martedì 29 giugno 2010

Il nostro "spettro".



Ciò che produce il mondo è un campo di frequenze, uno spettro multiplo che, sapientemente “campionato” permette di fare una esatta analisi del momento in cui versa il “raccolto”; ciò che siamo tutti insieme “colora” le armoniche dell’onda prodotta. Quante sono le “orecchie” che ascoltano un simile miscuglio di vibrazioni? Quanto siamo lontani dal capirlo con consapevolezza allargata? Ognuno per sé, tutti per uno.