venerdì 15 maggio 2015

Ignorare ciò che “è”... "è" un problema tuo (la semisfera del reale e le due piramidi).


Il non "accorgersi"...
Vivi in una “realtà semisferica”, per via del suolo terrestre. È come se… il “sotto” non esistesse. Sì, perché… “non te ne fai nulla, dell’ambito sotterraneo, che non vedi”.
Quindi, la (f)orma del reale manifesto è una semisfera (suolo e cielo).
La sfera è un "effetto apparente" dovuto al movimento ed all'illusione del movimento (un atto di auto completamento che, tuttavia, conserva il valore frattale relativo a... "tutto quello che esiste, 'è', ma che non vedi/non prendi in considerazione")...
Ora, è (ri)saputo che il “potere è esercitato per mezzo di una piramide”, ossia, di una infrastruttura d’insieme, gerarchizzata, sensata... ovverosia, orientata/polarizzata… “dotata di un senso”.
La piramide - simbolo della (ri)unificazione del potere in un suo centro o vertice/vortice, oppure, della distribuzione e diluizione (delegazione) del potere, scendendo la struttura così ottenuta – è doppia:
  1. una è (in)scritta nella semisfera del reale manifesto
  2. una (in)scrive la semisfera del reale manifesto.
Come in alto, così è in basso...":
la (de)scrizione di una (f)orma e di una tecnologia.
Piramide interna al reale semisferico manifesto.

Piramide esterna al reale semisferico manifesto. La linea nera indica l'Oltre Orizzonte...


La realtà, in quanto (in)finita manifestazione del potenziale, è unica… solo per quanto (ri)guarda la prospettiva d(a/e)llo status quo, dal punto di vista di:
  • coloro che vi soggiornano, senza più (ri)cordare (servitori)
  • coloro che vi governano, senza più smettere di continuare a farlo (serviti).
Questa (f)orma di reale (ri)emerso, è… “un punto di vista” e, come tale, (rap)presenta - nella sostanza - il diretto interesse dominante (sguardo, occhio), che è pratica(mente) (im)presso dapper(tutto) per qualità, quantità e proprietà frattale espansa (vedi circuiterie SPS).
   
Il vertice è un vortice, che ti (man)tiene “qua, così”, generando, perpetrando e perpetuando… status quo (la forma prevista in sede di auto proiezione nel/sul reale, a livello di potenziale del reale, ossia, scegliendo la versione del reale… desiderato o “ad immagine e somiglianza”).
Il Creatore è… un gruppo di potere, (ri)unito attorno ad un intento ben preciso:
il Dominio unico ed assoluto dell’intero Pianeta Terra.
Il Nucleo Primo è un primo abbozzo”, che SPS ha evidenziato nel reale manifesto, affinché “tu” possa iniziare a prendere in considerazione anche un simile “nodo”, a livello mentale/immaginifico/logico/razionale/etc.
La frattalità “parla sempre chiaro, se… la sai ascoltare, nella maniera più aperta”.
Con il “paraocchi”, non vai da nessuna (p)arte, se non nel continuare a girare attorno al “qua, così”.
La mente si rifiuta di prendere in considerazione anche “altro”.
Perché, tu sei sotto ad (in)canto.
La realtà semisferica è un insieme che “lavora, per come è stato concepito”.
(In)fatti... nulla, di/in una “fabbrica”, funziona al di là della sua funzione, original(mente) (pre)disposta. Ok?
Che ci fai in una azienda, se “non lavori per l’azienda stessa”?
All’interno dell’azienda… tutto è “azienda(le)”:
nulla escluso...
Quindi, allo stesso modo, anche sul Pianeta – nel reale manifesto (status quo) – “tutto è azienda”.
E, questa azienda è quella del Nucleo Primo (o come diamine lo vuoi chiamare).
È necessario accorgersi di questo livello del gio(g)o, pena il continuare ad ignorare proprio l’aspetto principale, "reo" di (man)tenere tutto così, come lo (ri)conosci da sempre.
E “così come è questa realtà” – sembra che – tu non sia soddisfatto/a. Oppure, no?
Ergo:
come puoi “scegliere diversa(mente)”?
Beh… con una versione della “mente” di(versa).
Con una logica differente, che ti per(mette) di (ri)cordare che c’è sempre un’alternativa, anche quando non ti sembra possibile.
Il reale manifesto è un libro aperto su una pagina.
Le pagine sono infinite, come il potenziale.
Tu sei il “lettore”:
a quale pagina scegli di aprire il libro?
cosa scegli di leggere?
He He…
Sembra una semplificazione banale. E per questo non (ri)com(prendi). Tanto per... "gradire", (ri)tornando qualche passo (ad)dietro:
All’interno dell’azienda… tutto è “azienda(le)”:
nulla escluso... ad eccezione dei servitori schiavi (che sono stati "portati (d)entro"... all'azienda e non assunti).
Ok?
Oltre Orizzonte.
In(fatti), ti aspetti ed attendi che “venga cercata e scoperta una formula complessissima, che ti permetta di…”. Ma, “qua, così”… stai fresco/a.
Perché la “formula” è riservata.
E tu, in(vece), sei solo una (con)seguenza, che si auto regola in quanto auto regolazione non locale... sull’onda del segnale (im)portante del Nucleo Primo.
L’aspetto più autentico della versione della “democrazia”, emersa nel reale manifesto, è l’inquinamento… che rende tutto “inquinato, di (con)seguenza”, visto che:
l’aria è sempre quella.
Hai voglia a sostenere il biologico, l’Ogm free o quello che vuoi.
È tutto “reso uguale, nella sostanza, l'effetto inquinante”…
E le presunte differenze sono solo “sfumatura fine a se stessa” o… “fumo negli occhi”.
La guerra tra poveri è… una freccia scagliata dall’arco (Anti)Sistemico del Dominio Unico.

La storia deviata conta gli anni, nell’occidente finanziario, a partire dalla “venuta di Gesù Cristo” e, (in)vece), dovrebbe farlo dalla “venuta del Nucleo Primo”:
NP o DU (Dominio Unico).
L’Italia è una “penisola (af)fondata nel lavoro” (sembra un articolo della Costituzione. He He).
Il lavoro è “occupazione” (quando c’è… e, anche se c’è, puoi sempre perderlo… motivo per il quale sei sempre 'pre'occupato/a):
  • sei sempre occupato/a a…
  • la tua “linea” è sempre occupata…
  • non rispondi alle “chiamate” (risposte in codice sincronico), che la frattalità dirama sino a te, sull’onda di “domande subito dimenticate che, in attimi di tempo libero, (ri)esci a focalizzare ed emanare”
  • non (ri)conosci che la risposta è per te e che segue ad una tua domanda, ora finita chissà dove!
L’Italia è bagnata dal mare per la sua gran parte del territorio, eppure – nonostante quello che credi di sapere…
Coldiretti: 2 pesci su 3 consumati in Italia provengono dall’estero.
Più di due pesci su tre consumati in Italia provengono dall’estero con il rischio evidente che venga spacciato come Made in Italy pesce importato, anche perché al ristorante non è obbligatorio indicare la provenienza.
È quanto denuncia Coldiretti Impresapesca in occasione dell’incontro “Le frodi: dal mare alla tavola”, organizzato a Slow Fish iniziato a Genova nel Porto Antico con la costituzione del Comitato scientifico Ambiente mare e acque interne, che sarà presieduto da Silvio Greco…
I prodotti che possono sembrare costituiti da un unico pezzo di pesce - spiega Coldiretti Impresapesca - ma che in realtà sono frutto dell’unione di diverse parti attuata grazie ad altri ingredienti (tra cui additivi ed enzimi alimentari oppure mediante sistemi diversi), dovranno recare l’indicazione “pesce ricomposto”.
Le maggiori incombenze per i pescatori - continua Impresapesca Coldiretti - si traducono in maggiori garanzie di identità del pescato o allevato nazionale che consente ai consumatori di fare scelte di acquisto più consapevoli in grado di riconoscere e premiare il pesce tricolore.
Link
Pesce (ri)composto:
  • prodotti che possono sembrare
  • costituiti da un unico pezzo di pesce
  • che in realtà sono frutto dell’unione di diverse parti
  • attuata grazie ad altri ingredienti (tra cui additivi ed enzimi alimentari oppure mediante sistemi diversi)…
Sei in una realtà (ri)composta, che:
sembra ciò che non "è"
ma
frattal(mente) è ciò che "è".


Bce, Draghi: Qe favorisce prestiti, ora spinga consumi e investimenti
Ciò che conta, alla fine, è se vedremo un effetto equivalente sugli investimenti, i consumi e l'inflazione", ha detto ancora il banchiere centrale...
Link
Draghi sa già benissimo “cosa ac(cadrà)”.
Il Pianeta ha la (f)orma pianificata, perché il controllo è unico (e Draghi, pur non essendo il Nucleo Primo, lavora indirettamente per il Nucleo Primo. Il suo "sapere" è l'intuire che qualcosa spinge sempre in una direzione certa, che "si può, dunque", come una sorta di mezzo vettore).
Lagarde: rischi su crescita
Ha voluto citare Michelangelo in onore dell'italiano Mario Draghi, la direttrice del Fondo monetario internazionale Christine Lagarde.
Introducendo la lecture del presidente della Bce, che costituiva la parte centrale di un convegno annuale tenuto dall'istituzione di Washington, ha voluto ricordare alcune parole del genio rinascimentale.
"Il più grande pericolo per noi non è che miriamo troppo in alto e non riusciamo a raggiungere il nostro obiettivo ma che miriamo troppo in basso e lo raggiungiamo", ha detto.
La Lagarde ha rilevato come la crisi degli anni passati abbia avuto degli effetti di lungo termine su economia e lavoro.
"Personalmente sono molto preoccupata dal fatto che la crescita a rilento e le disuguaglianze tornino ad incombere. Abbiamo bisogno di politiche energiche per rilanciare l'oggi e il domani"…
Link
"Il più grande pericolo per noi non è che miriamo troppo in alto e non riusciamo a raggiungere il nostro obiettivo ma che miriamo troppo in basso e lo raggiungiamo...".
Il Nucleo Primo non corre questo “pericolo”:
avendo il controllo unico del reale attuale.
Il suo controllo passa anche per la questione climatica, che è una risposta automatica, funzione della (ri)programmazione del reale manifesto, partendo dall’origine, nel potenziale del circuito primario.
Le stagioni cambiano i geni e il sistema immunitario.
La scienza propone una nuova spiegazione riguardo alla ragione per cui le persone tendono ad essere più sane nel periodo estivo:
il sistema immunitario varia con le stagioni
"Questo eccellente studio fornisce la prova reale a sostegno della credenza popolare che tendiamo a essere più sani in estate”, ha dichiarato Mike Turner, responsabile dell'infezione e di immunobiologia presso il Wellcome Trust, in un comunicato stampa.
Anche se è poco chiaro il meccanismo che governa questa variante, un’applicazione possibile è già quella sul trattamento per alcune malattie, che potrebbe essere più efficace se effettuato in alcune stagioni"...
Link
La “climatizzazione del reale”… lo condiziona, con te al suo interno.
 

La temperatura segna livelli di ingresso/uscita (on off) per le circuiterie del reale manifesto, per i programmi che regolano ed intervengono nel reale (con)seguente, in maniera tale da caratterizzarlo e renderlo fruibile dagli umani, che “servono… come un raccolto… alla fame del Mercato”.
Il sistema immunitario si eredita
Link
Che “cosa”, dunque, erediti?
Beh… tutto quello che continua a “servire”, per rimanere “qua, così”.
L’eredità è dovuta alla legge/strumento/memo, della frattalità espansa… che risponde alla grande concentrazione di massa del Nucleo Primo.
E, da questa prospettiva, la frattalità testimonia l’esistenza fisica del Nucleo Primo.
Tu erediti l’intenzione del Nucleo Primo, di (pre)vederti esatta(mente)… “come sei e sempre sarai, nel solco dell'aratro”:
perché dovrebbe scegliere diversa(mente)?
Perché dovrebbe smettere di essere “servito e riverito”, anche se (in)diretta(mente)?


Oltre 12mila Ufo nei cieli italiani dal 1900 a oggi, inspiegabile il 20% dei casi
Link
Inspiegabile il 20% dei casi

Ancora una volta, sei alle prese con il “Principio 80/20”:
  • se lo sai “leggere”, in quanto risposta frattale della (com)presenza inosservata del Nucleo Primo… allora ti può dire molto di più, rispetto alla sua mera applicazione in ambito sociale/aziendale, (ri)volto al miglioramento della produzione, alla eliminazione degli scarti, al raffinamento del processo industriale, etc.
  • nel 20% dei casi si annida l’80% delle cause (status quo).
Perché? Perché la realtà (ri)emersa è un complesso piramidale, caratterizzato da un solo vertice/vortice. Ergo, sei alle prese con una percentuale del Dominio, pari a:
99 vs 1 (vista la tua presenza).

Il Principio 80/20 è una esemplificazione di massima, che non tiene conto della (com)presenza del Nucleo Primo, perché la ignora, anche se… la (ri)flette nel potenziale e nel frattale decodificato e replicato (Metodo Indiretto).
Google: le auto robot coinvolte in 11 incidenti di ridotta entità
Le Google Car, sono state coinvolte negli ultimi sei anni in 11 "incidenti di ridotta entità".
Così il gruppo dopo che si era diffusa la notizia che tre delle quattro auto che circolano in California dallo scorso settembre (su un totale di 48) coinvolte in incidenti stradali, erano Google Car...
Link
Le Google Car, sono state coinvolte negli ultimi sei anni in 11 "incidenti di ridotta entità" (negli ultimi sei anni. Ok?)…
Da quanto tempo, il processo di test dell’automazione totale delle “macchine”, va avanti?

 Beh… da quanto tempo (pro)segue la fase di “digestione della Grecia”?
Dopo che se la sono “mangiata”, ora la stanno di(ger/rig)endo.
Grecia in trattative avanzate con cinese Cosco su quota porto Pireo.
La Grecia è impegnata in trattative avanzate con la cinese Cosco per potenziare la collaborazione al porto del Pireo, il principale del Paese.
Lo ha detto il ministro della Difesa greco.
Cosco, che attualmente gestisce due moli container al porto di Atene, è anche interessata all'aquisizione della quota di maggioranza del Pireo, che Atene ha messo in vendita.
"Siamo in trattative avanzate per potenziare molto presto la collaborazione in relazione anche alla inclusione della rete ferroviaria", spiega il ministro della Difesa, Panos Kammenos.
La Grecia ha sbloccato la vendita di una quota del 51% del Pireo e ha sollecitato Cosco e altri due investitori a presentare offerte vincolanti entro settembre.
Link
La “piramide interna” (gerarchia) lavora in accordo/armonia, con quella esterna (controllo unico del Dominio).
La semisfera del reale (ri)emerso è, dunque, solo la (con)seguenza di una simile terra (ri)form(azione), sempre in corso d’opera (trasmissione del segnale portante).

Semisfera (parte della sfera/potenziale) del reale manifesto. Una "memoria angolare" (base della piramide rovesciata, che punta verso il centro, dalla memoria/potenziale e si auto proietta lungo l'emersione del reale conseguente).
Essenzialmente, con la scienza appropriata in gioco, comprendiamo che la grande Piramide di Giza, la piramide costruita con maggior precisione sulla Terra, è una macchina fantastica, modellata con una tecnologia che è molto più avanzata del nostro livello di comprensione scientifica attuale.
La ragione di questo è perché questa è una tecnologia di coscienza, che funziona in base ad un modello di fisica che noi stiamo riscoprendo solo ora sulla scena pubblica.
E più esaminiamo la Piramide, più possiamo comprendere quanto accurata e vasta debba essere la conoscenza antica che v’è insita.
È un fatto stabilito da molto tempo che se si prende la differenza tra le misure della base e dell’altezza della Piramide, si esprime il rapporto pi (π) di 3,14159.
Questo significa che si può disegnare un cerchio da un angolo, fino al vertice e giù fino all’angolo opposto. E che quel cerchio toccherà perfettamente tutti e tre i punti. Poi, tutto quello che dobbiamo fare è pensare in tre dimensioni, e scopriremo velocemente che la Piramide è inscritta perfettamente in una semisfera...


Così, in modo molto diretto, la struttura della piramide forma “risonanza” con l’etere, causando la formazione di una sfera di energia invisibile, proprio come questa, intorno ad essa.
Ricordate che la struttura di energia geometrica più forte della nostra dimensione, se potessimo vederla, apparirebbe esattamente come questa.
Così, la Piramide non era solamente un oggetto geometrico, era letteralmente costruita come una gigantesca, solidificata “unità di coscienza”...
Link
  • tutto quello che dobbiamo fare è pensare in tre dimensioni, e scopriremo velocemente che la Piramide è inscritta perfettamente in una semisfera
  • la struttura della piramide forma “risonanza” con l’etere, causando la formazione di una sfera di energia invisibile (spazio attorno, cielo, atmosfera)
  • la Piramide non era solamente un oggetto geometrico, era letteralmente costruita come una gigantesca, solidificata “unità di coscienza” (realtà manifesta)...
Quindi:
pensare in un certo modo limitato e (con)seguente (nello Spazio Sostanza)
come subliminal(mente) ricevuto dall’etere, che è il fluido di Particelle Fonda(mentali) (ri)polarizzate dalla (com)presenza del Nucleo Primo, per via del circuito primario, sede della legge/strumento/memo della frattalità espansa, che (re)distribuisce nel reale manifesto la grande concentrazione di massa (che gli risulta, quindi, come tale).
(com)porta la formazione ed il (man)tenimento dello status quo
ottenuto senza la necessità diretta della manifestazione del Principio Primo, che lo crea a propria “immagine e somiglianza”…
un effetto non locale, in leva, (in)diretto (via “senza fili”)
che la “legge”, ad esempio, replica frattal(mente) molto da vicino.
È in questa maniera che (ri)comprendi e (ri)cordi.
Se usi l’intelligenza, per come te lo hanno (in)segnato, è come se ti in(fili) in un vicolo cieco, sempre sotto al controllo dei controllori.
Morpheus, ad esempio, nel primo Matrix, diceva a Neo di non prendere mai l’autostrada (He He…).

Se questa semisfera ruota più veloce(mente), vedi una apparente sfera. La Terra ha una "sua" metà costituita da acqua. Nello Spazio, senza orientamento, la Terra la vedi ruotare lateral(mente)...
Perché, allora, l’Italia “è così… come ti sembra di conoscerla da sempre”?
Pm Antonino Di matteo: in Italia c'è impunità per i corrotti.
"Gli organismi di vigilanza (per contrastare la corruzione, ndr) sono senz'altro utili ma, a fronte di oltre 60.000 detenuti, solo poche decine stanno scontando una pena per reati contro la Pubblica Amministrazione.
Questo significa o che la corruzione non esiste, e non mi pare sia così, o che in Italia c'è una sostanziale impunità per i corrotti".
Così il procuratore di Palermo Antonino Di Matteo in un'intervista ad Agorà (Raitre).
"La mafia non ha più la coppola né la lupara e i mafiosi non ce l'hanno più scritto in faccia - ha proseguito Di Matteo - Fatalmente anche nelle grandi opere c'e sempre il pericolo concreto più che di una penetrazione di una vera e propria legalizzazione della mafia.
Forse non si è voluto comprendere il nesso sempre più stretto tra la mafia e la corruzione, sono due facce della stessa medaglia".
Contro la corruzione, ha concluso Di Matteo, "servono una svolta culturale, che ci faccia capire che la mafia non è solo bassa macelleria criminale, ma anche una legislazione diversa, che consideri nella loro enorme gravità reati come il concorso esterno in associazione mafiosa o il voto di scambio, oggi ingiustificatamente considerati reati minori".
Dal governo Renzi sono arrivati "due segnali assolutamente negativi", ha detto il procuratore di Palermo Antonino Di Matteo ai microfoni di Agorà (Raitre):
"La contrazione per decreto legge delle ferie dei magistrati, come se fosse un atto urgente e necessario con tutti i problemi che ha la giustizia, con quasi l'indicazione di magistrati che lavorano poco, non è un bel segnale.
E poi la responsabilità civile dei magistrati.
Ampliando in modo troppo generico il concetto, infatti, si rischia di creare una magistratura sempre più attenta a non esporsi, a non disturbare il potente, a non fare indagini laddove toccano interessi economici forti.
Questa non è la magistratura che serve il Paese ma che rischia di diventare un braccio del potere esecutivo di turno, di qualsiasi colore".
Link
La Mafia è qualcosa di più, rispetto a quello che sei portato/a a pensare, (con)seguendo con logica (pre)vista e controllata a monte.
La Mafia, a livello frattale, è ancora e sempre… il Nucleo Primo, che è in ogni luogo a causa della (ri)proiezione frattale espansa, in quanto ché "proprietario del marchio (im)presso in questa (f)orma di reale manifesto ed apparente(mente)… (ri)tenuto da te come unico"…
Pensioni, Renzi: specializzati a rimediare agli errori degli altri.
"Ci stiamo specializzando nel risolvere i problemi creati da altri". Lo ha dichiarato il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, rispondendo alle domande degli ascoltatori a Radio anch'io sulla sentenza della Consulta sul blocco delle pensioni.
"Stiamo toccando i soldi dei pensionati? No. Non interveniamo sulle pensioni - ha aggiunto - . C'è da ripensare al modello e lo faremo nei prossimi mesi. Il bocco è stato dichiarato incostituzionale, dovremmo agire con il limite della sentenza della Corte e il limite del bilancio".
Link
Il bocco è stato dichiarato incostituzionale, dovremmo agire con il limite della sentenza della Corte e il limite del bilancio (il limite delle… “due piramidi”, replicate a livello frattale).
La frattalità:
una lingua che non (ri)cordi più nemmeno di… “saper esistere”.

Ciò che non sai, (tutta)via, esiste allo stesso tempo…
È un “problema tuo”, però, l’ignorare ciò che “è”... perchè "non sai... che cosa sta esatta(mente) facendo, visto che 'è'".
 
Davide Nebuloni 
SacroProfanoSacro 2015/Prospettivavita@gmail.com