venerdì 25 ottobre 2013

Alla Regia...


 

- Che cos'è Dio?
- Sai quando vuoi tantissimo una cosa e allora chiudi gli occhi ed esprimi quel desiderio? Dio è quello che ti ignora.

The Island

Chi ha due anime se ne può giocare una.
Proverbio italiano
 
Nel film “The Island” assistiamo alla visione fantastica e, purtroppo,  frattale della società moderna. Importa qualcosa che il film sia “solo un film”? 

Assolutamente no. Importa che qualcuno lo abbia ideato e prodotto. Per quale motivo? Per ovvi scopi di business ed intrattenimento della gente. Ma non solo per questo. Ci sono innumerevoli motivi per i quali siamo messi al corrente di come stanno le cose. Di come stanno le cose a livello semplificato, ovviamente.
Nel film, la popolazione di cloni contenuta nell’infrastruttura artificiale, ci vive dentro convinta da tutto e per tutto che quello che conosce è tutto quello che esiste, memoria, educazione e tradizione, comprese.

Il Mondo 3d è quella infrastruttura, solo un po’ più grande, più complesso e più difficile a credersi

Ora, se i cloni venissero improvvisamente solo osservati ed ispirati (lasciati "soli"), beh… inizierebbero a sviluppare tutti quei servizi che occorrono per organizzare la Vita all’interno della loro società (servizi che nel film, invece, sono forniti da umani, che interagiscono con i cloni in maniera che è diventata del tutto abitudinaria e normale). Ossia, proprio quello che è successo alla popolazione totale della Terra 3d, lasciata "da sola" – ad un certo punto – a sviluppare ciò che deve sviluppare

Il passo successivo della sintesi è “andare oltre”, cioè, ritenere il passato una "finzione" (radice) da cui si proietta la continuità del presente (pianta) e – passo passo – dell’affine futuro.

 
In “300” viene chiaramente espresso questo concetto cardinale:

consapevole di avere innescato una nuova guerra contro i persiani, Leonida si reca dagli Efori per esporre il suo piano per contrastare i persiani, che consiste nel creare un blocco di soldati in una stretta gola alle Termopili.

Gli Efori sono riluttanti, e decidono di consultare l'Oracolo, la quale dichiara che gli spartani non possono andare in guerra durante la festività religiosa delle Carnee.

In realtà gli Efori sono stati corrotti dai persiani e quindi interpretano le profezie in modo da fermare Leonida
Link 
 
Gli Efori sono l’interfaccia tra gli uomini e gli Dei. Che cosa emerge? Che la falsità è ubiqua, cioè, che è tutto falso, piegato al volere di esseri superiori ad altri, solo per la propria prospettiva e “tecnologia”.

Ciò mette in evidenza una struttura gerarchica, necessaria al fine di “nascondere la testa pulsante”, necessaria per far giungere il proprio "pensiero" verso tutti coloro che sono contenuti.

Io non vedo ma “percepisco”. Io so che è così. Però a questo Mondo occorrono le prove. Per questo motivo ha preso piede la ragione logica. In questa maniera il mio percepire si perde nel pozzo del dubbio e dell'oblio. Le prove valide sono sempre “fisiche” e l’Analogia Frattale, da sola, non è tenuta in considerazione da nessun tribunale della Terra. Se, invece, essa fosse applicata come, ad esempio, si ritiene assolutamente valida la gravità terrestre, allora, tutto cambierebbe.
Ma, del resto, perché cambiare quello che ha una funzione specifica? Qualsiasi essa sia... perchè sfuggevole.

Preferisco "andarmene" e non distruggere nulla. Questo piano 3d è così e non ci posso fare nulla.

Il vero potere che abita questo luogo è non manifesto. Come se le piante non sapessero dell’esistenza delle loro radici. Le radici che sono alla base della costruzione della pianta. Le radici che sono i veri abitanti del sottosuolo…
 
Che cosa significa “Yoga”?
Dalla radice sanscrita “Yuj”, “aggiogare, unire”… è una dottrina di pratica e autodisciplina, il cui intento è quello di ottenere il controllo sulle forze psicofisiche dell’uomo per riunire l’anima individuale (Atman) con il principio originario (Brahman)... (visione perfettamente sentita e replicata anche in SPS - frammento Animico e Anima)...

Il altre parole, praticando sistematicamente asana, pranayama, concentrazione e meditazione, si altera il funzionamento dei sistemi ormonale e nervoso, facilitando l’insorgere di stati di rilassamento molto profondi, alterazione della coscienza, esperienze autosuggestive molto potenti…
Le parole dello Yoga
Che significa? Che occorre alterare il normale processo di funzionamento dell’organismo, al fine di “procedere oltre”. Nei testi orientali si parla di “liberarsi” e per farlo occorre:

“Muoversi nell’oscurità delle innumerevoli opinioni”
Hata Yoga

Senza direzione né rotta. Solo avendo se stessi con sé. Ma questo “se stessi” è qualcosa che sfugge e che viene identificato con il "corpo" (la mente di superficie) e con la continuazione della Vita ad ogni costo (attaccamento e sopravvivenza).

E, la cosa interessante, è che non serve suicidarsi, perché non ci si libererà mai in questo modo, a meno che non si incarni la presenza perfetta e totale, capace di andare al di là di ogni concetto umano, fisico ed energetico tradizionale (un altro tipo di programmazione).

- Mi parli di “6 Eco”.
- In realtà è stato il primo a mettere in dubbio il suo ambiente, la sua intera esistenza qui. Negli ultimi mesi ha incominciato a manifestare un comportamento instabile e… non so spiegarmelo. Sto aspettando il risultato dello scanning delle sinapsi.
- Che cosa sanno del mondo esterno?
- Molto poco. Li controlliamo mediante il ricordo condiviso di un evento. Una contaminazione globale mantiene in loro la paura di uscire. L’isola è l’unico obiettivo che dà loro speranza. Rappresenta uno scopo. Tutto quello con cui li facciamo entrare in contatto, programmi, cartoni animati, libri, i loro giochi, sono studiati per gestire l’aggressività e sviluppare le attitudini sociali più semplici…. Volendo tradurre alla lettera, sono come bambini col livello d’istruzione di un quindicenne.

The Island

La “memoria persuasiva” è quello che ci guida a continuare lungo questa  direzione (paradigma). Ricordi condivisi che permettono di lottare insieme contro… cosa? Contro altri simili, confinati nella medesima situazione di “smarrimento totale”.
La struttura (sommersa) di controllo del Nucleo Primo esiste, in quanto osservata frattalmente, ma si avvale di una intera serie di sotto infrastrutture, che hanno il compito di realizzare il controllo Massivo, senza che queste siano nemmeno coscienti, a pieno, di attuare il piano di "ciò che non esiste".

La "porta" per l'intuito è l'esistenza continua di un "capo"...

L’interesse di parte, muove ogni livello; ogni “dettaglio 3d” è solo ed esclusivamente un… dettaglio. Tutto ciò che viene dall’(Anti)Sistema è un dettaglio. Ma la Massa si azzuffa per questo dettaglio. È come lanciare delle briciole ad un insieme di affamati… Che cosa si può pretendere da questi esseri tanto distanti da sé?
 
A chi mi riferisco?
A tutti, Nucleo Primo compreso
. Perché la struttura non termina certamente lì. Ma il Filtro di Semplificazione, acceso in SPS, non mi permette di aprire ulteriormente il campo dell'osservazione, perchè... attualmente controproducente.

Piccoli passi.

Non è possibile, con questa configurazione artificiale della mente, comprendere oltre.

Tanto vale, allora, concentrarmi sulle 3d, ossia, quel piano di esistenza che mi contiene e che appare fisicamente. Tramite la legge frattale, posso, nel Tempo, sempre più identificare la struttura sommersa dalla quale le 3d fuoriescono, come la pianta dell’esempio precedente.

Nelle 3d tutto è auto referente. Valido e non valido, allo stesso Tempo. Ma valido per far che?
Valido per capire il proprio livello di contenimento all’interno del Mondo intero 3d.

La “gabbia” è l’intero Pianeta! Come lasciarsi andare ad una simile verità?

L’unico modo è credere che sia così, dopo averlo dimostrato a se stessi, attraverso l’utilizzo dell’Analogia Frattale Sincronico Istintiva.
La scienza deviata non potrà mai dimostrare quello che “non può dimostrare per imprinting”. Se qualcosa ti viene dato dal potere non manifesto, che controlla tutto, beh… come può quel qualcosa servire anche come grimaldello dell’(Anti)Sistema stesso?

La prospettiva cambia solo se io sono consapevole dell’esistenza del non manifesto e, per questo, analizzo tutto partendo da questa verità emersa (in me). Fede, credo, fiducia cieca e totale… in me stesso.

Non potrà uno psicologo cambiare nulla di me. Perché "Io so"… mentre lei/lui recita (e si vede benissimo).

Goldman Sachs: Per Deutsche Bank è da comprare.
Deutsche Bank ha alzato il suo rating sul Goldman Sachs da "Hold" a "Buy" ed il target sul prezzo da $163 a $181.
La banca d'affari tedesca si attende nei prossimi due trimestri un miglioramento della performance delle attività della rivale statunitense nel trading…
Link 
 
Una banca afferma che l’altra è da "comprare o vendere". Dove si colloca esattamente il termine “rivalità”, in questo contesto?

Semplicemente, non esiste. È una recita. Una commedia. Una f(u)inzione esatta e fisica, incontrovertibile, intelligente e strategica, maliziosa e lungimirante, atta a dividersi insieme la "torta intera", eliminando di fatto la vera alternativa.

Attenzione alle espressioni inserite in taluni contesti.

''È giusto che, prima di chiamare in causa il contribuente, siano i titolari, i creditori e i grandi investitori a dover rispondere. Le banche salvano le banche, questa è l'idea di fondo''.
Martin Schulz - presidente del Parlamento europeo.

Operando in questo modo, continua Schulz, il salvataggio delle banche ''sarebbe per quanto possibile separato dai bilanci degli Stati coinvolti, in modo da spezzare finalmente il nesso fatale esistente tra debiti bancari e debiti sovrani''...

Link 
  • prima di chiamare in causa il contribuente
  • nesso fatale esistenza tra…
Traduzione:
  • il contribuente, alla fine, c’è sempre - come ultima ruota (pagante) del carro

  • il “nesso fatale” è un loop che non può essere cambiato, in quanto si ri materializza sempre sotto ad altra forma giuridica, etc.
Ogni forma di “business superiore” ha sempre come controparte certa la “società”. Quale modo più sicuro di “fare affari”? 
 
È come fondare un’impresa di pompe funebri, che non conoscerà mai “crisi”…

Ecco i termini emersi del controllo (solo una pallida idea del vero montante e potenziale di “ascolto”).

Datagate: 125 miliardi di telefonate spiate in un mese, in Medioriente i paesi più spiati.
Il sito Cryptome ha diffuso nuovi dati sullo scandalo del Datagate, rivelato dall'ex collaboratore Cia Snowden

Sulla base di queste nuove informazioni, l'Nsa americana avrebbe spiato 125 miliardi di contatti telefonici solo in un mese e la maggior parte dei contatti controllati avrebbero interessato paesi mediorientali: 

rispettivamente Pakistan, Afghanistan, Iraq, Arabia Saudita, Egitto, Iran e Giordania. A rivelare la lista scottante anche il Guardian che ha precisato che i dati riguardano il mese di Gennaio 2013. La questione interessante è che dopo la Giordania è l'India il paese maggiormente spiato.
Link 
 
Lascio parlare le notizie…

Datagate: Soro, attenti alla rete. Sorvegliano la vostra vita
''Pensateci bene a riversare tutta la vostra vita nella Rete. Rendetevi conto che una vostra frase, un vostro giudizio, una vostra foto potranno essere usati domani contro di voi''. 

L'avviso arriva dal presidente dell'Autorità di garanzia per la privacy, Antonello Soro, il quale parla del nuovo Datagate in un'intervista al quotidiano Avvenire

''È inquietante - afferma il Garante - L'universo digitale in pochi anni ha rivoluzionato le nostre vite, le nostre società. E ci ha colto di sorpresa. Ora bisogna alzare il livello di guardia e capire che tutto quello che mettiamo in Rete rischia di sfuggire al nostro controllo”. 

Soro spiega che la strage dell'11 settembre ''ha prodotto un fenomeno di gigantesca sorveglianza globale che non interessa più solo le aziende commerciali, che non viene usata più solo per fronteggiare l'emergenza terroristica

Oggi quella sorveglianza tocca tutti i noi. Oggi si fa una pesca a strascico e milioni di dati finiscono in grandi cervelli su cui non abbiamo alcuna forma di controllo”. 

''Per difendere la sicurezza dell'America stanno calpestando un diritto fondamentale come quello alla privacy - afferma poi il Garante parlando del ruolo degli Stati Uniti nella vicenda emersa in questi giorni...

Si devono superare le resistenze. Si deve dire no alla pressione esterna delle lobby che provano ancora a frenare''.
Link 
 
Dopo oltre 1200 articoli di SPS, penso di essere entrato "per merito" nei registri delle "persone non gradite all’(Anti)Sistema". Per questo motivo, accadono certe situazioni “tipiche” nella mia conduzione esistenziale. Questo è il vero esame. Il non battere ciglio. Essere senza essere. Palesare comunque quel livello di "pericolo potenziale" (radiazione) per il Mondo 3d (Anti)Sistemico, che finge di ignorare…

Datagate: Italia senza dignità, si faceva spiare da Usa e Gb.
Quando si tocca il fondo si tocca il fondo ed è inutile stare a fare complimenti o giri di parole. L'Italia ha toccato il fondo, il fondo della dignità ed è semplicemente una vergogna per il governo italiano ciò che sta affiorando in queste ore.
Gleen Greenwald, il giornalista americano che custodisce i file della "talpa" del Datagate, Edward Snowden, ha rivelato che l'Italia viene spiata sia dagli Usa che dall'Inghilterra; al contrario di altre nazioni europee, il governo italiano non sembra contrariato dalla questione ed anzi non ha nemmeno fiatato.

Già questo sarebbe vergognoso, anche perché gli Usa spiavano tutto il mondo ma non si capisce perché l'Italia debba farsi mettere i piedi in testa pure dal Regno Unito. Ma la vergogna più grande è che gli stessi italiani aiutavano i britannici a spiarli. Questo, in sintesi, era quello che faceva il nobile apparato di sicurezza italiano. I servizi segreti italiani, quindi, consumavano i soldi dei contribuenti per farli spiare dagli inglesi.

Il giornalista americano Grennwald ha spiegato che l'attività di spionaggio globale viene svolta attraverso l'intercettazione di tutti i dati trasferiti da tre cavi in fibre ottiche sottomarini che hanno terminali in Italia. 

Il primo è il SeaMeWe3, con "terminale" a Mazara del Vallo. Il secondo è il SeaMeWe4, con uno snodo a Palermo, da cui transita anche il flusso di dati del Fea (Flag Europe Asia)

L'Italia, stando a quanto afferma Greenwald, non è stata soltanto nel mirino del sistema Prism creato dagli 007 statunitensi: con un programma parallelo e convergente chiamato Tempora, anche l'intelligence britannica ha spiato i cavi di fibre ottiche che trasportano telefonate, mail e traffico Internet del belpaese. Le informazioni rilevanti venivano poi scambiate con l'Nsa americana.

Non si capisce più cosa debbano fare gli Stati Uniti perché la gente ed i politici in Italia comprendano che vengono trattati come una riserva di indiani d'America dove "i cowboy" americani si sentono liberi di fare il bello ed il cattivo tempo.
Link 
 
La recita è continua e, francamente, anche patetica – eppure – totale. Tanto di cappello agli attori inservienti…

Datagate, Letta: "Spionaggio inconcepibile e inaccettabile".
Dopo Angela Merkel, a tuonare sullo scandalo del Datagate è il presidente del Consiglio italiano, Enrico Letta. Dichiarazioni che arrivano a margine del Consiglio Europeo a Bruxelles

"Il tema della protezione dei dati personali, dei cittadini e delle istituzioni europee - ha indicato Letta - dovrà entrare dentro questo Consiglio. Non possiamo tollerare che ci siano zone d'ombra, dei dubbi...
Link

Io so che è tutto "finto"

Allo stesso Tempo "tutto" è vero, se gli presto l’attenzione che "tutto" cerca di evocare in me. È solo per auto suggestione che mi possono continuare a tenere al guinzaglio.

Mi rivolgo alla Regia:

Io ti vedo 
°)(°

E, proprio per questo... riparto da me stesso.

Dipende da me. 

Davide Nebuloni 
SacroProfanoSacro 2013/Prospettivavita@gmail.com 

3 commenti:

  1. QUANTO DICI BENE QUI:

    Dopo oltre 1200 articoli di SPS, penso di essere entrato "per merito" nei registri delle "persone non gradite all’(Anti)Sistema". Per questo motivo, accadono certe situazioni “tipiche” nella mia conduzione esistenziale. Questo è il vero esame. Il non battere ciglio. Essere senza essere. Palesare comunque quel livello di "pericolo potenziale" (radiazione) per il Mondo 3d (Anti)Sistemico, che finge di ignorare…

    Datagate: Italia senza dignità, si faceva spiare da Usa e Gb.
    Quando si tocca il fondo si tocca il fondo ed è inutile stare a fare complimenti o giri di parole. L'Italia ha toccato il fondo, il fondo della dignità ed è semplicemente una vergogna per il governo italiano ciò che sta affiorando in queste ore.

    RispondiElimina
  2. Amico, è evidenza. Tuttavia è sempre la mia totalità che conta. Quando la scenografia non ha più effetto concreto, allora... ti "sposti" di conseguenza.

    Smile

    RispondiElimina
  3. Gentile Dioniso . è proprio vero L'Italia ha il marchio della vergogna della strafottenza e della indegnità. Gli attori di teatro almeno li paghi per divertirti . Gli attori che incarnano la nostra politica CI FANNO PAGARE , ma non ci divertono. Questa è la differenza.

    RispondiElimina

Lascia, se lo gradisci, un segno di te...

Per favore, non lasciare commenti senza firma. Non voglio Spam. Grazie.
Please, don't leave comments without signature. I don't want Spam. Thanks.