venerdì 28 gennaio 2011

Dal senso biologico della caduta del dentino ad Hamer e la sua Università.




Oggi è giorno di caduta di… Dentini. Mio figlio ha perso il suo primo “pezzettino” ed, in attesa che giunga il topino con il soldino, ho pensato a cosa significhi questo “avvenimento”, a cosa ci indichi nella sua più evidente, ma non compresa, manifestazione:

il senso biologico di quello che ci accade, ossia la vera causa che si cela oltre all’apparenza ed alla strumentalizzazione. Nel caso del dentino di mio figlio è chiara ed approvata la causa che spinge a farlo cadere: la nascita di un secondo dente avente scopi diversi, che vanno oltre alla propria fisicità ma che dipendono anche da quella fisicità. Nella maggioranza dei casi, ad esempio nella comparsa della malattia, non si assume come verità che è in corso ancora il medesimo principio...

Dunque? Il passo successivo, per me, è stato agganciare il ricordo delle rivelazioni relative al Dr. Hamer: alla Nuova Medicina Germanica (NMG). 

A parte la scelta del nome, che non ha contribuito a fargli una buona “pubblicità”, punto debole immediatamente sfruttato dall’Antisistema, ciò che  Hamer ha compreso, scoperto e divulgato, ha davvero del portentoso. Le intuizioni alla base della NMG sono frutto di una modalità diversa dell’apprendere

Hamer è uno studioso serio e ampiamente “patentato”, cioè con tanto di “pezzi di carta” rilasciati dalla “società globale  universitaria” ufficialmente riconosciuta. Solo che questo uomo ha una cultura che esonda dal paradigma a compartimenti stagni che viene impartito ad ogni laureando, prima, e praticante, poi.

Le intuizioni alla base delle sue scoperte sono di ordine “superiore”, un ordine non ancora ufficialmente riconosciuto.

Ma, mi chiedo, chi è l’incaricato che deve “ufficialmente riconoscere” il nuovo? Ricordo la Santa Inquisizione ed il suo potere ufficiale di riconoscere il bene dal male. 

A proposito, che fine ha fatto questa Santa Istituzione?

Si è sciolta, smagrita, diluita tra le pieghe ombrose che l’avevano generata… Ed esiste ancora. Davvero? E dov’è? Ancora al suo posto, anzi, ancora più diffusa a macchia d’olio. Altrimenti uomini come il Dr. Hamer non dovrebbero scappare ed avere timore della “giustizia” umana. 

L’Antisistema “ci ha” perché gli abbiamo delegato il compito di proteggerci da quello che non riusciamo ancora a capire. È dunque per Paura che abbiamo voltato la testa da un’altra parte. Ora, tuttavia, questo Gigante, questo  Mostro che abbiamo creato, ci obbliga a guardarla direttamente perché è dappertutto e non possiamo fare finta di niente. È solo una questione di tempo…

Per cui occorre pazienza, lungimiranza, positività.

Infatti c’è una buona notizia:

Finalmente l’Università per la Nuova Medicina Germanica.
Negli ultimi giorni del 2009 comincia un sogno: a Sandefjord, Norvegia, dove il Dr. Hamer vive e lotta per il riconoscimento della Germanica e per la salvezza di tutti i pazienti del mondo, nasce l’Università per la Nuova Medicina Germanica, l’Arte e lo stile di vita naturali.
Non è che l’inizio di una grande avventura scientifica, culturale e sociale, artistica ed umana; abbiamo ricavato lo spazio forse appena necessario all’innesto di un seme: quello del buon senso biologico, del rispetto per la Natura e per le sue Leggi. Ma siamo certi che presto vedremo sbocciare fiori rigogliosi, che raccoglieremo cornucopie di crocus, gioioso annuncio della tanto sperata primavera. L’eterno buio dei dogmi lascerà il posto all’equilibrio della Natura, al quieto avvicendarsi dei tramonti e delle albe, delle luci e delle ombre alternate nell’armonia della bifasicità, che regola la nostra stessa Vita in accordo con il Cosmo e non con la follia di questo preteso “sistema”.
Giovanna Conti (Direttrice del Dipartimento di Musica)

Università di Sandefjord per la Nuova Medicina Germanica,  l’Arte e lo Stile di Vita naturali.
Voglio anticipare che noi, che non abbiamo ipotesi da tutelare, vogliamo essere migliori di tutte le precedenti facoltà di Medicina. Adesso potremo fare le nostre verifiche, e tutti le potranno seguire “live” attraverso Internet... Inoltre a Sandefjord c’è un ospedale vuoto, che sarebbe perfetto come clinica universitaria, e se noi potessimo avere anche solo 4 stanze…
Dottor R.G. HamerDa Stampa Libera

Evidenzio: la follia di questo preteso “sistema”.
Leggasi: Antisistema. Suona meglio!

È davvero pazzesco come manchino risorse per chi si mette “contro” al preteso “sistema”.

Non mi dilungherò oltre.

Le sue scoperte.            
Le 5 Leggi Biologiche scoperte dal dr. Hamer e da lui chiamate "Nuova Medicina Germanica" sono le premesse della medicina scientifica del 3° Millennio: una metodologia clinica, scientifica e centrata sulla persona.
 
In effetti permettono:
  • Una precisa diagnosi scientifica, rigorosamente comprovabile.
  • Una prognosi specifica inerentealprogramma speciale in atto.
  • Una terapia causale, finalizzata alle reali necessità cliniche ed emotive del paziente.
Come pure la prevenzione dal panico e dall’angoscia, provocate da diagnosi nefaste, che sono la maggiore causa di malattie iatrogene.
 
Il dr. Hamer ha scoperto (scoprire nel senso di riportare alla luce) quello che esiste da sempre: 5 Leggi Biologiche che regolano i meccanismi di salute e malattia (leggi scientifiche, come è una legge la forza di gravità). Una legge è un evento verificabile sempre, da chiunque, per qualsiasi evento, in qualsiasi luogo per qualsiasi persona scelta a caso.
Da www.nuovamedicina.com  

Per chi ne volesse sapere di più:

Davide Nebuloni / SacroProfanoSacro 2011
 

2 commenti:

  1. grazie al dott Hamer. alla sua tenacia , alla sua fede nel credere buona la sua idea,sta nascendo l'uomo nuovo , libero dall'angoscia del maligno. La paura , lentamente scioglierà il suo dominio ,e l'uomo col tempo dovrà scoprire nuove leggi che lo responsabilizzeranno. Il vecchio modo di far medicina dovrà un giorno riconoscere un posto più vero , più luminoso,all'uomo ancora oggi sottomesso alle paure . grazie Davide per aver trattato l'argomento con sensibilità e attenzione.loredana.

    RispondiElimina
  2. Cara Amica,
    è "solo" una questione di consapevolezza.

    E sinceramente anche di... Buon senso.

    Per cui una questione di Tempo!

    Un grazie ad Hamer ed a te :)

    Tanta serenità e una buona Vita

    RispondiElimina

Lascia, se lo gradisci, un segno di te...

Per favore, non lasciare commenti senza firma. Non voglio Spam. Grazie.
Please, don't leave comments without signature. I don't want Spam. Thanks.