martedì 30 novembre 2010

L'Antisistema descritto da Assange.





Ecco! È possibile scorgere una piccola parte dell’Antisistema. Una sezione della sua interezza. Un panorama come visto dal buco della serratura dei nostri occhi, della nostra consapevolezza. 

Fermiamoci a comprenderlo: diamoci questa opportunità:

Il fondatore di WikiLeaks ha in programma di diffondere decine di migliaia di documenti interni di una delle più grosse banche americane all'inizio del prossimo anno. Lo scrive il Forbes Magazine.
Julian Assange non ha voluto identificare l'istituto di credito in una intervista a Forbes, ma ha detto di aspettarsi che la pubblicazione dei documenti porterà a delle indagini.
Alla domanda su quale risultato vuole ottenere, il giornalista ha replicato: "Non sono sicuro. Darà una visione vera e rappresentativa di come le banche si comportano a livello manageriale in un modo che stimolerà indagini e riforme, presumo".
"Ci saranno alcune violazioni in flagranza, pratiche non etiche che saranno rivelate", ha aggiunto Assange.
 
"Si potrebbe definire un ecosistema di corruzione. E' tutto il sistema decisionale regolare che chiude gli occhi e appoggia pratiche non etiche", ha sottolineato.
Fonte: Yahoo

Apriamoli questi “occhi”. Lo sappiamo già in profondità che siamo egoisti e degli approfittatori che fanno le vittime. In questo scenario tridimensionale è proprio questa verità che deve essere trasmutata, un cuore alla volta.

Questi “Signori”, senza il nostro appoggio, non possono nulla. Questi “Signori” intendono che il Mondo trasmuti se stesso, a partire da ogni Individualità. 

Sarà grazie a loro che noi potremo “emergere” ed ascendere…