venerdì 30 maggio 2014

Il Dispositivo.


Statistica: la scienza per la quale se io ho mangiato due polli e tu non hai mangiato nessun pollo, abbiamo mangiato in media un pollo ciascuno.
È facile essere abbindolati o auto abbindolarsi, a questo Mondo. È sufficiente… cosa? Beh… si (ri)entra sempre, a prescindere dal tipo di ragionamento/logica, in loop più o meno mentale. Ok. Vediamo di andare oltre, quest’oggi, ponendo le basi per (1) accorgersi di essere in un loop e (2) trovare la via d’uscita dal loop.
Come si fa? Come si procede? Devi sapere che è un viaggio che "quando sei già in viaggio, ti dimentichi di avere intrapreso"...
Dunque; questa è la via che si sta sviscerando per mezzo di SPS e non è l’unica possibilità. È proprio questo modello di pensiero che mina alla base la capacità consapevole di fuoriuscita da qualcosa che, evidentemente, “non esiste” in quantoché “esiste” in qualità di unica possibilità di riferimento. 

Se pensi e sei convinto (di conseguenza) di essere/vivere in un luogo che, allo stesso Tempo, è “tutto quello che hai a disposizione”… ebbene, quel “luogo” smetterà di esistere per te in tutte le sue altre “declinazioni” ma, ciò, non significa affatto che esse non esistano per coloro che “ne sono a loro volta convinti” (intuizione, coerenza).
Allo stesso Tempo, per coloro che credono anche ad “altro”, il fattore di relativa apertura mentale incarna anche la possibilità “autolesionistica e paradossale” di… mantenere tutte le possibilità aperte e concretizzabili, in maniera tale da creare un “nodo Spazio/Temporale”, nel quale essi sono incarnati fisicamente nel luogo ove la Massa meglio si (ri)comprende ed, allo stesso Tempo, sono come dispersi in ogni altra possibilità dimensionale, che la loro estensione mentale (immaginazione) li riesce a far “visitare virtualmente”.
Un simile intreccio di “luoghi” rende, nel Tempo di una singola Vita, quantomeno… “eterei”, nell’insieme decodificabile da un “terzo”, che giudica unicamente dal proprio punto prospettico.

Questo "fattore etereo" rende le persone più aperte e anche più “deboli”, dal momento in cui la loro parte preponderante risiede nell’ambito più denso e controllabile dal potere “terzo”, che ovviamente può (ri)conoscere ma anche impedire che il proprio “segreto” (conoscenza, vantaggio) venga violato individualmente ed, in fase di proiezione, anche collettivamente.
In pratica e con altre parole, l’essere umano nel "Tempo del controllo generazionale", diventa come uno Shuttle parcheggiato nel garage sotto casa…

Un loop è un vortice che mantiene ogni “contenuto” (d)entro di sé. Un "loop lineare" (per come sei abituato a percepire tutto ciò che si manifesta attorno a te, come il sasso che genera i cerchi concentrici che quasi subito si dissolvono) è qualcosa che osservi dalla tua attuale latitudine di consapevolezza, anche se in realtà esso è solo un “anello” formante una struttura più complessa a “spirale”, ossia, via via decrescente o crescente, in funzione della direzione in cui “guardi”.
Una spirale tende nel Tempo ad “assorbire” ogni fenomeno ivi racchiuso. 
Questo assorbimento equivale alla “legge” (nulla si crea, nulla si distrugge, ma tutto si trasforma) che può essere meglio (ri)tradotta, ad esempio, in:
la tua morte e (ri)nascita...
Morte che, evidentemente, altro non è che la porta di una “(ri)trasformazione”.
Trasformazione che, evidentemente,  altro non è che un “programma”.
Un programma insito nella Creazione. 
Per tutto quello che hai letto in SPS, un programma è un “Demone caratteristico” ossia dotato di una propria funzione (comportamento). 

I nativi pre colombiani, ad esempio, quando innalzavano un Totem, rappresentavano la (ri)composizione umana, costituita da molti esseri diversi e uniti insieme, al fine di poter “camminare nelle 3d”…

Come già sostenuto in SPS ai Tempi degli articoli sui Voladores, ogni componente umana è alfine da (ri)comprendere in sé in qualità di “propria caratteristica”, così come ti sei abituato a (ri)tenere "sulla fiducia" un globulo rosso, una piastrina, il fegato, un aminoacido, una cellula, un gene, un atomo, un elettrone, etc.
La “spirale ha molti livelli cerchio centrici”…
Livelli che si fondono attraverso una gerarchia funzionale,  non meglio (ri)compresa dal livello nel quale, ora, sei tu. Questo effetto inconsapevole genera nuovi loop all’interno della spirale, mentre la spirale si auto concretizza e continua ad esistere nonostante la "trasformazione" (fine apparente, morte) di quei livelli che hanno raggiunto la “fucina”.

Una simile infrastruttura è come un complesso di buco nero e bianco, uniti insieme dal comportamento funzionale insito nella (ri)programmazione d’insieme. E, annuendo a questa possibilità puoi (ri)conoscere ancora una volta il fattore di "loop mentale", che replica il livello meglio conosciuto all’infinito (te ne devi sempre accorgere perché, in realtà, tu ci sei contenuto dentro e, dunque, se c’è un dentro c’è anche un fuori). Ok? Mhm…
Allora; procedi un passo alla volta. Questo articolo non è auto conclusivo ma va ad aggiungere valore aggiunto a tutto ciò che è stato in precedenza “già affermato”, in qualità di “traccia sincronica altamente percorribile, se in risonanza”.
Questo è un cardine, al fine di procedere con coerenza sulla “SPS Road”:
poni sempre grande attenzione al tuo lato intuitivo che, per istinto, ti mantiene in oscillazione/vibrazione; per cui, quando hai una “idea” mettila alla prova, ad esempio, leggendo qualcosa attorno a te (non importa dove). Ciò che leggi, se fai attenzione, ti confermerà l’intuizione (lascia perdere da dove essa sia giunta) e questa “conferma” convincerà altre parti di te, un po’ più “ostiche e zavorranti”. Utilizza l’Analogia Frattale Sincronico Istintiva:
credi in ciò che percepisci, anche se… al di fuori di ogni schema abitudinario.
Ad esempio, in relazione a ciò che andrà a costituire il Cuore di questo articolo… la seguente citazione: si chiama downshifting e il professor Wilson ne ha solo inventato un'ulteriore declinazione Link  si è dimostrata la più valente delle conferme di ciò che mi aveva ispirato, a proposito di ciò che andrò a scrivere più avanti nel presente articolo (a fine lettura ritorna a leggere questa citazione e, forse, capirai cosa intendo sostenere)...

Non è semplice dettagliare questa prospettiva nel piccolo Tempo di un mattino. Confido che articolo dopo articolo la “visione si possa chiarire sempre di più”. E lo affermo dal mio punto prospettico per la mia persona, costituita da “infinite persone”
Così come credo che, ad esempio, il lavoro "su di sé" di Mere e di Aurobindo, fosse stato solo apparentemente in relazione al Mondo delle cellule, ma in realtà, piuttosto, dedicato e diretto verso quella grande platea di “entità”, che risiedono all’interno del livello fisico umano (loop lineare di una struttura a spirale), andando a formare tutto ciò che – dal medesimo livello – l’umano ha (ri)tradotto simbolicamente e metaforicamente, per "e/astrazione" in "ciò che conosce a livello logico razionale mentale abitudinario"…
Il simbolo è qualcosa che (ri)assume in sé, qualcosa d’altro racchiuso dall’estensione della Creazione. Il significato è allo stesso modo… sovrapponibile e (ri)componente l’immagine iniziale o d’insieme, che esula dal momento in cui si osserva e si “è” (presente).
 
Mondi nei Mondi. Livelli nei Livelli. Gerarchie.

A livello frattale puoi trovare tutto ciò, osservando la “tavola periodica degli elementi”:
la tavola periodica degli elementi (o semplicemente tavola periodica) è lo schema con il quale vengono ordinati gli elementi chimici sulla base del loro numero atomico Z e del numero di elettroni presenti nell'orbitale atomico più energetico
Link
A livello subatomico la materia è formata da (ri)combinazioni di elementi relativi a quel livello. Tutto cambia, anche le componenti. Vivere a quel livello equivale a cambiare paesaggio, cultura, prospettiva, sapere, abitudini, etc
“Al di sopra” esiste via via anche il Mondo fisico ma “al di sotto” esistono altri Mondi ancora.
Ossia, sei sempre in uno s(t)rato della Creazione. Già il solo fatto di essere consci di ciò significa un aumento esponenziale della consapevolezza. Ciò che sai ad un livello cambia ad un altro livello. I frattali tuttavia ti suggeriscono che “esiste una programmazione che si trasferisce da livello a livello, a prescindere dall’apparenza e dal grado di decodifica”

Il fatto che il tuo Cuore, ad esempio, batta in automatico significa proprio che è all’opera qualcosa di più grande di te, nella sostanza attraverso la quale ora ti identifichi.
Immaginare un e(s)terno al livello attuale nel quale “vivi/sei”, è un buon inizio al fine di (ri)acquistare una visione più nitida e dettagliata della struttura a spirale (madre/padre) che mantiene la fluidità della Vita.
Inizia ad immaginare un “esterno”, che si può delineare come un salto dell’elettrone da un’orbita all’altra. Sarai ancora all’interno della spirale ma avrai cambiato “frequenza” e, dunque, “possibilità”.

In un nuovo livello avrai la possibilità di (ri)fiorire ma, attenzione, la spirale è ordinata ancora nel medesimo verso auto polarizzante e non cambierà nulla a livello di auto contenimento. Questa “delusione” è da sola in grado di far (ri)piombare indietro colui che ha comunque saputo “procedere”. Ciò non deve accadere mai, pena una “caduta” come quella di un grave nel precipizio
Qualcosa che può codificarsi nella continuazione esistenziale come, ad esempio, un fatto negativo nella fisicità... capace di arrestare un processo individuale di “speranza” (progetto) in corso d’opera nelle 3d.
Le 3d. Ciò che decodifichi in “tutto”. Il Pianeta Terra 3d…

Ti sarai accorto che vivi in una nube di confusione, che tutto sembra alimentare in continuazione. Nelle cose non sai mai cosa è vero e cosa no, per cui ti devi fidare. Dubbi, ad esempio, anche su questa affermazione di SPS.

E che dire allora di tutte quelle che seguono?

Mike il pollo senza testa.
Mike (Fruita, aprile 1945 – Phoenix, marzo 1947) fu un gallo (galletto) di varietà Wyandotte che visse 18 mesi senza la testa, dopo che questa gli venne tagliata. 
La storia, considerata da molti una bufala, avrebbe avuto una conferma quando il proprietario, Lloyd Olsen, lo portò all'Università dello Utah a Salt Lake City per verifiche. La stessa università, però, interrogata in merito, ha dichiarato di non avere alcun documento in proposito
Link

Nel mondo 2,1 miliardi di persone obese o sovrappeso.
Circa un terzo della popolazione mondiale, 2,1 miliardi di persone, soffre di obesità o di problemi legati al sovrappeso. È quanto emerge da uno studio pubblicato sulla rivista Lancet, condotto dall'Institute for Health Metrics and Evaluation di Seattle, Stato di Washington…
Circa il 66% delle persone che soffrono di sovrappeso o obesità (vivono in paesi in via di sviluppo)
Link  
Certo: i “paesi in via di sviluppo” hanno maggiore bisogno di… mangiare! Bah…
Forse, però, stanno esagerando. Non trovi? Ma quale esempio seguono?
Al primo posto tra i Paesi industrializzati si trovano gli Stati Uniti:
hanno un tasso di obesità al 33,3% che rappresentano il 13% di tutti gli obesi del mondo…
Link
Uno statunitense su tre è obeso: wow! Esattamente quello che ti fanno vedere nei film, quando inquadrano le spiagge della California piene di “fusti e pupe” da sballo (apparenza strategica).

Quali messaggi subliminali si celano, ad esempio, negli episodi animati del simpatico Scooby Doo? Con quel Shaggy perennemente magro come un chiodo, nonostante le montagne di hamburger & co. che si divora?
Salute: fascio laser elimina carie in 5 minuti e salva sorriso.
Un laser per battere le carie in 5 minuti e mandare in soffitta le otturazioni, prevenendo la formazione del processo distruttivo che mina la salute del sorriso. 
È il risultato, per ora solo sui topi, raggiunto dai ricercatori del National Institute of Dental and Craniofacial Research del Maryland (Usa) e pubblicato su "Science Translational Medicine"
Gli scienziati hanno evidenziato come il laser in soli 5 minuti ha accelerato l’attivazione di una sostanza chimica nella bocca, che a sua volta ha "risvegliato" le cellule staminali all’interno del dente. Questo processo ha portato alla formazione, dopo circa 12 settimane, di nuova dentina (il tessuto osseo del dente che si trova sotto lo smalto e il cemento). 
Ora l’obiettivo è testare il laser anche sui pazienti. “L’approccio sembra essere piuttosto semplice e la tecnologia non è proibitiva - affermano i ricercatori al ‘Telegraph’ - anzi è una procedura dai costi bassi. Il processo a cui sono sottoposti i denti ne migliora anche la guarigione
Link 
 
Hey, ma cosa ti stanno dicendo nemmeno tanto tra le righe?
L’attivazione di una sostanza chimica nella bocca, che a sua volta ha ‘risvegliato’ le cellule staminali all’interno del dente. Questo processo ha portato alla formazione, dopo circa 12 settimane, di nuova dentina (il tessuto osseo del dente che si trova sotto lo smalto e il cemento)…
“L’approccio sembra essere piuttosto semplice e la tecnologia non è proibitiva - affermano i ricercatori al ‘Telegraph’ - anzi è una procedura dai costi bassi. Il processo a cui sono sottoposti i denti ne migliora anche la guarigione”
Cosa ne penserà la lobby che si occupa di questo business? 

E, ancora, perché hai solo due corredi di denti a disposizione di una Vita intera? Forse perché, una volta, gli umani vivevano pochi anni? Ma nella Bibbia non si ricorda, forse, quel Matusalemme (e non solo) che visse quasi mille anni? 
Come fece praticamente senza denti? Ci hai mai pensato?
O, forse, non è che la tua attuale genetica (ri)sente della (ri)programmazione strategica di qualcosa che si annida nei vari livelli della Creazione, a tua completa insaputa? Il Creatore? Beh… certamente; ma quale livello di Creazione stai osservando? Quello al quale la tua mente attuale riesce a farti accedere

Per cui sei alle prese "solo" con un Signore del "luogo, nel quale ora sei"...

Osserva come tutto sia “artificiale e di parte”.

Droga e prostitute aumentano di 10 mld Pil britannico.
Prostitute, droga e enti di beneficienza: sono le nuove fonti di crescita economica (a livello statistico) della Gran Bretagna. Un accostamento non proprio ortodosso, ma che è semplicemente il risultato delle revisioni alle basi statistiche del regno che l'Office for National Statistics si appresta a varare entro il prossimo settembre.
Revisioni che comporteranno un aumento del 5 per cento sul Pil complessivo, riporta il Financial Times, e da sole droga e prostituzione faranno aumentare di 10 miliardi di sterline, circa 12,3 miliardi di euro, il calcolo della ricchezza interna lorda.
Le revisioni, che inizieranno a giugno e proseguiranno fino a settembre "modificheranno in maniera significativa la mole dell'economia", dice il quotidiano finanziario britannico, e riscriveranno parte della storia statistica
In particolare la prostituzione aggiungerà 4,4 miliardi di sterlina prendendo a riferimento l'anno 2009, mentre le droghe altri 5,3 miliardi.
Ma ancor più apporteranno le varie Ong no profit, o enti benefici, settore sviluppatissimo nel Regno che ha creato un vero e proprio hub di queste attività sedicenti non lucrative. Non saranno con scopi di lucro ma aggiungono da sole ben 25 miliardi di sterline al valore del Pil britannico 2009, pari all'1,7 per cento del totale.
Link  
Questo è il risultato dell'emergere del "Modello Far West" alla luce del Sole, camuffato ovviamente d'altro (le fondamenta sulle quali si regge il presente, la società moderna, è qualcosa di torbido e di assolutamente poco condivisibile, dal punto prospettico della "giustizia" ed il "lavaggio" necessita da un punto prospettico di continuazione sotto ad altro aspetto).
Osserva anche come un potere “straniero” detenga aree fisiche all’interno di “Stati che si auto definiscono Sovrani”.

La Difesa Usa restituisce all'Italia alcune strutture militari.
Il dipartimento della Difesa statunitense ha annunciato la restituzione all'Italia e ad altri Paesi europei di 21 siti in suo possesso, permettendo a Washington di risparmiare 60 milioni di dollari all'anno...
Altri Paesi che otterranno la restituzione di strutture usate dagli Stati Uniti sono Germania, Grecia, Danimarca, Regno Unito e Belgio. "Nessuno di questi aggiustamenti colpirà le capacità militari degli Stati Uniti" ha assicurato il dipartimento.
Link 
 
Ora stai viaggiando ad alt(r)a velocità, rispetto al tuo standard. Te ne stai accorgendo? Quante volte hai già cambiato prospettiva e dimensione all’interno di questo articolo? E non è mica finita per oggi… Infatti:
i carboidrati non sono nutrienti essenziali per gli esseri umani…
Link
Che cosa sono i carboidrati?
I glucidi o glicidi (dal greco glucos, cioè dolce) sono dei composti chimici organici formati da atomi di carbonio, idrogeno e ossigeno, formando la classe di biomolecole CHO. Sono chiamati anche carboidrati (da idrati di carbonio, solitamente divisi in semplici e complessi), saccaridi (solitamente divisi in mono- e polisaccaridi) o zuccheri…
Ruolo biologico.
I monosaccaridi sono la più grande risorsa per il metabolismo, dato che vengono usati come fonte di energia...

Nutrimento.
I carboidrati sono la più comune fonte di energia negli organismi viventi, e la loro digestione richiede meno acqua di quella delle proteine o dei grassi. Le proteine e i grassi sono componenti strutturali necessari per i tessuti biologici e per le cellule, e sono anche una fonte di energia per la maggior parte degli organismi.

I carboidrati non sono nutrienti essenziali per gli esseri umani:
il corpo può ottenere tutta l'energia necessaria da proteine e grassi.
Però una dieta completamente priva di carboidrati può portare a chetosi. Comunque, il cervello e i neuroni in genere non possono consumare direttamente i grassi e hanno bisogno di glucosio da cui ricavare energia: questo glucosio può essere ricavato da alcuni degli amminoacidi presenti nelle proteine e anche dal glicerolo presente nei trigliceridi. I carboidrati forniscono 3,75 kcal per grammo, le proteine 4 kcal per grammo, mentre i grassi forniscono 9 kcal per grammo. Nel caso delle proteine, però, quest'informazione è fuorviante in quanto solo alcuni degli amminoacidi possono essere utilizzati per ricavare energia. Allo stesso modo, negli esseri umani, solo alcuni carboidrati possono fornire energia, tra questi ci sono molti monosaccaridi e alcuni disaccaridi. Anche altri tipi di carboidrati possono essere digeriti, ma solo grazie all'aiuto dei batteri intestinali...
Tra i cibi ricchi di carboidrati ricordiamo il pane, la pasta, i legumi, le patate, la crusca, il riso e i cereali. La maggior parte di questi cibi sono ricchi di amido.
La Fao (Food and Agriculture Organization) e l'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) raccomandano di ingerire il 55-75% dell'energia totale dai carboidrati, ma solo il 10% dagli zuccheri semplici…
Link 
 
Leggi bene:
  • i monosaccaridi sono la più grande risorsa per il metabolismo, dato che vengono usati come fonte di energia
  • i carboidrati sono la più comune fonte di energia negli organismi viventi
  • i carboidrati non sono nutrienti essenziali per gli esseri umani…
Come? Sì, hai letto bene. Quindi? Beh… la “luce” ti ispira qualcosa? 
I carboidrati sono zuccheri. Lo sapevi? O, meglio, a livello cosciente lo sapevi?
Alimenti che contengono Carboidrati (per 100 grammi):
  • Fruttosio                                              100        g
  • Zucchero (saccarosio)                          99.98    g
  • Zucchero a velo                                    99.77    g
  • Caramelle di gelatina con zucchero    98.9      g
  • Caramelle dietetiche                            98.6      g
  • Zucchero di canna                                98.09    g
  • Caramelle                                             98         g
  • The istantaneo zuccherato al limone   97.6      g
  • Gomme da masticare                           96.7      g
  • Gomme da masticare, senza zucchero 94.8      g
Link
Guarda il livello di carboidrati contenuto dal fruttosio: 100%.
Il fruttosio commerciale si ottiene chimicamente convertendo il glucosio presente nell'amido di mais mediante isomerizzazione, che dà luogo a un denso sciroppo di mais ricco di fruttosio (55-60%), noto anche come HFCS (High Fructose Corn Syrup).
Nonostante la produzione dello sciroppo di mais sia a basso costo, il prezzo del fruttosio risulta più elevato rispetto a quello del comune zucchero raffinato che viene prodotto in scala più larga in quanto il fruttosio solido non subisce i complessi processi industriali su larga scala del saccarosio.
Essendo contenuto in buona quantità anche nel comune miele e nella frutta, può essere assunto in quantitativo sufficiente per il fabbisogno giornaliero anche solo consumando questi alimenti.
L'uso del fruttosio commerciale è oggi quadruplicato rispetto all'inizio del '900…
Link
Essendo contenuto in buona quantità anche nel comune miele e nella frutta, può essere assunto in quantitativo sufficiente per il fabbisogno giornaliero anche solo consumando questi alimenti…
Eppure esiste anche quello commerciale (quadruplicato rispetto all'inizio del '900)…

Il gradiente artificiale è molto aumentato nel frattempo. A livello frattale, ciò identifica l’aggiunta, la formazione di un nuovo anello, nella struttura della spirale di auto contenimento.
Un anello tecnologico infrastrutturale, che ingabbia in maniera altamente sottile ed intelligente.
Ciò corrisponde ad un ”andare dentro” piuttosto che ad un “venire fuori”.

Ed eccoci al Cuore dell’articolo di oggi.

Timecrimes (Los Cronocrímenes) è un film del 2007 scritto e diretto da Nacho Vigalondo incentrato sui viaggi nel tempo e sui paradossi temporali. Vigalondo interpreta anche uno dei protagonisti, lo scienziato nel laboratorio.
Nel film, il viaggio nel tempo viene trattato secondo il principio di autoconsistenza di Novikov, secondo il quale il passato è immutabile ed è impossibile eseguire un'azione o creare un evento che possa portare ad un paradosso temporale
Mentre gli eventi sul tetto si svolgono, Héctor 3 si siede sul suo prato con la moglie e le impedisce di interferire, permettendo quindi ad Héctor 2 di viaggiare di nuovo nel tempo e a lui, Héctor 3, di restare finalmente solo in questa linea temporale.
Link
Principio di autoconsistenza di Novikov.
Il principio di autoconsistenza di Novikov è una soluzione ai paradossi del viaggio nel tempo suggerita dal fisico russo Igor Dmitriyevich Novikov verso la metà degli anni ottanta.

Essa, ed altri concetti simili, sono le principali teorie opposte a quella delle dimensioni parallele per la soluzione degli stessi paradossi.
Il principio afferma, in sostanza, che il passato è immutabile.
Più precisamente, in un anello temporale chiuso gli eventi devono essere determinati non solo dagli eventi passati, ma anche da quelli futuri:
per questo motivo è impossibile impedire un evento già avvenuto dal suo futuro; tutt'al più si può far sì che si verifichi
Link
Per oggi, questo Cuore, continua a pulsare da solo. SPS ti lascia da “solo”... con queste (ri)flessioni, capaci di espandere la tua consapevolezza a proposito di "quello che conosci di te stesso", attraverso i riflessi di quello che “sai” relativamente al Mondo esterno 3d, che ti avvolge totalmente come una calda coperta o una coltre di terreno dopo la tua morte.
L’esercizio lo devi svolgere tu
SPS non fa miracoli a “casa tua”. Sei tu che decidi a tal proposito anche se il Nucleo Primo è un "ospite" sempre presente in te e, dunque, anche a “casa tua”. 

Sai che questa “tua casa” non è esattamente “tua”, in quanto tu sei solo un inquilino che nemmeno il grado di proprietà fisica di una casa in cemento armato può andare a spezzare, per quanto (ri)guarda la catena che ti mantiene fisso nella posizione a te (pre)destinata dall’attuale livello di potere e di controllo.


La visione del film, pocanzi riportato, apre la via ad una prospettiva altra, in grado di (ri)scrivere tutto quello che sai e che immagini. Ma ci devi mettere molto del tuo...
  1. un “dispositivo” (buco nero) in grado di replicare una porzione di Tempo, potenzialmente anche all’infinito
  2. un attore centrale ed uno che gli fa da specchio.
Basta. È tutto quello che ci vuole per “la Creazione”.

Ciò, evidenza cardinali punti di vista (per ora solo abbozzati):
  • consapevolezza  = senso delle "cose" che via via si acquista (ri)tornando al dispositivo (morte/nascita)
  • (re)incarnazione = esistenza del dispositivo
  • vantaggio/anticipo = consapevolezza della versione di te, che ha fatto più “giri”
  • strategia = piano della versione di te, che ha fatto più “giri” consapevolmente
  • tempo = unità di “tessuto” entro il quale avvengono i “giri”, permesso e dipendente dal numero dei livelli compartecipanti al gioco d’insieme (Creazione, Vita)
  • storia e storia deviata = versione delle “cose” naturale (storia del dispositivo) e versione delle “cose” dal punto prospettico di colui che è in “vantaggio” sulle altre versioni di sè
  • karma =  ciò che ti insegue "giro dopo giro" mentre le tue versioni vorticano
  • destino = ciò che è stato seminato/determinato/creato dalle varie versioni mentre "girano"
  • Nucleo Primo = la tua versione che è in vantaggio sulle altre
  • Creazione dal vuoto = possibilità permessa dall’esistenza del dispositivo e dell’interazione delle versioni di te (comportamento)
  • universo che si espande (Big Bang) = dal centro del dispositivo, i “raggi” si espandono ogni volta che una tua nuova versione (ri)nasce e decide di “fare/essere” qualcosa
  • conosci te stesso = (ri)scoperta dell’esistenza del dispositivo e della tua “storia”
  • non fare nulla = l’attesa che "dopo tutto", una tua versione consapevole ed al di là di ogni separazione decide di attuare
  • riassorbimento livelli = attesa consapevole e senza attaccamento alcuno
  • Uno = te stesso.
SPS da oggi si è molto arricchito. Ciò che potrò proporre a partire da domani, sarà sempre più centrale all’interno del viaggio dentro di sè e al di fuori di quello che convince a rimanere. 
Un viaggio che consiste nel “rimanere fermo, con lucida consapevolezza, memoria, centro e senso"...
Davide Nebuloni 
SacroProfanoSacro 2014/Prospettivavita@gmail.com