lunedì 30 settembre 2013

Lo sfondo.



ReVita ricarica anche le batterie "usa e getta"...Link 
Alla luce di talune autentiche notizie: 
  • quante stupidate ti hanno detto sino ad oggi?
  • quante stupidate pensi di avere in testa?
  • quanto impegno ti ci vuole per “non cambiare”?

Ognuno vive nel suo mondo fantastico, ma quasi nessuno ne è al corrente.
Federico Fellini

Le “stupidate” sono pezzi anacronistici di realtà, che stanno alla tua Vita come dei pezzi d’intonaco cascanti da un muro. Per quanto Tempo ancora terranno?
Perché continui a gettare via le tue pile “esauste”?

Tutto funziona a pile. E tutto necessita di pile.
Perché? Perché in questo modo tu continuerai ad alimentare il “circuito”. Sei tu la vera pila. Senza di te non ha senso più nulla e la “realtà” conseguente cambia…

Te ne accorgi?

Quanti individui hanno scritto, nel corso del Tempo, queste cose?
Quanto è cambiata la realtà?
Nemmeno di una virgola.
Ergo, le 3d ciclano dando solo l’apparenza di cambiare.
Sei tu che puoi cambiare, non la realtà 3d.
Difficile da credere e da digerirsi.

Al momento solo la vendita di asset sembra un obiettivo fattibile in Italia.

Se le preoccupazioni di Cembalest sono corrette, l'Italia rimane un paese con quasi il doppio del rapporto debito/Pil come gli Stati Uniti; un'interdipendenza indissolubile tra governo, banche e Bce; ed un basso Pil ed una bassa crescita dell'occupazione. Se la storia è una guida, Cembalest ha proprio ragione poiché gli ultimi anni hanno visto il più grande crollo del Pil italiano sin dall'unificazione nel 1861...
La domanda rimane: perché nessuna lacerazione del tessuto sociale? 

O questo smembramento della classe dirigente porterà un briciolo di realtà alle masse? Quando a luglio del 2012 Mario Draghi, sull'orlo di un altro collasso dell'Eurozona, ha promesso al mondo che avrebbe fatto letteralmente "tutto il possibile" per difendere l'Euro, le banche europee insolventi hanno preso sul serio la sua promessa e hanno gozzovigliato nello schema di Ponzi più grande mai concepito in Europa

In questo schema le banche avrebbero acquistato obbligazioni sovrane emesse dai paesi europei (in particolare Spagna e Italia) e successivamente le avrebbero rivendute come garanzia alla Bce in cambio di liquidità (al netto di un minuscolo haircut).

Il problema per queste banche è che, mentre si fidavano ciecamente della Bce e razzolavano fino all'ultimo pezzo di carta insolvente che potevano trovare (anche se i governi europei non implementavano assolutamente nessuna riforma strutturale ed ammassavano nuove quantità di debito,  mentre non perdevano tempo a dare la colpa alla (falsa) austerità per ogni fallimento politico dovuto in realtà alla loro corruzione ed incompetenza), la Bce non aveva alcun asso nella manica

Quello che aveva era un costrutto immaginario definito "forward guidance" - un "gioco d'azzardo" monetario sostenuto da quel poco di fiducia che restava nella Bce - soprannominato programma Omt (o transazioni monetarie definitive), il cui unico scopo era quello di aumentare la fiducia e porre fine all'ondata di vendite (sostituendole con acquisti scriteriati).

Per un po' ha avuto successo...

Link
 L’unica cosa che puoi fare:

ringraziare "le 3d" per quanto scaturisce da te, in termini di autentica consapevolezza, e poi… andartene con gratitudine. Ecco quello che puoi fare!

Il potere derivante dal controllo delle infrastrutture 3d, è troppo forte per te. Ti anticipa sempre, però non come puoi pensare... infatti, ti vuole solo auto educare (indurre) alla tua “libertà”. In che modo?  

Dandoti tante “bastonate” sino a quando non comprenderai che non c’è nessun Mondo da salvare tranne il tuo.

Sei tu che devi "accenderti" ed andartene via.

Le 3d sono uno sfondo, seppure “vivo”.


Esse sono uno sfondo per te, una pista di atterraggio e, soprattutto, una pista di decollo.

Nel tuo centro hai la possibilità di controllare i tuoi "motori".

Riparti, dunque, da te stesso.

Dipende da te. 

Davide Nebuloni 
SacroProfanoSacro 2013/Prospettivavita@gmail.com 

2 commenti:

  1. Ciao grande, leggi questo se non lo hai ancora fatto ... appena hai tempo ovviamente:
    http://pianetablunews.wordpress.com/2013/09/30/le-abductions-di-linda-porter/

    RispondiElimina
  2. Caro Dioniso, ho letto! Wow... Ci sono aspetti molto interessanti, mentre la fine del testo mi sembra un po' troppo "tirata per i capelli" :) Comunque, grazie! Serenità

    RispondiElimina

Lascia, se lo gradisci, un segno di te...

Per favore, non lasciare commenti senza firma. Non voglio Spam. Grazie.
Please, don't leave comments without signature. I don't want Spam. Thanks.