lunedì 11 marzo 2013

Per il tuo bene.


Link
La nebulosa Eagle dove si osserva l'interazione tra il calore delle stelle più giovani e le masse di polvere a pochi gradi sopra lo zero assoluto, lo studio di questi fenomeni è reso difficoltoso dall'atmosfera terrestre che blocca le lunghezze d'onda necessarie per osservare al meglio il comportamento di questi corpi.
Link 
 
Siete nella più grande storia. Da qua è possibile assumere la vostra usuale prospettiva, come una semplice scansione in chiave di sezione della Creazione. Che cosa significa? Che pur in un Mondo frattale – e dunque potenzialmente contenente il tutto -  la vostra osservazione ne delimita lo ‘spazio’ attraverso la vostra consapevolezza, frutto del ‘trattamento’ – incantesimo – in cui il Connubio vi ha avvolti. 

È per la vostra protezione, recita a memoria l’inconscio.

Illustrazione di Gustave Doré
È per trattenervi meglio, recita l’intenzione oscura. Come non rifarsi alle parole clou della favola di ‘Cappuccetto Rosso’, quando la piccola bambina si ritrova al cospetto del lupo travestito da nonnina?

C’è qualcosa nella trilogia di Pulmann - Queste oscure materie - che è potenzialmente deflagrante; come un grimaldello utile per la vostra attuale situazione di retaggio auto referente.

Procediamo… la voce dell’Errante verosomiglianza è qua per manifestare ampiezza di veduta, mediante sovrapposizione degli opportuni campi energetici. La visione diventa più nitida e si compie in se stessa, attraverso uno zoom prospettico:

un paradosso per il vostro attuale modo di ‘vedere’ le cose. In realtà, non esiste mai separazione tra nessuno stato:

effettuando uno zoom, un ingrandimento, non si perde nulla per quanto riguarda la panoramica d’insieme; è come essere un individuo incappucciato che vede perfettamente a 360 gradi o 180 gradi per una vostra maggiore comprensione.

La Chiesa, e con essa tutti gli esponenti del Magisterium compresa la signora Coulter, credono che la Polvere sia la prova fisica del peccato originale e che perciò vada debellata e distrutta

Nell'ultimo volume incontriamo uno strano popolo, i Mulefa, che è in grado di vederla ad occhio nudo e che sono stati i primi a capirne la reale importanza

Capiamo infatti che senza la Polvere niente ci differenzierebbe dagli animali e che è necessario preservarla ad ogni costo, insieme al nostro libero arbitrio. Per farlo è necessario abolire l'Autorità Divina che cerca di negarceli entrambi per renderci senza volontà e più facilmente assoggettabili al suo controllo
Link 
 
L'Autorità è un personaggio che appare nella trilogia Queste oscure materie di Philip Pullman. È un angelo molto anziano, il primo ad essersi formato dalla Polvere, nonché re degli angeli a cui fa credere di essere il loro creatore, così come di tutto l'universo

È ispirato al Dio della tradizione giudaico-cristiana, ed ha creato le chiese nei vari mondi per poter controllare meglio gli esseri umani

Autorità è il nome in cui viene chiamato nell'universo di Lyra, altri nomi con cui è noto sono Dio, Padre, Adonai ecc..

L’Autorità è un semplice angelo; lui è intrappolato in una sorta di gioiello e tenuto prigioniero dal patriarca Enoch, che viene chiamato Metatron, e che governa nel nome dell’Autorità. Quando i giovani protagonisti scoprono il gioiello e casualmente liberano l’Autorità, questa muore, a causa della sua vecchiaia e fragilità.

Link 
 
Quanto è profonda la tana di Biancomiglio?

Voi, dove vi trovate lungo questo 'pozzo verticale'?

Se nelle vostre 3d – percepite la presenza oscura di un enorme inganno – ebbene, una simile situazione discende ed origina da una equivalente situazione metafisica. Ma, senza gli ‘ingredienti’, ossia voi e le 3d, nulla sarebbe possibile, perché l’inganno fa parte, in realtà, di un ‘inganno nell’inganno’ e mira alla completa eradicazione della ‘Luce che non ha nome’ mediante suo assorbimento per illuminazione.
  • è il totale che diventa tale
  • è l’insieme che è sempre stato insieme, ma mai veramente unito
  • è l’Uno che evolve in se stesso, ossia nel tutto.
‘Quella luce’ chiese il Cappellano, ‘sale dal basso o scende dall’alto?’.
‘Scende’ - disse Lord Asriel - ‘ma non è luce. È Polvere’…

‘Le nostre particelle sono davvero degli strani diavoletti, e su questo non ci piove. Noi le chiamiamo particelle-ombra. Ombre… Vuoi sapere cos’è? Sono dotate di consapevolezza. Proprio così. Le Ombre sono particelle di consapevolezza. Hai mai sentito niente di più stupido? Per forza che non riusciamo a farci rinnovare l’assegnazione dei fondi”. Sorseggiò il caffè…

‘Sì’ - continuò la dottoressa Malone - quelle sanno che noi ci siamo. Ci rispondono. E qui viene la parte più assurda: non si possono vedere a meno che non ti aspetti di farlo. A meno che tu non ti metta in un certo stato mentale. Devi essere fiducioso e rilassato allo stesso tempo. Devi essere capace... dov’è quella citazione...’. Cercò nel mucchio di carte che aveva sulla scrivania e trovò un foglietto su cui qualcuno aveva scritto con una penna verde. Lesse: ‘...capace di accettare di trovarti in mezzo a incertezze, misteri, dubbi, senza metterti irosamente a dar la caccia a fatti e ragioni...’ Devi raggiungere questo stato mentale. Lo ha detto il poeta Keats, fra l’altro. L’ho trovato l’altro giorno. Quindi se arrivi a metterti nel giusto stato mentale, e poi ti metti a guardare la Caverna...’.

‘La Caverna?’ - disse Lyra.
‘Oh, scusami. Il computer. Noi lo chiamiamo la Caverna. Ombre sulla pareti della Caverna, capisci, come in Platone… Una volta che ti ci sei collegata, se ti metti a pensare, le Ombre rispondono. Non c’è il minimo dubbio. Le Ombre si gettano sul tuo pensiero come uno stormo di uccelli...’.

Mary: Salve. Non so bene cosa sto facendo. Magari questa è solo una follia.
Sto cercando di fare con le parole ciò che prima facevo con uno stato d’animo, ma...
Ombre: Fa’ una domanda.
Mary: Voi siete le Ombre?
Ombre: Sì.
Mary: Siete la stessa cosa della Polvere di Lyra?
Ombre: Sì.
Mary: E la Materia Oscura è questo?
Ombre: Sì.
Mary: La Materia Oscura è dotata di coscienza?
Ombre: Evidentemente.
Mary: Ciò che ho detto a Oliver stamattina, la mia idea sull’evoluzione umana è...
Ombre: Corretta. Ma c’è bisogno che tu faccia delle altre domande.
Mary: La mente che risponde a queste domande non è umana, vero?
Ombre: No. Ma gli esseri umani ci conoscono da sempre.
Mary: Vi conoscono? Quindi siete più d’uno?
Ombre: Innumerevoli miliardi.
Mary: Ma che cosa siete?
Ombre: Angeli.
Mary: Gli angeli sono creature di materia-Ombra? Di Polvere?
Ombre: Strutture. Complessità crescente. Sì.
Mary: E la materia-Ombra è ciò che noi abbiamo chiamato spirito?
Ombre: Da ciò che siamo spirito; da ciò che noi facciamo, materia. Materia e spirito sono una cosa sola.
Mary: E siete intervenuti nell’evoluzione umana?
Ombre: Sì.
Mary: Perchè?
Ombre: Vendetta.
Mary: Ma vendetta per – oh! Gli angeli ribelli! Dopo la guerra nei cieli – Satana e il giardino dell’Eden – Ma non è vero, no? È questo ciò che...
Ombre: Trova la ragazza e il ragazzo. Non perdere altro tempo.
Mary: Ma perchè?
Ombre: Tu devi assumere il ruolo del serpente.

‘Vi sono due grandi poteri’ disse l’uomo, ‘che lottano fra loro fin dall’inizio del tempo. Ogni progresso nella vita dell’uomo, ogni briciola di sapere e di saggezza e di onestà che abbiamo è stata strappata da una delle due parti dai denti dell’altra. Per ogni piccolo passo in avanti della libertà umana c’è stata una lotta feroce tra coloro che ci vogliono più sapienti, più saggi e più forti e coloro che vogliono che obbediamo, con umiltà e sottomissione.
 
‘Ora questi due poteri stanno allineando le loro forze per la battaglia.
Ognuno dei due ha bisogno di questo tuo coltello più di ogni altra cosa.
Devi fare la tua scelta, ragazzo’.

Queste oscure materie - Philip Pullman

Dov’è fermo il ‘grosso’ delle vostre truppe? La vostra Anima?
 
Tra cosa e in cosa vi muovete?

I sogni non muoiono all’alba…

Avete l’abitudine di ‘tagliare con la stessa lama’, senza mai cambiarla né affilarla; la prospettiva usuale – dal punto di vista della lama usurata - restringe il campo della possibilità e se la memoria svanisce, si dimentica quello che si è fatto e quello che si poteva fare, facendovi dubitare di voi stessi e togliendovi prospettiva.

Subentra, allora, il concetto di età. Quanti anni avete? Quanti ve ne sentite?

Riparametrate tutto al concetto di età. Non importa se siete in forza o meno, dipende da quanti anni avete. E nel fare questo, perdete memoria nel Tempo, di quello che facevate e che eravate in grado di fare, del vostro potere, potenzialità, missione, senso, scopo...

 

Cambiate lama e ritroverete voi stessi; quella versione di voi stessi, anch’essa bisognosa di completarsi, tuttavia caratterizzata da una maggiore ‘forza’, inquadrata nella fisiologica fase dell’età giovanile.  

Cambiate lama, mantenendo la memoria derivata dall’usura della lama stessa e unificherete il vostro campo.

Una maggiore consapevolezza, che si rafforza nel senso di 'possibilità infinita', relativa alla giovane età.

Devi essere ‘Capace di accettare di trovarti in mezzo a incertezze, misteri, dubbi, senza metterti irosamente a dar la caccia a fatti e ragioni... Devi raggiungere questo stato mentale'...
Queste oscure materie.

Osserva i frattali. Quando un'azienda - una 'società' - propone un blocco delle tariffe – come formula vantaggiosa per il cliente abbonato - in previsione lungimirante che il prezzo della materia prima venduta, tenderà inesorabilmente a scendere… Chi farà il vero affare?
 
Questo fatto non accadrà mai per competizione, perché tutto è legato a doppia mandata attraverso la formazione di cartelli; insiemi corporativi che si rifanno al Connubio

Nel Connubio esiste solo il Connubio e tu sei nel Connubio, non c’è ombra di dubbio. Le infrastrutture, dalle quali dipendi, sono i vincoli che ti trattengono e sono interamente nelle mani del Connubio.

Interamente è, ovvio, un termine biodiverso, ossia, mai totale ma tendente al totale, nella sua massima accezione.

C’è sempre spazio per il ‘diverso’, pur trovandosi all’interno del Connubio. Il Principio Creativo te lo deve, altrimenti verrebbe meno lo scopo e la tua presenza.

Ho iniziato a darti del tu. Perché? Perché, ormai, non esiste più l’autore di questo Blog, di SPS, e non esiste più una platea indistinta… bensì, esisti solo tu riflesso in me e viceversa.

In questa unione d’intenti, indiretta per ora, trova luogo lo spazio relativo al senso.

Google indagata per violazione privacy: patteggia multa da 7 milioni.
Google pagherà sette milioni di dollari nell'ambito di un accordo per chiudere un'indagine che la vede accusata in oltre 30 Stati Usa di avere raccolto in tutti gli Stati Uniti informazioni sensibili, come e-mail e password

Lo rende noto una fonte vicina al caso, che ha richiesto l'anonimato perché l'annuncio dell'accordo è atteso per l'inizio della settimana prossima. Il caso risale al 2010, quando il colosso di Mountain View rivelò che cosiddette Google car, le auto che realizzano il servizio Street View, assorbivano i dati che venivano trasmessi dalle reti wireless non protette da password.

Google ha sempre affermato di non avere infranto alcuna legge e si è scusata per l'episodio.
Link

Google pagherà sette milioni di dollari’; A chi pagherà?
 
Le auto che realizzano il servizio Street View, assorbivano i dati…’.

Se di un 'danno' si deve parlare, questo è stato procurato all’utenza; ma a chi dovrà pagare del denaro Google? A chi? A quale ‘authority’?
 
Lyra scopre che un'organizzazione religiosa chiamata Intendenza Generale per l'Oblazione, diretta da Marisa Coulter si occupa di studiare il fenomeno compiendo oscuri esperimenti sui bambini e che, per evitare che si sviluppino interpretazioni diverse da quelle decise da loro, vale a dire eresie, aveva imprigionato lo zio Asriel
Link

Authority, un'istituzione pubblica con il compito di controllare la conduzione di un determinato settore dell'economia oppure della società o dei servizi.

Può essere un'autorità garante, ad esempio:
  • Autorità per l'energia elettrica e il gas
  • Garante per la protezione dei dati personali
  • Autorità garante della concorrenza e del mercato
  • Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni
Link 
 
Capiamo infatti che senza la Polvere niente ci differenzierebbe dagli animali e che è necessario preservarla ad ogni costo, insieme al nostro libero arbitrio. Per farlo è necessario abolire l'Autorità Divina che cerca di negarceli entrambi per renderci senza volontà e più facilmente assoggettabili al suo controllo…
Link 
 
L'Autorità è un personaggio che appare nella trilogia Queste oscure materie di Philip Pullman. È un angelo molto anziano, il primo ad essersi formato dalla Polvere, nonché re degli angeli a cui fa credere di essere il loro creatore, così come di tutto l'universo...
Link 
 
Ti trovi in un film? No… il film è un racconto del dove ti trovi. È al contrario la ‘cosa’. Apri gli occhi.

Le informazioni hanno necessità di essere assorbite?

No… perché esse derivano dal rilascio Antisistemico ad opera del Connubio.

Esso ti conferisce delle chiavi e non ha necessità alcuna di assorbirtele, poi. È logico che si tratta solo di un artefatto del tessuto esistenziale. In realtà, al Connubio, di te è tutto noto. Persino i tuoi codici personali. 

Esso tenta con ogni mezzo di risalire a ciò che gli manca, ossia a quell’unico codice che ti mantiene connesso alla tua Anima. Un codice che per sicurezza – non esiste – in quantoché, quando nasci, viene meno proprio per evitare un 'ritorno di fiamma'

Quindi, ciò che desumi, vivendo nell’Antisistema, è che sei stato abbandonato

Ogni sorta di meditazione o di ricerca della tua Anima, di illuminazione a cui puoi aspirare, è una trappola tesa dalle forze del Connubio, per tentare di clonare la frequenza che ti connette al ‘grosso delle tue truppe’.

Ma non accadrà mai. 

Tuttavia, il termine ‘mai’ è purtroppo o per fortuna – biodiverso; per cui è possibile che prima o poi una delle innumerevoli presenze Human Bit sottoposte ad incantesimo dimensionale, possano dare luogo a detto fenomeno.

Quando il Creatore decise di mettere in gioco tutto se stesso, lo fece veramente. Il rischio annesso, è quello a cui tu puoi conferire realizzazione, mediante la svendita di tutto quello che ‘senti’ ma che ancora non sei.

L’onda massima non può fallire. Intendiamolo con il Cuore, perché se ciò dovesse subire l’inflazione della biodiversità, allora qualsiasi manifestazione minore avrebbe le carte in regola per risalire la china.

Ma, non temere… perché tu, giunto alla fine, quando meno te lo aspetterai, riuscirai a fare la differenza prima che il fatto si compia.

E lo annuncio e spero vivamente che ciò possa accadere, seppure la speranza sia una certezza e la certezza immersa nel reame biodiverso, da cui tu trai forma, scopo, ego... speranza stessa.
 
È tutto scritto nel tuo adesso. Leggi per bene e rifletti.

Crisi, Sangalli:Recessione può diventare crisi sociale.
‘Ho l'impressione che non ci sia piena consapevolezza del fatto che la crisi economica si può realmente trasformare in crisi sociale, mettendo in discussione quei legami di coesione che, in passato, hanno fatto superare all'Italia momenti difficili’. 

È quanto affermato dal presidente di Confcommercio Carlo Sangalli, in un'intervista rilasciata al quotidiano La Stampa.
Link

I grassi sono indispensabili per essere in buona salute.
Link 
 
Vaticano, in attesa del Conclave si gioca a calcio con la Clericus Cup.
Link 
 
Alimentazione corretta? In Italia solo in una famiglia su cinque.
Link

Governo: come i giornali influenzano la politica.
Mancano sette giorni all'inizio della legislatura, ma ancora regna il caos. Tutti i quotidiani sono in prima linea per difendere gli amici e attaccare i nemici. E provare a cambiare il corso degli eventi, in loro favore...
Link

Ripeto:

Tutti i… sono in prima linea per difendere gli amici e attaccare i nemici. E provare a cambiare il corso degli eventi, in loro favore...

Ciò corrisponde solo al senso di una simile espressione, preso nel suo univoco contesto?

In cosa credi? Nel Mondo che ti hanno colorato davanti? In un luogo governato da uomini e donne, a cui sta a Cuore il tuo futuro? Sei un ingenuo… ma non posso biasimarti. Nella tua situazione non è facile distinguere la luce dalla sua ombra, anche se tu hai tutte le caratteristiche per poterlo fare.

Tutto è qua per, alfine, permetterti di sviluppare questa tua auto conoscenza, senza per questo avere necessità di sprigionare ‘fulmini e saette’. 

Per questo motivo, la tua Anima stacca il ‘cordone ombelicale’. La funzione è perlomeno duplice, tuttavia a te basti capire che tutto è inerente al tuo ‘bene’…

Adesso – come sempre - ‘dipende da te’.

Davide Nebuloni/SacroProfanoSacro 2013
Prospettivavita@gmail.com

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia, se lo gradisci, un segno di te...

Per favore, non lasciare commenti senza firma. Non voglio Spam. Grazie.
Please, don't leave comments without signature. I don't want Spam. Thanks.