martedì 1 giugno 2010

La Madre Terra è gravida.




Ieri è giunta la consueta mail settimanale di StazioneCeleste, e ho potuto avere la conferma, della vera causa, di un malessere che, una decina di giorni fa per più di una settimana, mi aveva colpito; mi riferisco a giramenti di testa fastidiosi e ad un vago senso di torpore mentale.

Eccola opportunamente sezionata:

L'informazione trasmessa da Ananda evidenzia un fenomeno anomalo avvenuto il 25 maggio, martedì scorso, quando i sismografi di tutto il mondo si sono messi a registrare un segnale coerente tra loro…  

In sostanza i sismografi sparsi in tutto il pianeta hanno disegnato dei grafici molto simili tra loro,  come se delle scosse di alta frequenza si fossero propagate simultaneamente su tutto il pianeta, la cosa particolare di questo fenomeno è che esse non sono state percepite dall'uomo, almeno ad un livello conscio… Ananda sostiene che questo fenomeno è generato da raggi cosmici che stanno investendo il pianeta e secondo Ananda tutto ciò fa parte di quel processo di trasformazione che ci sta portando verso una nuovo mondo/universo, o per meglio dire, verso un nuovo paradigma della realtà
 
Questo particolare fenomeno si è protratto fino a venerdì scorso… Le rilevazioni grafiche dei sismografi aggiornate in tempo reale potete vederla in questa pagina web: http://aslwww.cr.usgs.gov/Seismic_Data/heli2.shtml in questo momento, mentre vi sto scrivendo, continua a permanere una situazione normale come quella rilevata sabato.
Cosa è successo in questi giorni alla terra?
Il 2010 è un anno davvero particolare, è dall'inizio dell'anno che la terra non smette di tremare… nel mese di maggio scosse più o meno forti si sono verificate quasi quotidianamente in tutto il mondo, molte delle quali, anche se deboli, proprio in Italia. Pensate  che attualmente il numero di terremoti registrati nel 2010, ha già superato quelli avvenuti nel 2009 e a questi vanno aggiunti anche i vulcani: oltre a quello islandese dal nome impronunciabile, sembra se ne stia risvegliando un'altro sempre in Islanda e altri due stanno eruttando proprio in questi giorni in Guatemale ed Equador
 
In questi giorni mi sono domandato se tutti questi assestamenti possano avere una qualche effetto sul nostro equilibrio psico-fisico, tutte queste scosse che si propagano su tutto il pianeta, anche se non le percepiamo, sono comunque delle frequenze vibratorie che vengono trasmesse al nostro corpo, e poi, noi europei, ci siamo anche respirati la polvere del vulcano islandese, è proprio di qualche giorno fa la notizia che le polveri di quel vulcano erano ricche di particelle cariche elettricamente, ed essendo i processi che regolano il nostro corpo di natura elettrochimica, è certamente plausibile una loro influenza sul nostro organismo, del resto se cambia la Terra è naturale che cambi anche il nostro corpo che è fatto della stessa sostanza.
Queste mie riflessioni sono emerse proprio in questi giorni perché mi è capitato spesso di avere dei vuoti di memoria, c'è stato un momento in cui ho iniziato a preoccuparmi perché non mi era mai successo di non riuscire a ricordarmi per diversi minuti di una cosa che avevo fatto solo qualche ora prima, il vero  stupore però c'è stato quando una mia amica mi ha detto che anche a lei stava accadendo la stessa cosa accompagnata però da uno stato confusionale generalizzato, a quel punto mi sono allertato ed ho iniziato a chiedere a un po' di persone se nell'ultimo periodo si sentivano strani, 6 su 10  mi hanno riferito di accusare ultimamente diversi sintomi.
Ora, visto che grazie alla news-letter ho l'opportunità di comunicare con tutti voi, possiamo capire insieme se questo è veramente un fenomeno generalizzato, quindi mi piacerebbe porre a tutti voi la stessa domanda.
Pertanto chi negli ultimi giorni, settimane o mesi, sta accusando, o ha accusato un qualche disagio a livello psichico, fisico o psico-fisico lo invito a condividere la propria esperienza nel quaderno della news-letter cliccando qui.
 
La Terra è in procinto di mutare frequenza, da 8 Hz andrà a 13 Hz, seguendo la scala prevista da Fibonacci; ciò significa che la più alta frequenza comporterà una trasformazione della Vita “trasportata”, ad ogni livello. Sono sempre propenso a ritenere questo fenomeno, paragonabile all’ascensione delle sacre scritture e, similare, al processo di divisione cellulare, per cui ritengo che avremo un cambio dimensionale con vibrazione e “duplicazione” dell’organismo terrestre e del suo contenuto complessivo, umanità compresa. Saremo dunque osservatori, forse inconsci, di un vero e proprio parto, al quale saremo chiamati a partecipare in una maniera o nell’altra, attivamente o passivamente. Le doglie ed il travaglio sono già iniziati da tempo.