lunedì 17 maggio 2010

Sogno già la nostra casa nel bosco.






Avete già visto “Robin Hood” con R.Crowe? Al di là della storia più o meno romanzata o in parte reale che il regista vuol presentare, il film ha una fotografia spettacolare, tanto più se si pensa che è stato girato davvero in Inghilterra.
La ricostruzione dei villaggi, delle case di paglia e legno, dei focolari celti… avete mai avuto la sensazione inspiegabile di famigliarità con qualcosa lontana nel tempo? Ecco: io l’ho avuta ieri sera, vedendo tutto questo. 
 
Il verde è il colore predominante.

Quando poi Lady Marian (C.Blanchett) ha detto: "Minestra di ortiche e insalata di dente di leone ci terranno in vita", mi sono sentita accarezzata dal Tempo – che passa ma ritorna - e dalla Madre Terra, che nonostante NOI , ci ama e continua a nutrirci.

Sogno già la nostra casa nel bosco…

E, in "rete", oggi cos’ho trovato??? Un blog BELLISSIMO (e se sapete l’inglese è pure fantastico!!) che si chiama www.childhoodmagic.blogspot.com
 
Il bosco è una scuola, la scuola è una casa, ergo il bosco è una casa. E io sogno già la nostra…

Oggi abbiamo assaporato un po’ di bosco: abbiam fatto una bella passeggiata ai Ronchi zona Sforzesca - raccogliendo anche poca borragine per una minestra veloce… Ecco qualche foto:


Nahele sente il profumo dei fiori di robinia.



 
Due farfalle su uno stesso fiore.





Una meraviglia cromatica e gentile nella forma.

Sogno già la nostra casa nel bosco…

 

3 commenti:

  1. è una vera e propria sinfonia , un tripudio di colori quel blog di bambini ,un tuffo , un respiro di vita insieme agli occhietti dolci del bellissimo Nahele.In verità se colorassimo le nostre case, le personalizzassimo, ci staremmo tutti molto meglio. Sarebbe un richiamo a quello che è il nostro ambiente naturale. e non è una questione di soldi ma di fantasia. Io ci ho lavorato con i bambini dell'età di Nahele e vi assicuro che è un immenso piacere.Purtroppo per mancanza di fondi non abbiamo potuto allargarci se non con la nostra buona volontà ( tutto a mie spese per lo più) ma era di grande soddisfazione
    Mi dispiace solo non aver potuto fotografarle per tempo , ma va bene lo stesso , le idee camminano ugualmente come questo post ci insegna.
    Auguro a questa dolcissima famiglia di realizzare al più presto il loro sogno.. con qualche goccia di magìa soltanto .....Un'abbrac
    cione.

    RispondiElimina
  2. Anch'io Vi auguro di realizzare questo bellissimo sogno!
    Nahele è veramente carino con occhi dolcissimi e profondi!
    Un caro saluto

    RispondiElimina
  3. Ringrazio e rispondo ad entrambi...
    La ns fantasia è veloce come il vento... Essere insegnante per me è spesso più semplice che essere genitore, quando il figlio è Nahele!!! Ma Lui ci ha scelti e ne siamo profondamente onorati.
    Sono certa che la casa nel bosco sarà LA casa di tutti e tre. Il nome Nahele significa "foresta"; Silvia significa "abitante della selva":con dei nomi così, dove altro potremmo abitare?!?
    Abbracci affettuosi Silvia

    RispondiElimina

Lascia, se lo gradisci, un segno di te...

Per favore, non lasciare commenti senza firma. Non voglio Spam. Grazie.
Please, don't leave comments without signature. I don't want Spam. Thanks.