lunedì 29 aprile 2013

Il filtro della dimensione.



Non è ingannato se non chi si fida.
Giulio Cesare Croce

La parola crisi, scritta in cinese, è composta di due caratteri. Uno rappresenta il pericolo e l'altro rappresenta l'opportunità.
John Fitzgerald Kennedy

La "verità" è sempre filtrata nelle 3d, così come la luce del Sole lo è per opera delle nuvole.

Una visione semplificata, ma non per questo “più semplice”, del senso dell’esistenza è la visione frattale

Osservare per esempi”, alla più vicina e diretta capacità di comprensione, è già di per sé sufficiente per mettersi nella migliore ottica possibile; ottica relativa al discernimento del “broglio” o della complessità percepibile direttamente, dopo la stasi prolungata in un reame di tipo abitudinario, come quello delle 3d.

Ogni articolo di SPS avrebbe necessità di un breve riassunto della “dima” utilizzata ed emersa nel corso del Tempo di connessione (oltre 1000 connessioni negli ultimi 3 anni e mezzo), tuttavia per ora, ciò, è stato procrastinato in funzione di una tavola degli eventi prioritaria e per mancanza di energia...
Questo significa che il Lettore appassionato e responsabile è chiamato ad incarnare, egli stesso, questa capacità di riassunto quotidiano, mediante la propria attenzione consapevole.

La più grande storia, cantata in questo Blog, è un’opera di centratura dell’essere; una corrente ispirante, tradotta dal relativo Spirito, in coloro che accettano di compiere un simile “lavoro” su se stessi. È, infatti, solo col personale consenso, che può avvenire e radicarsi la grande opera del proprio risveglio.

Ma, il “consenso”, è aggirabile e può divenire anche un “tacito consenso”. Sono, infatti, molte le parti interiori che possono affermare una simile intenzione ed, allo stesso modo di "luoghi comuni" come quello di gerarchia e del concetto di popolazione, simili prospettive accadono anche “dentro all’essere umano”.

Le parti consce ed inconsce, seppure caratterizzate da “potenze” diverse, possono ingarbugliarsi in maniera tale da rendere la visione del percepito, perlomeno assumibile secondo funzione indotta, frutto di un lento ed inesorabile effetto dell’addormentarsi della circuiteria primaria e della relativa emersione della circuiteria automatica di auto mantenimento.

L’azione diplomatica è, ad esempio, un buon frattale di questa verità sottaciuta.

La “tentazione” è una realtà che tocca tutti

Ogni umano ha un "prezzo", così come ogni prodotto dell’industria, acquistabile al supermercato, è sempre prezzato

La visione frattale, secondo il principio dell’Analogia Frattale e del Metodo Indiretto, è “cosa” quanto mai efficace ma non sufficiente per instaurare un “nucleo duro” di consapevolezza, perché la dipesa dell’asse della Vita, percepita ed assunta al proprio centro secondo ciò che un fantomatico potere sociale insegna e racconta, è funzione di "centri periferici", estranei al contesto più autentico del “Conosci Te Stesso”.

Allo stesso Tempo, “tutto fa brodo”…
L’asse che unifica l’opportunità all’inganno e/o viceversa, è univoco. 
È come passare da una gradazione di colore o di paesaggio. Sei sempre sulla stessa via che, gradualmente, si trasforma da una caratteristica all’altra. Questo discorso vale per ogni aspetto dell’esistenza e dell’apparenza, per cui… occorre sviluppare una “duplice visione” perlomeno; una capacità espansa di “soppesare” gli eventi che accadono, si ripetono, si accumulano o mancano, etc.

I maestri invisibili del nuovo ordine mondiale.
Alla scoperta del lato occulto del Nuovo Ordine Mondiale:

Che cosa si nasconde dietro il mito moderno degli extraterrestri di cui si stanno occupando sempre più visibilmente i governi?
Perché sempre più persone raccontano di essere state rapite dagli alieni?
Che cosa vogliono queste entità dall’uomo?
Quale rapporto intercorre tra alcuni rituali d’evocazione magica degli Illuminati, alcune pratiche sciamaniche e le moderne abductions?
Che cosa sono le egreggore e come possiamo difenderci dai vampiri psichici?
Che ruolo hanno Vaticano, servizi segreti e Illuminati in tutto ciò?
Qual è il legame tra la tecnologia moderna e i geni alieni?

Lo studio più completo sul legame occulto tra extraterrestri e demoni, dall'analisi dei rituali delle maggiori confraternite massoniche e movimenti magici, al satanismo vero e proprio. Un saggio che rivela tutti i segreti sui rapimenti alieni e possessioni diaboliche, squarciando le menzogne millenarie con cui la Chiesa e gli Illuminati ingannano e manipolano la popolazione. 

Scopriremo come gli alieni grigi e i rettiliani, lungi dall’essere entità extraterrestri, siano in realtà creature multidimensionali, come i demoni o i jinn della tradizione islamica che, pur muovendosi tra i diversi piani di esistenza e lo spazio-tempo, sono in grado di manifestarsi in forma fisica o di impossessarsi dei corpi umani o animali a loro affini.

Un capolavoro ricco di documenti, interviste e fotografie che vi condurrà a scoprire i compromessi degli Illuminati con le forze infere e il tributo di sangue che queste richiedono. L'unico saggio in Italia a svelare la grande influenza che i Maestri Invisibili rivestono nella storia dell’umanità grazie ai Superiori Incogniti della vera Massoneria occultista

Per la prima volta, questo libro vi condurrà sulle tracce dei cosiddetti Ufonauti e vi mostrerà i patti siglati con queste entità da organizzazioni pseudo massoniche e paramassoniche

Ordini e Confraternite che usano la Massoneria solo per reclutare i propri adepti in sette dedite alla magia della potenza volte alla creazione successiva di nuovi partiti e correnti politiche, dal nazismo ai giorni nostri...

E ancora, i segreti più scottanti che Vaticano e logge occulte nascondono da secoli, il Codice Segreto degli Illuminati che può diventare un antidoto per non essere vampirizzati dalle entità, i retroscena dietro ad alcuni dei film che Hollywood produce per prepararci all'idea ingannevole di un contatto “alieno” .

Dalle pagine di questo libro scopriremo tutte le tecniche più avanzate che i governanti Occulti, tramite agenzie di spionaggio e società segrete, utilizzano per controllare e condizionare le masse con il loro programmi di controllo mentale e propaganda occulta

Impareremo dai loro manuali segreti come operano queste strutture e le loro regole di comportamento all’esterno.

Perché l'informazione e la conoscenza sono le uniche armi che l'umanità ha per difendersi e scegliere liberamente. Per non rimanere intrappolati nella prigione di menzogne create dai governanti e dai gruppi di potere che a nostra insaputa tramano per instaurare un Nuovo Ordine Mondiale.

Link 
 
Questa prospettiva, seppure altamente vigile, è ancora sotto l’egida, indiretta ovviamente, dell’effetto del Nucleo Primo su tutto ciò che è al di sotto al proprio ombrello d’attenzioni.

Non esiste un concetto di “Nuovo ordine Mondiale”. Ciò, non è mai venuto meno e la particella “nuovo” è un’opera strategica all’interno del tessuto Temporale; serve per conferire l’idea che ci sia uno scorrimento negli eventi, quando invece è tutto “fermo” alla medesima intenzione che da “Tempo immemore” alimenta questa versione delle 3d.

Quando leggi, ad esempio, di microchip sottocutanei e, per questo, la tua attenzione è pronta assolutamente ad evitarli/prevenirli (nella migliore delle ipotesi), stai pur sicuro che quella via che stai percependo è solo l’effetto di una capacità di depistaggio strategica.
In realtà, attraverso le scie chimiche o anche il solo atto del vivere, non c’è assolutamente necessità di nessun microchip.

Il microchip è un feticcio. Un qualcosa di reale, solido, ovvio… che non serve in realtà. È come una “freccia in più al proprio arco” e il Controllo non basa tutto il proprio potere sulla realizzazione di un simile dispositivo. 

Quando ti aspetti qualcosa, questa puntualmente non si avvera.
Perché?

Perché non alimenti la “visione” con la sufficiente energia.

L’energia manca sempre.

Prima o poi, in SPS, apparirà anche la pagina di glossario e di riassunto:

ecco il frattale dello stesso discorso appena affrontato e relativo alla “mancanza di energia”.

Il Canale è 3d. Il Canale è umano. Il Canale necessita di energia…
Se questa manca, l’emersione dell’intenzione arranca.

Scrivere quotidianamente non è semplice. Il Canale lo può fare, perché un simile atto corrisponde ad una propria passione, però il Canale è immerso completamente nelle 3d e, per questo, ne risente il pesante effetto derivante, non tanto dall’attrito, quanto dal grado e livello di coerenza e di cammino percorso sino ad ora.

Il Canale è un individuo sulla tua stessa via.

Non è un super eroe ma uno Human Bit in carne ed ossa.

E, come tale, egli è soggetto ad ogni genere di “difficoltà”, in linea con il proprio livello evolutivo.

L’energia permette di colmare molto bene il Canale, ma deve essere un’energia del giusto tono, della più affine polarizzazione.

Governo, Kerry: Letta "amico buono e fidato Stati Uniti".
Il presidente del Consiglio Enrico Letta è un amico fidato degli Stati Uniti. Lo dice in un messaggio augurale il segretario di Stato Usa John Kerry.

Nella nota si legge che Letta è "un amico buono e fidato degli Usa", che "nel corso della sua carriera ha mostrato un impegno fermo alla nostra partnership transatlantica".

A Letta, Kerry fa gli auguri di buon lavoro per "realizzare le riforme e garantire una continuata leadership italiana all'estero. Noi non vediamo l'ora di continuare la nostra stretta collaborazione con l'Italia su molti pressanti problemi nel mondo".

Dal dipartimento di Stato statunitense sono arrivate anche le congratulazioni per il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, per aver guidato "il processo politico verso un governo stabile".

Link
 
  • il Nucleo Primo insuffla le 3d della propria intenzione.
  • senza mai apparire.
  • gli Stati Uniti non sono il Nucleo Primo.
  • nessuno Stato o organizzazione lo è.
  • nessun individuo lo è.
  • il Nucleo Primo incarna il famoso concetto di “ubiquità” senza apparenza.
  • esso è “non locale”, dal punto di vista della manifestazione legata all’intento.
  • esso è “locale”, però, allorquando lo si osserva nei panni fisici dell’umano, quando lo si scompatta dall’amalgama extra dimensionale del “Connubio”.

Allora, lo si può anche rintracciare nel Mondo. All’interno del Pianeta, ad esempio
Gli umani del Nucleo Primo sono "eliminabili", come qualsiasi altro umano; ma, a differenza di "qualsiasi altro umano", essi hanno conservato la memoria ancestrale. Ricordano il “Primo Tempo”, cioè quello che è avvenuto “prima”.

Quando uno di essi muore, è preparato a rinascere consapevolmente. E, questa "inclinazione", rappresenta una grande differenza tra la tua morte e quella di uno di loro

Loro, muoiono e rinascono ancora allineati; tu muori e rinasci come smarrito.

È questo un concetto cardine e relativo al fatto che bastano poco più di un migliaio di umani coesi, come quelli del Nucleo Primo, per mantenere rotta ed intento ed imporli al vascello terrestre ed alla comunità numerosissima umana disorganizzata, ivi trasportata con organizzazione.

Un tunnel del neolitico collega la Scozia alla Turchia.
Scoperte tracce della rete sotterranea di Agarthi?
Sembrerebbe di sì. L'archeologo tedesco Heinrich Kusch che ha dato alle stampe il suo libro "Secrets Of The Underground Door To An Ancient World", nel quale parla delle sue scoperte.

Link
Link

La consapevolezza è tutto.

Ormai, sei "abituato a tutto", attraverso la visione creativa espressa nelle trame e negli effetti speciali dei film.

Ma questa tua “abitudine” non è mai tradotta nella realtà 3d in cui vivi.

È come se “gli eventi straordinari accadessero solo nei film”. Oppure ad altre popolazioni molto lontane da te, se tu sei un occidentale facente parte dei grandi blocchi.
Se tu non ne fai parte, allora aspettati di tutto, perché ciò che ti può accadere serve agli altri per “godere dei telegiornali, dei gossip, etc.”. È un po’ il tema portante, ad esempio, di Hunger Games.


Presidente Snow: Seneca, perchè abbiamo un vincitore?
Seneca Crane: Non capisco...
Presidente Snow: Sai dirmi perchè abbiamo un vincitore? Se volessimo solo intimidire i Distretti perchè non radunare 24 persone a caso e metterle a morte tutte insieme? Faremo molto prima ... Speranza.
Seneca Crane: Speranza?
Presidente Snow: Speranza. È quella l'unica cosa più forte della paura. Un po' di speranza è efficace, molta speranza è pericolosa: una scintilla va bene, purchè sia contenuta ...
Seneca Crane: Quindi?
Presidente Snow: Quindi, vedi di contenerla...
 
Tifa per i tuoi eroi, piangi quando li uccidono...
Hunger Games

All’interno dei blocchi occidentali, lo stesso destino può accadere a “fortunati di turno”.

Ciò preserva la biodiversità e mantiene salda la tua attenzione e speranza.

I giochi cambieranno tutti.
Hunger Games

Al Canale, oggi, manca l’energia.
È meglio fermarsi, dunque.

Ma solo dopo avere trascritto questa riflessione:

si leggono "in giro", intuizioni dell’esistenza del Nucleo Primo e molto spesso se ne ritagliano dei prodotti (libri, e-book,  seminari, conferenze, gadget, etc.); a cosa equivale un simile atto?
Cosa significa sottomettere un individuo al balzello di un costo in denaro, soprattutto, quando in ballo c’è un discorso di… controllo invasivo globale abitudinario e dunque di “programmazione, incantesimo, conquista, lobotomizzazione, etc.”?

Soprattutto, quando chi è delegato a parlare ha già risolto ogni problema di sopravvivenza di stampo economico, che senso ha e cosa significa chiedere ancora e sempre denaro?


Quale messaggio frattale veicola un simile comportamento?
Quanto è autentico quel "sentire"? Qual'è il "giusto prezzo" di un simile sentire? Ha senso parlare di "giusto prezzo"? Questo meccanismo è meglio assumibile, ad esempio, quando si parla di sicurezza dei confini della Patria... Se la Patria fosse l'intero Mondo e se il Mondo fosse stato invaso e qualcuno lo sapesse e si limitasse a chiedere denaro per fartelo sapere... come lo definiresti?

Lo riesci ad intuire, a vedere ed isolare?

Dipende da te.

Davide Nebuloni/SacroProfanoSacro 2013
Prospettivavita@gmail.com