domenica 27 giugno 2010

Intrecciare la Vita.





Giudicare tutta la propria Vita dal punto prospettico in cui ci si trova è come usare la gomma per cancellare; c’è il rischio che ci si possa perdere tra i collegamenti mancanti. L’atteggiamento più coerente con la propria evoluzione ed il proprio passato è vivere in un presente senza giudizio e consapevole di ogni “frammento” di Vita intrecciato. Un simile “disegno” ricorda molto le forze circolari e verticali che entrano in azione contemporaneamente dal centro di un Chakra: un vortice di “colore”.