venerdì 31 maggio 2013

Frequenza.



Succede troppo facilmente che zelanti seguaci della scienza dello spirito, quando hanno racimolato poche nozioni di questa scienza, continuino poi a filarle cervelloticamente. Non fa meraviglia che da ciò risultino concezioni fantastiche, come ne pullulano in quantità in questo campo…
Le cronache dell’Akasha – Rudolf Steiner

Quanto è “casuale” un simile effetto?

Quanto è, invece, strategicamente perfetto?

Da quale punto prospettico, si dirama questa “strategia”?

Sintonizzati alla frequenza della realtà che desideri e non potrai fare a meno di ottenere quella realtà… Questa non è Filosofia, questa è Fisica.
Albert Einstein

Occorre fare chiarezza. Per poterlo fare, occorre essere sintonizzati su una frequenza “chiara”, ossia:
  1. sia per quanto riguarda il contenuto
  2. sia per quanto riguarda la comunicazione del contenuto
  3. sia per quanto riguarda la ricezione del contenuto.
In una parola:

In un costrutto:

frequenza armonica.
La “frequenza armonica” che deve realizzarsi tra due punti diversi della trasmissione.
Quali sono questi "due punti"? Sovviene immeditamente:
  1. Anima
  2. Corpo
Nel "mezzo" cosa auto esiste? Il "disturbo"...
Se questi due punti non sono perfettamente sintonizzati (in sé e tra sé), quello che ne consegue rientra nel campo della “Costante di Sfasamento”, ossia, di quella componente mediamente diffusa nelle 3d, di “incomprensione tra le parti” (disturbo).

Si dice che “il pesce puzza dalla testa”. Cioè, se il livello più influente sul campo umano, è agganciato ad una frequenza in un modo particolare (legato alla suddivisioni in "parti"), quella frequenza si trasmetterà a pioggia su ogni parte sottostante.

Ecco l'esperienza della "separazione".
Ora, sulla Terra 3d, questo campo maggiormente influente è quello non manifesto del Nucleo Primo. La sua “non osservabilità”, seppure dotato di un corpo fisico esattamente come il tuo, determina la “non osservabilità” della tua componente superiore e/o viceversa.

È un concetto complesso?

Definisci: “complesso”…

Nel definire il termine, definirai anche te stesso. Anzi... definirai solo te stesso.
Il Cuore?
La Mente?

Cambiando frequenza di riferimento, anche le sezioni anatomiche dell’essere umano cambiano.
Come esiste un “Uno”, esiste ad un certo livello anche una fusione di Cuore e Mente.
 SPS è da lì che cerca di comunicare.
Osservando la distinzione tra Cuore e Mente, non fai altro che agire nella separazione!
 
Le “racimolate e poche nozioni”… vengono poi “filate cervelloticamente”.

Non è la Mente, la responsabile, ma è l’uso che si fa della Mente. Questa sua configurazione attuale è il frutto dell’abitudine, ma anche l’opera transitoria della strategia del Nucleo Primo, che tu hai permesso di manifestare in qualità di grande osservatore assente (un altro livello di "strategia")...

Fare chiarezza, quando uno degli Attori principali non compare direttamente al tavolo da gioco, è cosa assai ardua. Attraverso l’Analogia Frattale Sincronica Istintiva, è possibile allora scorgerlo in altra maniera, ma questo processo, seppure Naturale, si colloca ancora al di fuori dei cardini direttamente accessibili attraverso le vie permesse dall’abitudine.

La strategia in corso ha chiuso le “porte”, sia davanti che dietro al proprio cammino.
Se ti fermi sei perduto. Se procedi lo fai attraverso i mezzi di cui disponi senza alternativa. Se torni indietro lo fai a discapito della ragione.

Le tre possibilità veicolano alla propria stasi, in un reame apparentemente ostile.
  1. Indietro
  2. Fermo
  3. Avanti.
Quale "direzione" ti manca di provare?

Sopra e sotto.

Ma:
  • non sai volare
  • non puoi scavare.
L’altezza e la profondità, rifuggono da te o tu rifuggi da loro?

Fissa, allora, dei cardini anche sopra e sotto di te. Immaginati all’interno di uno spazio circoscritto tra punti cardinali, con una tua proiezione al centro della figura ottenuta…

Triangola tramite tutti i punti e proiettati al di fuori dal contesto trinitario che ti riassume. L’alternativa è allargare in qualche modo la tua capacità di visione. Immagina di cambiare prospettiva. Vedi, ad esempio, dall’alto o da una angolazione diversa. Ti troverai, allora, in una struttura energetica espansa della tua proiezione 3d:

in uno "schema di proiezione veicolare".
E, dal quel contesto, le tue antenne sensibili potranno captare gli altri tipi di segnale provenienti dalla vastità del campo di trasmissione del Creato. Al di là della routine a cui tutta la tua incarnazione si è piegata…

Che cosa puoi fare, adesso, agganciato ad una diversa frequenza?

Puoi iniziare ad aprirti al pensare in maniera diversa. L’abitudine "prepara" e plasma anche gli organi fisici:

il cuore non rimarrà sempre qual’è ora, avrà, in avvenire, tutt'altra forma e tutt’altro compito

È sulla via di diventare un muscolo volontario, e in avvenire compirà movimenti che saranno effetto degli impulsi interiori dell'anima dell'uomo.

La sua struttura mostra già quale sarà la sua importanza in avvenire, allorché i movimenti del cuore saranno anch'essi l'espressione della volontà umana come attualmente lo è l'alzare la mano o l'avanzare il piede. 

Questa cognizione intorno al cuore è, connessa con una veduta vasta e generale della scienza dello spirito sui rapporti del cuore con la cosi detta circolazione del sangue

La scienza meccanico-materialistica vede nel cuore una specie di pompa che spinge regolarmente il sangue in tutto il corpo; vede cioè nel cuore la causa del movimento del sangue. 

La scienza dello spirito mostra una cosa ben diversa. Per essa il pulsare del sangue, tutto il suo movimento interiore, sono espressione ed effetto dei processi dell'anima

Tutta l'attività del sangue dipende da cause animiche

Il pallore della paura, il rossore della vergogna sono grossolane manifestazioni di processi animici nel sangue. Ma tutto ciò che avviene nel sangue non è che l'espressione di ciò che accade nella vita dell'anima. Il rapporto che esiste tra le pulsazioni del sangue e gli impulsi dell'anima è un profondo mistero

i movimenti del cuore non sono causa, ma effetto delle pulsazioni del sangue

In avvenire il cuore, per mezzo di movimenti volontari, porterà nel mondo esteriore la manifestazione di ciò che viene intessuto nell'anima
Le cronache dell’Akasha – Rudolf Steiner

Questa trasformazione dell’organo del Cuore, questo suo “innalzamento”, dovrà per forza soggiogare l’organo della Mente? No…
Il “complesso”, necessita della componente mentale; necessita delle funzionalità mentali.

La sua riconfigurazione è il simbolo della tua riconfigurazione, ossia, ciò che proviene dal tuo cambiamento. Tu rimodelli interamente le tue parti, allorquando cambi frequenza di ascolto.

Il cielo sempre coperto degli ultimi 7 mesi, su metà dell'italia, è una parafrasi frattale del tuo oscuramento e separazione, da parte del potere di controllo che esiste fisicamente sulla Terra 3d.

Che senso ha, in queste circostanze, parlare di 4d o addirittura di 5d?

No. Sei fermo nelle 3d e, da lì, non ti muoverai sino a quando per tuoi “meriti” non sarai pronto.

Altro che cambiamento epocale. Il cambiamento accade per opera tua. Il cambiamento non “cambia” lo scenario più adatto alla tua auto educazione:

sei tu che cambi, non lo scenario.

E quando cambi, lo fai perché sei "pronto". 

E quando cambi in questa frequenza, allora… “te ne vai” dall’edificio scolastico che ti ha ospitato tanto a caro prezzo.
Se agganci strutture informate, senza l’opportuna accensione consapevole della tua strumentazione più adatta al momento, il rischio è di comprendere all’insegna di una mancanza di “fuoco”.

La ricezione sfocata e quella a fuoco, si alterneranno in te, creando incomprensione interiore che poi proietterai al di fuori di te.

E, se tu diverrai un importante “centro di ascolto” per gli altri, allora che cosa gli trasmetterai, se non questa tua “sfocatura”?
 
E, gli altri, che cosa ascolteranno ed apprenderanno?

Hai "dietro a te", descritto nel corso della storia deviata, l’esempio chiarissimo dei “bestiari medievali” o della Santa Inquisizione.

Ma non basta, vero?

Non basta… perché non è cosa semplice. Perché l’ombra del corpo del Nucleo Primo è così… “presente”.

La sua, benintesi, non è una colpa. La sua, cerca di ben comprendere, è una funzione. Esattamente come dentro di te esistono i globuli rossi, quelli bianchi, le piastrine, tutti gli organi, etc.

Non c’è nulla in te che “non vada” o che “non serva”.

Sei nella più grande storia, seppure auto installato in una sua "partizione". Stai seguendo l'ispirazione di questo Canale, che conosci esteriormente come SPS...

Non si butta via niente. Al limite, si “esperienzia” e si “trasforma”.

Il punto è discutere su che cosa significhi essere allineati (ad una vibrazione) in un corpo che cammina e incontra altri corpi in frequenza. 

Tutto vibra con una frequenza… Una frequenza è una frequenza. 

È la suddivisione molecolare del problema, per così dire… 

Quando vibrate a una frequenza, quella è la frequenza a cui voi siete allineati e, quando siete allineati a una frequenza, attirate a voi quella frequenza. Cioè, quella è l’esperienza che avete di voi stessi e che anche gli altri hanno di voi. 

Quindi, il fatto che siate in frequenza non è difficile. 

La domanda, allora, sarà: 

quali frequenze sono a vostra disposizione e che cosa vogliono dire?

Io sono il Verbo – Paul Selig

Il “palinsesto” è biodiverso ed esiste, seppure nella sua differenziazione, in ogni “stazione trasmissiva”.

Se tu cambi frequenza, cambi “canale e quindi palinsesto"...

Uno scandalo combine rischia di travolgere il calcio spagnolo... 

Il quotidiano spagnolo “Marca”... scrive che questo tipo di situazioni nella Liga "esistono da sempre, e mente chi dice il contrario". 

E ancora, "Tutti ne parlano, alcuni si ribellano, altri lo denunciano, sia dentro che fuori dallo spogliatoio, o anche alla Federazione. Ma nessuno va dalla Polizia". 

Proprio i giocatori sarebbero i responsabili, e utilizzerebbero ex compagni per "combinare" le partite…
Link 
 
Frammentiamo, secondo AFSI (Analogia Frattale Sincronica Istintiva), la presente notizia:
  • uno scandalo combine = un “piano predeterminato” all’opera
  • il quotidiano spagnolo “Marca” = un tipo di frequenza
  • esistono da sempre = livello dell’osservatore/canale da cui parte l’attuale frequenza
  • mente chi dice il contrario = biodiversità
  • tutti ne parlano, alcuni si ribellano, altri lo denunciano, sia dentro che fuori dallo spogliatoio, o anche alla Federazione. Ma nessuno va dalla Polizia = incantesimo diffuso per abitudine
  • proprio i giocatori sarebbero i responsabili = Conosci Te Stesso, nessuna colpa né responsabilità. Tu sei l'attore principale
  • utilizzerebbero ex compagni per combinare le partite = espressione virale di questo piano di contenimento.

Nei reami inferiori siamo limitati dalla capacità della nostra comprensione, a causa della dimenticanza... dell'incapacità di ricordare la nostra piena divinità. Nelle dimensioni spirituali abbiamo il ricordo completo di tutto ciò che siamo, di tutti i nostri talenti…
ThinkWithYourHeart - Lauren Carolyn Gorgo

Che cosa hai “dimenticato”?
 
Chiedilo al Nucleo Primo, ossia, a te stesso. Il Nucleo Primo è il tuo “paravento”, al fine di poterti "non guardare". Infatti, il Nucleo Primo non è manifesto, seppure in carne ed ossa.

Il termine luce (dal latino lux) si riferisce alla porzione dello spettro elettromagnetico visibile dall'occhio umano, ed è approssimativamente compresa tra 400 e 700 nanometri di lunghezza d'onda, ovvero tra 790 e 435 THz di frequenza…

La luce, come tutte le onde elettromagnetiche, interagisce con la materia

I fenomeni che più comunemente influenzano o impediscono la trasmissione della luce attraverso la materia sono: 
  • l'assorbimento
  • la diffusione (scattering)
  • la riflessione speculare o diffusa
  • la rifrazione
  • diffrazione. 
La riflessione diffusa da parte delle superfici, da sola o combinata con l'assorbimento, è il principale meccanismo attraverso il quale gli oggetti si rivelano ai nostri occhi, mentre la diffusione da parte dell'atmosfera è responsabile della luminosità del cielo…

Nella fisica moderna, la luce (e tutta la radiazione elettromagnetica) viene composta da unità fondamentali, o quanti, di campo elettromagnetico chiamati fotoni

Link 
 
Tu vedi e vivi in una “porzione” della possibilità.
E, come tale, distingui allora la Mente dal Cuore e scomponi “quello che vedi”, in continue sezioni o sotto sezioni; scomponi la luce in Fotoni, osservando il Fotone e perdendo di vista la luce.
Luce che è l'insieme e non la parte (attenzione a non smarrirsi nel concetto fuorviante di frattale olografico che, alla tua luce, non riesci ancora a comprendere a pieno).

Quello che vedi è “parziale”, per cui scomponi un dettaglio (Legge di Liebig)

Seppure l’energia sia frattale ed olografica ed ogni singolo “tassello” incarni il tutto, nella tua sfocatura non sei in grado di avvalerti di questa proprietà dell’energia/materia.
 
Perciò, vedrai ciò che “ti permetti di vedere”, secondo l’orientamento implicito del “Credo” a cui sei sottoposto da sempre.

Il Nucleo Primo impera senza “muovere un dito”. Anche per questo non è manifesto. Non gli serve…

Ci sono notizie pazzesche, che parlano ad un livello d’importanza tale da “essere non viste”:

Moody’s boccia Alcoa a spazzatura.
Mentre il caso dell'Ilva tiene col fiato sospeso l'Italia, Moody's ha bocciato Alcoa portando il suo rating a livello di spazzatura. 
Secondo l'agenzia di rating, il colosso dell'alluminio, considerato il barometro dell'economia americana, faticherà a ridurre i propri debiti in un contesto caratterizzato da continue sfide...
Link 
 
Il barometro dell'economia americana” indica il vero status, celato oltre all’apparenza della "creatività finanziaria" ed al consenso "auto referente" del potere USA:

spazzatura.

Faticherà a ridurre i propri debiti.

Il “debito”, ossia… ciò che trattiene.

Quale zavorra più grande ti mantiene attaccato alla terra in cui hai contratto il “debito”?

Il debito stesso, ossia… la facoltà di poterlo contrarre.

Con un sistema monetario sul modello del LSD (Libero e Sovrano Denaro), non potresti accumulare debito, perché non è previsto.

Capisci?

Non è previsto.

Il debito è la materializzazione del tuo Karma.

Ma, se il Karma non esistesse?

La tua catena si spezzerebbe subito.

Perché questa versione del Mondo 3d non accetta di cancellare il debito?

Perché non lo può fare; perché “non sarebbe giusto”?

Allora, vivi in un campo di concentramento e non in una scuola.

No. Tutto è “cancellabile”, perché convenzionale

Le regole del gioco possono essere trasformate. Ma tu devi essere in grado di “sederti al tavolo ed intendere nella corretta direzione”.

Altrimenti, "il tuo vuoto verrà colmato da altro/altri".

Non continuare a girare in tondo, cercando una soluzione che è al di fuori dello spazio che sorvoli, circoscrivi e descrivi. Fai il passo successivo:
  • né avanti
  • né indietro
  • né rimanendo fermo.

  • vola con l’immaginazione
  • da te in te
  • vai in profondità con l’intento.
Triangolati al di là della circoscrizione che, apparentemente, fai corrispondere all’intervento della Morte.

Al di là.

Accenditi.
 
Dipende da te.

Davide Nebuloni/SacroProfanoSacro 2013
Prospettivavita@gmail.com