martedì 29 settembre 2009

Apparenza.



E’ un teatro
questa nostra vita
di apparenze;
un lungo viale
lungo il quale
comprendiamo,
man mano,
di non esistere,
se non nelle scelte sbagliate
che costellano lo spazio percorso, e
che come fantasmi
continuano a perseguitare.
Sul palcoscenico
cerchiamo
la comprensione
di un anima gemella,
la compiutezza del senso
di appartenenza,
la luce di un piccolo risolino divertito.