domenica 27 settembre 2009

Attesa




Fresca umidità
ed odore amico di terra;
una
enorme
delicata
mano
distesa sulle spalle curve
tormentate dal dubbio
di aver mancato un appuntamento.
Strani capogiri
pulsanti
capaci
del risveglio,
di un battito
di cuore e d’ali
diverso.
Sogno d’incontrarti ancora
mia Musa
e d’avvolgerti con tutto il mio essere.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia, se lo gradisci, un segno di te...

Per favore, non lasciare commenti senza firma. Non voglio Spam. Grazie.
Please, don't leave comments without signature. I don't want Spam. Thanks.