mercoledì 18 giugno 2014

La contaminazione e ciò che la favorisce tra le righe.


 
Non sarebbe stato possibile mantenere i collegi degli indovini e dei maghi della Mesopotamia senza una percentuale positiva di successo”.
Georges Contenau
Il terzo stato quantico (1 e 0) introduce un ambito diverso relativo ad ogni affermazione 3d (gerarchia multi livello).
Come potrebbe una leggenda esistere e perpetuarsi se ogni generazione non avesse ‘ragioni intime’ per credere?”.
Gaston Bachelard
La “percentuale positiva di successo” e le “ragioni intime per credere” possono essere indotte per ispirazione (senza manifestazione esplicita del principio guida), al fine di permettere quel livello di auto suggestione tale da… auto convincere da sé, relativamente al tal modo di osservare le cose (prospettiva, abitudine, convenzione, etc.)…
Sino a quando la conoscenza dipenderà in tutto e per tutto dal "filtro del paradigma 3d attuale"... tu non puoi essere sicuro di nulla relativamente a "quello che sai".
Leggi bene, nella seguente susseguenza:
Il significato simbolista di un fenomeno tende ad agevolare la spiegazione di queste ragioni misteriose, perché unisce lo strumentale allo spirituale, l’umano al cosmico, il casuale al causale, il disordinato all’ordinato; perché giustifica un vocabolo come 'universo', che senza questa integrazione superiore mancherebbe di significato, smembrato nel pluralismo caotico e perché ricorda in tutto il trascendente…
Sulla facciata di un monastero si può vedere:
(a)    la bellezza dell’insieme
(b)    la tecnica architettonica della realizzazione
(c)  lo stile a cui appartiene e le sue implicazioni geografiche e storiche
(d)    i valori culturali e religiosi impliciti o espliciti…
E, anche:
(x)   il significato simbolico delle forme.
In questo caso, la comprensione di ciò che simboleggia un arco ogivale sotto ad un rosone, rappresenta un sapere rigorosamente diverso di fronte agli altri citati. Il nostro obiettivo fondamentale è facilitare le analisi di questo carattere senza confondere il nucleo simbolico di un oggetto, o la transitoria funzione che lo esalta in un certo momento, con la totalità di quest’oggetto come realtà nel mondo.
Il fatto che il chiostro romantico coincida esattamente con il concetto di temenos (spazio sacro) e con l’immagine dell’anima, con la fonte e lo zampillo centrale, come sutratma (filo d’argento) che unisce per il centro il fenomeno alla propria origine, non invalida e neppure modifica la realtà architettonica e utilitaria di questo chiostro, ma ne arricchisce il significato mediante questa identificazione con una “forma  interiore”, vale a dire, con un archetipo spirituale…
Dizionario dei Simboli – Jean Eduardo Cirlot
Trattasi di infrastruttura 3d gerarchica multi livellare, ossia, dotata di più caratteristiche ed aspetti, più o meno consci/solari.

Quale opera di (ri)traduzione esegui in tutto quello che “ti si para davanti” (vedi)? E… quali aspetti solitamente ti sfuggono? Beh… se ti sfugge qualcosa, probabilmente, “non lo sai” (mancanza di consapevolezza).
Tuttavia, adesso, SPS ti sta facendo notare che “qualcosa ti sfugge”. Che cosa?

Semplicemente quel cardine, centrale, ma dislocato a livello di scenario di sottofondo, che usualmente non noti più. Il tuo sguardo e la tua arguzia si concentrano sulle forme usuali che (ri)conosci in te, per opera automatica di “focus” (memoria).

Quel qualcosa che stranamente si (ri)combina in ogni “cosa” che ti circonda e che, puntualmente, scivola via come gocce d’acqua su un vetro. Ciò che "contamina" tutto, senza mai apparire direttamente. Quel "dettaglio" che è in grado di influenzarti l’esistenza e di “arricchire/drogare” ogni ambito e circostanza sociale e individuale. 
Il Nucleo Primo.
Come mai l’Italia è impantanata nella solita melma? Come mai non si muove mai nulla nell’impasse generale? Come mai “tutti i politici sono ladri”? Perché “piove sempre sul bagnato”?
Come mai “tu non ci puoi fare nulla”?
Le cose non accadono mai per caso. Tuttavia, se applichi questa massima, sino a quale punto riesci ad arrivare? Sino a quei “poteri forti” (lobby, massoneria, servizi segreti deviati, etc.) che ti sembrano gestire tutto da dietro le quinte? Beh… il Nucleo Primo è altro. Esso non compare mai nemmeno negli annali storici del complottismo più dozzinale.
SPS lo sta portando progressivamente alla luce, utilizzando la proprietà frattale dell’energia e l’Analogia Frattale/Metodo Indiretto.
Osserva come qualcosa tenda sempre a caratterizzare le situazioni ed, allo stesso Tempo, tenda costantemente a… “(s)fuggire”:
il ruolo delle grosse multinazionali come sempre è chiave, quando è in corso un cambiamento di tali proporzioni e dalle così vaste implicazioni per il futuro, ma non si può ridurre tutto alle compagnie come Ibm, Monsanto, Basf … per citarne solo alcune.
La questione è molto più ampia e complessa, coinvolge tutto il sistema della ricerca scientifica dell’alta tecnologia e un determinismo tecnologico che ci vuole sempre più imbrigliati
Link
la questione è molto più ampia e complessa
coinvolge tutto
che ci vuole sempre più imbrigliati…
Quello che Petrie credeva essere il pavimento, in realtà era il soffitto

La Mataha Expedition aveva fatto una delle più grandi scoperte della storia:
la sotto si trova il leggendario Labirinto d’Egitto.
Purtroppo, questa sorprendente scoperta non è stata divulgata in maniera appropriata per l’ostracismo incomprensibile del governo egiziano…
  
Non è stata divulgata in maniera appropriata per l’ostracismo incomprensibile del… 
L’Unione europea ha una politica di libera circolazione dei prodotti all’interno dei paesi del blocco. Così le autorità ungheresi, che hanno bandito l’Ogm dal 2011, non possono indagare su come i semi raggiungono il loro territorio. Tuttavia, ha detto Lajos Bognar, “che non ci impedisce di indagare in profondità l’uso di questi semi nel nostro territorio”…
Link
Non possono indagare su come i semi raggiungono il loro territorio…
La decisione non è passata in maniera silenziosa e la Monsanto, uno dei più grandi colossi degli Ogm, ha fatto appello alla Corte Municipale di Budapest affinché la risoluzione venisse sospesa. La stessa multinazionale ha poi fatto sapere, attraverso una nota, che i semi che esporta in Ungheria non sono Ogm. Tuttavia, il segretario di Stato ungherese non è stato di questo parere ed ha smentito la Monsanto, affermando che le misure sono state adottate sulla base di un campione risultato positivo agli Ogm dopo un’analisi dell’ufficio dell’agricoltura ungherese…
Link  
A chi credere? Perché gli avvenimenti avvengono con un certo ritardo? Cosa li blocca, anche se temporaneamente?
Perché l’evoluzione sembra procedere a “balzi”?
Cerca di vedere le risposte a livello frattale:

continuando a perseverare nell'errore, il 20 febbraio 1941 un memorandum di origine governativa affermava che: 
"Ancorché tagliata qualsiasi fornitura di gomma, gli Stati Uniti possedevano una riserva sufficiente per tre anni" e, quindi, un mese dopo (28 marzo 1941) fu deciso che i quattro impianti previsti da 10.000 tonnellate annue avrebbero dovuto produrre soltanto 2.500 t/a ciascuno.
Di fronte a questa svolta repentina, l'idea che i tecnici si formarono fu che: " I politici passavano nei loro ragionamenti da A a B e da B a C con una logica così ferrea che alla fine né A né C avevano alcun senso" e fu soltanto per le pressioni dei tecnici che, nell'ottobre del 1941, fu ripreso il piano dei quattro impianti da 10.000 tonnellate ciascuno, già varato un anno prima ed ancora in fase di progetto. 
Un anno era stato irrimediabilmente perduto, malgrado la guerra in Europa avesse assunto proporzioni gigantesche con l'invasione tedesca della Russia nel giugno del 1941.
All'opposto, in un altro settore di importanza strategica primaria, gli Stati Uniti avevano già avviato fin dal 1939 (Lettera di Einstein al Presidente, agosto 1939) ricerche e piani per la fabbricazione dell'arma atomica, e proprio il 6 dicembre 1941 a Washington il comitato supremo di difesa dava segretamente il via alla costruzione dei giganteschi impianti necessari: 
era la vigilia dell'estensione della guerra all'intero pianeta…
Link  
I politici passavano nei loro ragionamenti da A a B e da B a C con una logica così ferrea che alla fine né A né C avevano alcun senso…
Nella (ri)configurazione d’insieme a livelli, non tutto appare alla luce del Sole. È inevitabile, così come l’ingranaggio più interno di un dispositivo, molto probabilmente, risulterà invisibile all’occhio del “non addetto ai lavori”…

Abbiamo già visto, anche in SPS, come gli Usa, ai Tempi del secondo conflitto mondiale (invasione dell’Europa), abbiano atteso... prima di intervenire ufficialmente nella guerra, sino al momento in cui i russi hanno sconfitto le armate tedesche, che cingevano d’assedio la madre patria.
Dal momento in cui i russi, sulla spinta della "liberazione", proseguirono sino alla “fonte diretta del potere nazista" – la Germania stessa – gli americani (intuirono per Tempo) accelerarono ogni processo bellico industriale al fine di essere presenti a Berlino il giorno della fine della guerra in Europa.
Perché? Per partecipare alla spartizione del “bottino di guerra” (ciò che era già scritto)...
Infatti…

6 giugno 1944 : quello che i libri di Storia non dicono sul doppio gioco degli Stati Uniti.
Il libro dello storico Jacques Pauwels – The Myth of the Good war, America in World War II – presenta documenti irrefutabili che mostrano che molte società statunitensi collaboravano con la Germania nazista e non solo all’inizio della guerra: Du Pont, Union Carbide, Esso, Westinghouse, General Electric, Ford, General Motors, Goodrich, Singer, Kodak, ITT, la banca JP Morgan…
Gli Stati Uniti facevano il doppio gioco. Volevano che la guerra durasse il più a lungo possibile
Da un lato, gli enormi profitti che le loro società realizzavano in Germania erano in crescita. Dall’altro lato, si arricchivano prestando alla Gran Bretagna, che sopportava tutto il peso finanziario della guerra.

Washington poneva come condizione che Londra abbandonasse le sue colonie dopo la guerra. Il che accadde. Gli Stati Uniti sono riusciti ad approfittare della Seconda guerra mondiale per indebolire i loro rivali e diventare una grande superpotenza capitalista.

L’imprenditore americano Henry Ford:
”Né gli alleati né l’Asse dovrebbero vincere la guerra. Gli Stati Uniti dovrebbero fornire ai due campi i mezzi per continuare a battersi fin quando entrambi crolleranno”.
Il futuro presidente americano Harry Truman nel 1941 dichiarò:
“Se la Germania vince dovremo aiutare la Russia e se la Russia vince dovremo aiutare la Germania”.
Il cinico gioco americano finì quando i soldati russi sconfissero quelli tedeschi. A quel punto gli Stati Uniti si precipitarono in Europa per salvare i loro interessi.
Link   
Il “doppio gioco”… quanti livelli può avere?
In questo caso il termine “doppio” non indica due possibilità, bensì, allude ad un comportamento che ne nasconde perlomeno un altro, il quale può essere composto da altri “x” comportamenti.
La catena alimentare, ad esempio, che cosa prevede convenzionalmente? Un qualcosa di potenzialmente infinito, che accade sempre, dando luogo ad un loop.
Pesce grande mangia pesce piccolo.
Ma, attenzione, il “pesce più grande” chi se lo mangia?
È questo un concetto mentale che ingabbia in “Nastri di Mobius” senza fine (rete, trama del tessuto, filone), percorrendo i quali l’intera trama (ri)sulta sempre sequenziale, in realtà, (ri)congiungendo ogni volta se stessa al… proprio “filo”.
Andare sempre avanti in un Mondo sferico, a cosa equivale, se non al “girare costantemente in tondo”?
Ergo, la presenza di una atmosfera che cosa indica “fra le righe”?
 
Che “cosa” sfugge continuamente? È come se qualcosa di estremamente più “veloce di te”, ti anticipasse con puntuale regolarità. È come se qualcosa di sfuggevole (ri)entrasse a malapena nella “coda del tuo occhio”, (ri)sultando per questo sempre al limite tra dubbio e allucinazione… e mai, dunque, una certezza.
Quanto "Tempo" ti serve per essere certo di quello che vedi?
E se quel qualcosa, invece, fosse talmente “lento”... tanto da (ri)sultare immobile alla tua coordinata? Beh… il risultato non cambierebbe dal punto prospettico della tua (in)consapevolezza ed intrattenimento nel “fermo immagine” di rappresentanza. 
Ti dicono che l’evoluzione, ad esempio, procede a “balzi”. No?
All'inizio del 1943 la situazione della gomma era ancora confusa:
il programma era gigantesco ed estremamente complesso.
Vi partecipavano 65 industrie principali oltre a decine di società minori e ad una vastissima rete di trasporti; tuttavia, a metà 1943, i 51 impianti sorti praticamente dal nulla erano già funzionanti e la grande impresa iniziava ad operare.
Questa impresa industriale è stata confrontata, come complessità di pianificazione, coordinamento ed esecuzione, col D-Day, cioè con lo sbarco alleato in Normandia il 6 giugno 1944. 
Dai giorni bui di Pearl Harbour erano passati solo 18 mesi per l'avvio e 30 mesi per l'equilibrio fra produzione e richiesta; in tempi normali sarebbero stati necessari, come già detto, almeno 12 anni….
Link 
 
In tempi normali sarebbero stati necessari, come già detto, almeno 12 anni…

Quale "interesse" ha determinato questa accelerazione? E, invece, la fase precedente di “stand-by”?
Negli Stati Uniti è sorta una grande industria petrolifera, potenziata dal cracking della frazioni pesanti del petrolio; in Germania la mancanza di petrolio ha spinto la chimica a sintetizzarlo a partire dal carbone; sempre in Germania, durante la prima Guerra Mondiale, la chimica tedesca ha iniziato la produzione della gomma sintetica; negli Stati Uniti, durante la seconda Guerra Mondiale, la produzione di gomma sintetica è stata portata alla massima industrializzazione…
Link
la mancanza di… ha spinto…
in Germania, durante la prima Guerra Mondiale…
negli Stati Uniti, durante la seconda Guerra Mondiale…

Interrogati a fondo e, soprattutto, frattalmente… chiedendoti: “che cosa ti sfugge continuamente e da cosa è contaminato lo scenario entro il quale vivo?”.
Analizza frattalmente la realtà circostante, organizzata a st(r)ati. Una sinfonia (ri)coperta dal tuo minuetto ingabbiato in “chiavi di Do” (ri)petute in quantità di (ri)tornello.
 
Germania, software spia in smartphone cinese a basso costo.

Lo smartphone Star N9500, realizzato da una compagnia cinese a basso costo e in vendita su numerosi siti web, contiene un software spia.

Lo rende noto la società di sicurezza informatica tedesca G Data Software, precisando di avere trovato un malware nascosto nel sistema operativo del telefono

Thorsten Urbanski, portavoce di G Data, ha detto che la sua compagnia ha comprato un esemplare del telefono dopo avere ricevuto numerose lamentele da parte della clientela. Il programma spia permetteva a un hacker di avere accesso ai dati personali registrati sul telefono per rubarli, eseguire telefonate e attivare i microfoni o la videocamera dello smartphone.  
I dati, afferma G Data, venivano inviati a un server in Cina

La squadra di ricerca, ha aggiunto il portavoce, ha passato una settimana a cercare di capire chi sia il produttore dello smartphone, ma senza successo
"Il produttore non è nominato, né sul telefono, né nella documentazione, né da nessun'altra parte", ha detto Urbanski.
Associated Press ha potuto accertare che il telefono è in vendita su numerosi siti internet di compagnie con base a Shenzhen, nel sud della Cina, ma non è stata in grado di rintracciare la società che lo produce.
Link  
  • realizzato da una compagnia cinese a basso costo e in vendita su numerosi siti web, contiene un software spia
  • precisando di avere trovato un malware nascosto nel sistema operativo del telefono
  • il programma spia permetteva a un hacker di avere accesso ai dati personali registrati sul telefono per rubarli, eseguire telefonate e attivare i microfoni o la videocamera dello smartphone. I dati, afferma G Data, venivano inviati a un server in Cina
  • il produttore non è nominato, né sul telefono, né nella documentazione, né da nessun'altra parte
  • non è stata in grado di rintracciare la società che lo produce.
Ecco il “particolare centrale” che sfugge: il nome del produttore.
Eppure, il prodotto è regolarmente in vendita in Internet, ad un “basso costo” (attrattiva). Ossia, la "fonte", l’origine del “segnale”, è in grado di by passare (bucare) la rete commerciale e di distribuzione

Il sistema legislativo sembra non esistere o non “interferire”.

Tutto è demandato alla tua attenzione e/o curiosità (presenza consapevole).


Gli interessi muovono il Mondo intero con il beneplacito (in)diretto di tutte le parti coinvolte nell’insieme. Ma se… l’insieme fosse un “ambiente globale”, entro il quale nel Tempo fosse sempre più difficile distinguere tra questo e quello o, meglio, distinguere la differenza autentica tra questo e quello? (Cartello)...

Un “uno” nel quale la competizione fosse solo di facciata, al fine di celare la portante che polarizza, inonda, contamina l’ambiente?
Se il tuo denaro, ad esempio, finisce a “destra o a sinistra” (illusione di scelta), che differenza c’è dal punto prospettico di colui che è “centrale” e costituisce il collettore unico, entro al quale finisce tutto dentro?
Nessuna.
E se, invece di denaro parliamo della tua energia, della tua esistenza, del tuo futuro, del tuo destino, della tua… alternativa?
La “più grande storia” scorre dappertutto attorno a te e tu sei (ri)collocato in un’isola interna, che sussiste in qualità di artefatto in grado di (ri)modulare il Tempo al suo interno (caverna). Per cui… Tempo e Spazio deviati (ri)definiranno una trama nella trama. A quel punto la tua presenza diverrà centrale nella logica di mantenimento dell’isola, trasformandoti in un “pilone di radio ricetrasmissione” del segnale portante.
La diffusione di un programma radio o tv, dipende da ciò che la regia decide di “mandare in onda”. Ma, non per questo, tu sei in grado di vedere la regia. Semplicemente ti devi “accontentare” di usufruire del “servizio/prodotto”. E ogni programma ha uno scopo. La pubblicità serve per convincerti.
Che cosa, dunque, sei indotto a “comprare”? Di tutto, di più… l’importante è che tu ti trasformi in un “consumatore intrattenuto nell’esercizio di rimanere tale”. Ok? 
Un processo sostanziale di “attesa”, mentre produci, ad altro livello, “energia di sostentamento”…
Il processo politico è consistito in una costante attenzione dei governi tedeschi ai processi industriali che potevano dare alla Germania autonomia in due settori strategici vitali, mentre negli Stati Uniti l'impegno politico è stato molto più tardivo, ma è divenuto imponente sotto la pressione degli eventi bellici.
In estrema sintesi, da tutto il contesto degli eventi sopra descritti emerge il ruolo fondamentale della Scienza, come è stato espresso da Harry Holmes nel suo intervento alla Società Chimica Americana nel 1942, anno della crisi:
"Il pubblico americano si attende che il Chimico e l'Ingegnere siano capaci di compiere il miracolo: assicurare la sopravvivenza alla nazione mediante la Scienza.
All'entrata della biblioteca Rochester c'è un'iscrizione scolpita nella pietra che dice:
" Scienza
Maestra della Luce e dell'Energia,
del Tempo, dello Spazio, del Suono,
nemica delle forze
che attentano alla Vita ".
La scienza ha la visione che il pubblico e molti dei suoi leader non hanno: senza questa visione i popoli periscono".
Link
La scienza ha la visione che il pubblico e molti dei suoi leader non hanno: senza questa visione i popoli periscono.
Il Nucleo Primo ti ha convinto di questo ed, infatti, è la sua “visione che tu non hai”

Se ad altro livello, ciò, corrisponde anche alla tua salvaguardia, dal punto prospettico più immediato occorre che l’individuo (tu) ti accorga di ciò (ingabbiamento in stand by), pena il (ri)manere fermo tra le correnti al centro della tua confortevole, ma neanche tanto, caverna senza alternativa apparente alcuna.

A dicembre in Brasile organizzazioni ambientaliste e agricoltori si sono mobilitati contro il congresso che si appresterebbe ad approvare la coltivazione di semi geneticamente modificati per ottenere piante di seconda generazione sterili

La discussione del progetto di legge  riguarda la tecnologia  “terminator” sviluppata negli anni ‘90.
Questa tecnologia è stata presentata come soluzione per evitare la contaminazione incontrollata dei semi di piante Ogm

I latifondisti brasiliani stanno facendo pressione sul congresso per poter coltivare alberi e piante transgeniche “terminator”, usando la solita motivazione che non sono destinate all’uso alimentare bensì terapeutico o industriale e che non vi sarebbe propagazione di materiale genetico dallo sviluppo di piante Ogm di seconda generazione…
Link  

Questa tecnologia è stata presentata come soluzione per evitare la contaminazione incontrollata dei semi di piante Ogm.
Lo schema è sempre lo stesso, come potrebbe pensare Noam Chomsky, ad esempio.
La contaminazione del Globo è in uno stato talmente avanzato, probabilmente, da avere già superato il punto di non ritorno. Che cosa significa?
Beh… che il “viaggio” ha preso una nuova direzione (nuova era).
Dove condurrà il bastimento, Terra 3d, orientato sulla frequenza di questa "pagina", con te sopra?

SPS consiglia di… iniziare ad immaginare “Casa Propria”, (ri)cavando lo spazio nello spazio già occupato dal presente paradigma. Immagina e sogna… forma un isola nel bel mezzo dell’oceano inosservato. Penserai dopo ad unirla alla terraferma, oppure, a lasciarla lì dove si trova nella sua sostanza di “isola che non c’è”!

Abbi coraggio e trova l’intenzione. Non è una questione di “forza”. Devi scorrere con la tua opera creativa. Perché se la metti sul piano della "forza", allora… “campa cavallo che l’erba (ri)cresce”.
Le licenze adattive richiedono, pertanto, il coinvolgimento di tutti i soggetti che hanno un ruolo nel determinare l’accesso ai farmaci, tra cui l’Agenzia regolatoria, l’Industria, gli organismi di valutazione delle tecnologie sanitarie, le organizzazioni che emettono linee guida sui trattamenti clinici e le associazioni dei pazienti”...
Buon viaggio.
 
Davide Nebuloni 
SacroProfanoSacro 2014/Prospettivavita@gmail.com 


Nessun commento:

Posta un commento

Lascia, se lo gradisci, un segno di te...

Per favore, non lasciare commenti senza firma. Non voglio Spam. Grazie.
Please, don't leave comments without signature. I don't want Spam. Thanks.