martedì 12 marzo 2013

Gli attori non sanno di mentire.



Mai temerò e fuggirò quelle cose che io non so se siano buone, per altre che, invece, so e riconosco cattive.
Platone

La più grande storia scorre ed auto esiste:
  • scorre, secondo ciò che potresti pensare di ‘vedere’ attraverso sezioni del percepito
  • auto esiste, secondo ciò che potresti immaginare di ‘pensare’ attraverso sezioni del sentito.
L’uno e l’altro aspetto sono relativi a fasi diverse dell’esistere:
  • vivere nelle 3d
  • vivere le 3d.
Toccare o non toccare, in funzione di uno status indotto derivante dall’imposizione sottile di tutto ciò che attornia dentro e fuori.

Alfine, ‘cose che’:
  • io non so se siano buone
  • so e riconosco cattive.
Tu riesci a districarti tra le definizioni? Ciò che sai è ciò che è? Ciò che sai da cosa deriva? Di cosa puoi fidarti? Di cosa non puoi fidarti? Sei certo di ogni tua decisione? Sotto quale influssi ti trovi? Dove stai andando, sull’onda delle tue decisioni? Sei ‘felice’? Sei ‘triste’? Sei ‘in pace’? Cosa vorresti fare? Cosa fai? Cosa farai?
 
Tu ‘ temi e fuggi’ senza saperlo. E la scelta della Natura delle 'cose che non sai se siano buone’, avviene in virtù di un contrasto con le 'cose che sai e riconosci cattive’.

Questo contrasto è il tuo modello di riferimento nelle 3d, luogo nel quali navighi a vista, dando per scontate una moltitudine di ‘cose che non sai se sono buone’ ma di cui ti fidi per ‘sentito dire’.

Molto abilmente, il Connubio gestisce la carte in tavola. Nella regione dell’Antisistema, quando tutto è rovesciato, è facile non vedere più il paradosso dei Tempi:

per abitudine, il corso degli eventi ‘di mezzo’ scorre ed auto esiste, perlomeno in quell’area della co creazione target, nella quale tutte le mire del Controllo convergono di riflesso e direttamente:

nella tua mente di superficie e nell’inconscio, sfruttando a pieno la presenza incompiuta ed incompresa dell’Ego.

Per trattenerti indefinitamente è opportuno e necessario convincerti senza mai apparire. Farti ragionare attraverso ‘esempi’ da cui mantenerti distante; lontano dalle porte di sblocco della tua situazione.

Tu sei nelle 3d per una tua volontaria decisione; eri alla ricerca di una 'lezione' da afferrare agevolmente, come un frutto dal suo albero. Ma, non il frutto – bensì, tu – non eri maturo, per cui il tuo percorso si è prestato ad essere intessuto nel percorso altrui. Presenza che viaggiava per la sua strada, pronta a cogliere ogni frutto acerbo che si riteneva altro.

Ogni confusione genera smarrimento. Ogni smarrimento si presta al retaggio. Ogni retaggio non è mai casuale. Ogni causa si compie in se stessa, come un loop. Ogni loop si districa triangolando da un posizione ritenuta impossibile. Ogni lato impossibile è un porta…
 
Secondo Platone, il tempo non è l’eternità, ma più semplicemente la sua scansione.

Ed è proprio di tale ‘scansione’ che gli uomini debbono ora impossessarsi… in buona sostanza si tratta di riuscir ad incidere sul movimento degli ‘astri…’ sino a spezzarne la presunta regolarità e, di conseguenza, la nostra abituale attesa... è sufficiente non lasciarli muovere come potrebbero… 

È spezzando, dunque, le attese più scontate, i luoghi comuni, che si può dimostrare d’esser diventati davvero padroni del tempo... anche solo impedendo il movimento atteso dai più, senza alcun bisogno, quindi, d’imprimergliene uno diverso...

è sufficiente non far accadere (‘per tempo’) proprio quel che i più, invece, sarebbero portati ad attendersi...

La finalità che ogni ciclo persegue, infatti, non è altro che il suo compiersi

Link 
 
Spezzarne la presunta regolarità e, di conseguenza, la nostra abituale attesa... è sufficiente non lasciarli muovere come potrebbero.
 
I mercati finanziari vengono mossi in questo modo. Crea l’aspettativa attraverso i media ed agisci nell’esatta e contraria posizione. La società vive in una dimensione negata e scambiata per usuale. Gli astri pressano gli Human Bit. Nessuno ci crede anche se tutti prestano fede alle spade di Damocle che vorticano attorno al Pianeta.

Il Pianeta distrutto, ora giacente e formante la fascia asteroidale, è un preciso disaccordo presente nel Sistema Solare; questo ‘segno’ – come una sepoltura lasciata senza pace – genera frequenze in fase con il proposito del Connubio:

la rete è gettata e ben tesa, nello spazio di contenimento.

Il Sistema Solare è stato deviato:
  • spezzato nella regolarità
  • non lasciato muovere come potrebbe.
E tutto il resto ne consegue:

Tempo e storia sono deviati.

A quale distanza ti trovi da concetti simili? Utilizzi spesso l’arma di fuga, del giudizio? A scuola cosa ti hanno insegnato? E in famiglia? Trovi normale che il Mondo sia in un modo e quello che ti hanno detto sia in un altro? Com’è possibile che esista tanta differenza? Perché pur mettendo in atto tutti i buoni insegnamenti dei tuoi genitori, non riesci a vedere nessun cambiamento positivo nel Mondo? Le tue buone intenzioni, dove vanno a finire, quando guardi al Mondo? Perché un film è più vero della tua Vita?

In un film c'è quello che vorresti fare ma che non fai. 

Italia paese delle diseguaglianze in 1° rapporto Istat/Cnel su benessere.
Un Paese attraversato da ‘forti disuguaglianze sociali’ e incapace di offrire a tutti i giovani la possibilità di - un'istruzione adeguata - dove ai forti divari territoriali si accompagnano sfiducia verso gli altri, aumento della povertà e qualità del lavoro in peggioramento per via della crisi…

L'Italia è uno dei Paesi Ocse con i più bassi livelli di fiducia verso gli altri: ‘Le persone non si sentono sicure e tutelate al di fuori delle reti di relazioni familiari e amicali’.

Una sfiducia trasversale ‘nei partiti, nel Parlamento, nei consigli regionali, provinciali e comunali, nel sistema giudiziario" attraversa "tutti i segmenti della popolazione, tutte le zone del Paese, le diverse classi sociali’.

La vita media continua ad aumentare e l'Italia è tra i Paesi più longevi d'Europa. Le donne vivono più a lungo degli uomini ma sono più svantaggiate in termini di qualità della sopravvivenza: oltre un terzo della loro vita è vissuto in condizioni di salute non buone...

La nota dolente è che la popolazione continua ad essere minacciata da comportamenti a rischio: l'obesità è in crescita (circa il 45% della popolazione maggiorenne è in sovrappeso o obesa); l'abitudine al fumo, a distanza di 10 anni, mostra solo una lieve flessione (nel 2001 i fumatori erano il 23,7% della popolazione di 14 anni e più, nel 2011 sono il 22,7%).

Uno stile di vita sedentario caratterizza una proporzione non indifferente di adulti (circa il 40% non svolge alcuna attività fisica nel tempo libero); inoltre, in Italia oltre l'80% della popolazione consuma meno frutta e verdura di quanto raccomandato.

Link

Il consumo eccessivo di salumi aumenta il rischio di morte.
I risultati, pubblicati sulla rivista Bmc Medicine, hanno evidenziato come chi consuma insaccati e carni lavorate in genere ha un rischio aumentato di decesso prematuro

I dati comprendevano il consumo personale di carne rossa, bianca e lavorata.

La carne rossa includeva bovino, suino, equino e ovino; la carne bianca il pollame, anatra e coniglio. Infine la carne lavorata includeva prosciutti, salami, salsicce, pancetta e tutti i salumi e gli insaccati in genere…

I ricercatori hanno indicato che sale e prodotti chimici utilizzati per conservare la carne possono danneggiare la salute
Link 
 
È usuale vivere secondo i dettami della ‘moda’, non tenendo minimamente in considerazione la sacralità della Vita animale; Vita che, quando lascia spazio alla Morte, libera sostanze velenose per lo Spirito che se ne ciba. La salute è un concetto molto più profondo rispetto a quel surrogato confacente testo ad un miserrimo ‘Come stai?’; costrutto di per sé ‘mendace’ visto che:

l'Italia è uno dei Paesi Ocse con i più bassi livelli di fiducia verso gli altri.
 
La domanda implica l’abitudine nel porgerla, ma in maniera svuotata dal di dentro, apparente, non interessata autenticamente. La risposta è sempre una conseguenza in linea con il valore della domanda:
  • come stai?
  • bene, grazie.
Quanta falsità viaggia nel vettore della comunicazione? Falsità, alias – lontananza.

L’abitudine è levigata verso una predeterminata frequenza. Le frequenze sono appannaggio di ‘società’ Antisistemiche, che provvedono al pari dei media, a diffondere e mantenere coeso il grado di 'disturbo' nella capacità spirituale del complesso umano.

L’apparenza regna sovrana e ogni parvenza di sereno torna ben presto ad essere ‘annullata’:

Tlc: Tar Lazio annulla multe Antitrust a Telecom, Vodafone e Wind.
Il Tar del Lazio ha annullato le multe comminate dall'Antitrust a Telecom, Vodafone e Wind per un totale di 750 mila euro. 

L'antitrust aveva sanzionato i tre operatori telefonici per pratiche commerciali scorrette nella vendita delle carte sim. La prima sezione del tribunale amministrativo ha così accolto i ricorsi dei tre operatori cancellando le sanzioni che ammontavano a 300 mila euro per Telecom, 250 mila per Vodafone e 200 mila per Wind. 

Nello specifico il Tar del Lazio rileva che l'Antitrust è andata a ‘sanzionare condotte la cui repressione è dall'ordinamento affidata, in virtù di specifiche disposizioni normative, ad altro soggetto pubblico, ossia l'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni’.
Link

La motivazione dell’annullamento è del tipo ‘medioevale’. Una questione di competenze, di territorialità sul modello della struttura feudale

Ue, Italia chiede di poter tornare a fare deficit.
Roma sta lavorando affinchè il summit Ue di giovedì conceda ai Paesi come l'Italia vicini al pareggio di bilancio la possibilità di aumentare il deficit per finanziare investimenti pubblici utili alla crescita.

Lo ha detto il ministro per gli Affari europei, Enzo Moavero Milanesi, a margine dei lavori preparatori del vertice al quale parteciperà il presidente del Consiglio uscente, Mario Monti...

Moavero ha anche precisato che ‘alla luce del Fiscal compact tutti i Paesi sono tenuti a scendere e mantenere il pareggio di bilancio’, e quindi quanto propone l'Italia ‘potrebbe non essere consentito’.

Link
  • la possibilità di aumentare il deficit per finanziare investimenti pubblici utili alla crescita
  • quindi quanto propone l'Italia ‘potrebbe non essere consentito’.
Chiedere di finanziarsi per crescere a debito.

Gli Stati sono ormai agganciati all’Autorità europea e della sua conferma hanno necessità, al fine di potersi muovere. Il ‘movimento’ in questione è tuttavia veicolante una stasi di fatto, essendo il tutto riparametrato al paradigma basato sul debito nel quale ogni Human Bit è impaludato.

Il Dow Jones continua a macinare record storici e sembra non fermarsi più. Lo scollamento con la tua realtà di tutti i giorni è sempre più palese

La voce dell’errante Verosomiglianza ti comprende e ti parla attraverso il tuo linguaggio, le tue immagini, ciò che ti viene somministrato:

non puoi non capire, vero?

Però, c’è sempre qualcosa che ostruisce la piena connessione tra te e te. Lo puoi chiaramente percepire, dal tipo di blocco che senti anche adesso al plesso solare, alla ‘bocca dello stomaco’.

Ciò non ti permette di essere sereno a fondo. Ciò ti trasforma in un emettitore di frequenze deviate, come un ‘ripetitore’ in un sistema addomesticato, polarizzato, filtrato e raddrizzato.

Sei esattamente in fase con la presenza silente del Pianeta distrutto e lasciato a ‘lamentarsi’ nel cielo aperto del Sistema Solare.

Sei in una dimensione controllata artificialmente e lo puoi ‘vedere’ dappertutto attorno a te.

I ‘maghi’ del Nucleo Primo sanno molto bene come funzioni e cosa vuoi, essendo loro stessi costituiti della tua condizione. Le entità unite al Nucleo Primo conferiscono maggiore profondità al tipo di controllo, rendendolo di fatto un patto d’acciaio – nel senso umano del significato.

Nordcorea: Pyongyang sancisce la ‘fine completa’ dell'armistizio.

Dopo l'avvio delle manovre militari congiunte tra Washington e Seul, la Corea del Nord ha sancito la ‘fine completa’ dell'armistizio siglato per chiudere la guerra di Corea (1950-53)

Lo scrive oggi il Rodong Sinmun, il quotidiano ufficiale del comitato centrale del Partito del Lavoro di Corea, aggiungendo che - d'ora in poi nessuno può prevedere cosa accadrà.
Link

D'ora in poi nessuno può prevedere cosa accadrà.
  • Tu ci credi? Perché le Borse non scendono sulla scorta di un possibile conflitto nucleare?
  • Tu non ci credi? Beh… sei tu che devi deciderti, ma in un reame in cui tutto è vero e falso allo stesso Tempo, è la direzione che prendi che risulta sempre vera.
Ricorda che vivi in una dimensione biodiversa:

per ‘spezzare la presunta regolarità e, di conseguenza, la tua abituale attesa... è sufficiente non lasciarli muovere come potrebbero’.

Lasciare muovere ‘chi’?

Sino a quando non riuscirai a vederli, mentre ti stanno fuori e dentro in ogni istante… allora continua a prepararti in silenzio per quel giorno.

La Menzogna: riconoscerla, interpretarla.
La ricerca sulla menzogna è concorde sul fatto che mentire è un’attività cognitivamente ed emotivamente impegnativa, i correlati neurofisiologici, psicologici ed emozionali della menzogna, spesso, producono indizi di falso, verbali e non verbali, osservabili mediante particolari tecniche di osservazione.

Link

Proprio perchè ‘cognitivamente ed emotivamente impegnativa...’, la menzogna è stata trasformata in una verità paradigmatica; gli attori non sanno di mentire.

E, anche se tutto è per indurti alla tua auto conoscenza, dal punto di vista dell’adesso – la menzogna è una menzogna.

Dipende da te, fare luce in te.

- Le corse non sono cambiate. Non cambieranno mai.
- Non importa se le corse non cambieranno. Quello che importa è... non lasciare che le corse ci cambino.
Speed Racer 

Davide Nebuloni/SacroProfanoSacro 2013
Prospettivavita@gmail.com

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia, se lo gradisci, un segno di te...

Per favore, non lasciare commenti senza firma. Non voglio Spam. Grazie.
Please, don't leave comments without signature. I don't want Spam. Thanks.