Non dire falsa testimonianza
9.    Non desiderare la donna d'altri
10.    Non desiderare la roba d'altri.
Link
Anche se:
8 Non dire falsa testimonianza
10 Non desiderare la roba d'altri...
Non stanno assolutamente a “guardare”.
Roberto Benigni, dalla Rai 4 milioni di euro per le serate su "I 10 comandamenti"
Link


Esiste sempre “la mia parola contro la tua”, alla luce della “legge”. Esiste sempre il guadagno pro beneficenza, alla luce di “quello che si sa”. Esiste sempre un buon avvocato che difende “chi meglio paga”…
Insomma, non sai mai ciò che corrisponde al vero e viceversa.
Lo stesso meccanismo che (ri)accade, a livello di “portatore sano” – ad esempio – per il Santo Padre, facente funzione per l'amministrazione diplomatica della “Chiesa”.
Papa: peccato grave se i media raccontano parte della verità.
"Sembra che tra i peccati la calunnia sia più grave della disinformazione, ma non è così nei media".
Lo ha affermato Papa Francesco in un incontro con i dipendenti dell'emittente televisiva della chiesa italiana "TV 2000".
"La disinformazione ti porta a credere soltanto una parte della verità", ha spiegato il Pontefice ringraziando dirigenti, giornalisti e operatori di TV2000 "per lo sforzo di onestà professionale e morale che volete fare nel vostro lavoro".
Per Papa Francesco se "i peccati dei media sono la disinformazione, la calunnia e la diffamazione", il più grave è la disinformazione perché "spinge a dire la metà delle cose, e questo porta a non potersi fare un giudizio preciso sulla realtà".
"Spesso - ha denunciato il Pontefice - la comunicazione è stata sottomessa alla propaganda, alle ideologie, a fini politici o di controllo dell'economia e della tecnica".
Invece, ha spiegato, "ciò che fa bene alla comunicazione è in primo luogo la parresia, cioè il coraggio di parlare con franchezza e libertà".
Secondo il Pontefice, inoltre, "una comunicazione autentica non è preoccupata di 'colpire'"…
Link
Una comunicazione autentica non è preoccupata di “colpire”…
La “disinformazione” viene dall’alto, esattamente come il denaro (pro)viene artificialmente e convenzionalmente dalla “banca centrale”. Come la Chiesa, fra l’altro, ben sa perché... conosce.
Da che pulpito:
Il pulpito è la parte della chiesa dal quale il prete espone la predica della messa..
Dicendo così è come intendere che la persona che parla si permette di prendere il posto del prete (che dovrebbe essere una persona integerrima) per predicare bene.. ma che poi razzola male…
Link
Questa è “memoria”. Un “post it” appiccicato alla realtà che si (sus)segue come se niente fosse.

Qualcosa che puntualmente (ri)accade, perché “a metà” (e, dunque, distaccato) da quel “disegno” mentale (consapevolezza), chiaro, che ad esempio ti spinge a credere, senza ombra di dubbio, che:
da un atto sessuale, con relativa fecondazione, dopo nove mesi nasce un altro essere umano (conseguenza).
Apri gli occhi:
che cosa non vedi/(ri)assumi, solo perché ti sei abituato a considerarl(o/a)… “solo spazio tra le righe”?
Capisci perché, ad esempio, i Mercati (di)scendono?
Il governatore aveva detto che davanti al persistere di un rischio di deflazione la Bce dovrebbe procedere ad acquisti di bond in larga scala
Link
Andare giù per (ri)tornare su.
Andare su per (ri)tornare giù…
Nel frattempo, tu “vivi”.
Ti credi vivo, in un reame caratterizzato dal "divieto d'innovazione".
Ho scritto ancora troppo. Devo imparare ad essere più “essenziale”.
 
Davide Nebuloni 
SacroProfanoSacro 2014/Prospettivavita@gmail.com 



2 commenti:

  1. ciao Davide
    hai gia detto tutto in quest' articolo cè poco da commentare

    ma io lo scrivo lo stesso
    essendo il Rè dei culi verdi, noto le avversità nei miei confronti di molte persone

    se non spendi devi essere isolato, inutile dire che, chiunque abbia una attività, etichetta come un untore di peste il risparmiatore.

    inutile dire che chi ragiona così, è perchè è indotto a farlo dalla sopravvivenza,
    dalla socetà che altrimenti lo giudica, dal conformarsi per evitare la solitudine.

    ma io sono il Rè dei culi verdi, ed essendo un Rè e sovrano (di me) molto potente,
    le mie parole e pensieri diventeranno sempre piu fastidiosi ed insistenti,

    a chi gli danno fastidio..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marco,
      e ci mancherebbe. Aggiungo io!

      Il consumare... consuma :)

      Un abbraccio. Grazie e a presto

      Elimina

Lascia, se lo gradisci, un segno di te...

Per favore, non lasciare commenti senza firma. Non voglio Spam. Grazie.
Please, don't leave comments without signature. I don't want Spam. Thanks.