martedì 22 febbraio 2011

La traiettoria ad U del genere umano.





Non è difficile comprendere le dinamiche globali in corso se ci si ‘dota’ di un punto prospettico più alto. Dicesi ‘consapevolezza’. Ossia assunzione di quella modalità della ‘visione’ dal punto di vista dell’essenza. Più in alto si trasferisce il ‘punto panoramico’ e più semplice diventa la comprensione dell’osservato. 

Le linee di confine tracciate dall’uomo scompaiono, così come il ‘rumore di fondo’. Ciò che divide la visione è solo la linea delle acque, delle terre verdi, delle terre desertiche, mentre le montagne si appiattiscono. Rimaniamo al di sotto delle formazioni nuvolose. Da questa altezza si respira una sensazione come di… assorbimento, proprio come recitava la pubblicità. 

Questa sensazione è dovuta alla gravità terrestre che assorbe ogni presenza che entra nel proprio campo d’azione. Siamo dunque chiamati a scendere al suolo, a visitare la densità di questo scenario 3D

La gravità è il frattale fisico che lo testimonia.

Ecco lo stato d’animo, la ragnatela emozionale, che accoglie le essenze visitatrici

Ecco cosa succede da ‘sempre’. Il viaggio dell’Anima conduce l’energia sino ai bastioni del pianeta e l’affida alle ‘cure’ della Madre Terra, la quale è un essere vivente che ha accettato la funzione di ‘arca’ al fine di procedere con il proprio processo di evoluzione. Sulla Terra esiste una modalità di co creazione che plasma la realtà percepita come unica realtà. Tutto ha un senso. 

Le energie che giungono sino a qua hanno la necessità di completare una parte del proprio processo esistenziale, per cui devono dimenticare chi 'esse siano'

Per questo motivo la gravità planetaria ed il campo magnetico terrestre con il trascorrere del tempo, contribuiscono a staccare l’energia incarnata, in un opportuno ‘esoscheletro’ o corpo fisico, dalla relativa sede superiore. Si è come forgiati da capo, ripartendo nel proprio cammino di apprendimento apparentemente da zero, ogni volta che si nasce. 

È questo il motivo per cui il cammino grafico tracciato dall’umanità, dalle sue remotissime origini sino ad oggi, è simile ad una ‘U’

È per questo  motivo che gli ‘antichi’ sembravamo molto più saggi e molto più avanti di ‘noi’, pur non avendo sviluppato una tecnologia moderna come quella dei giorni nostri. 

È per questo motivo che gli umani odierni tendono a relegare tutto ciò che descrive un passato ‘miracoloso’ nel reame del mito e della leggenda, a ritenere gli antichi come dei sempliciotti senza troppo cervello.

È ‘invidia’ repressa e senso di non comprensione, perché oggi si tende a decifrare e a capire ogni cosa attraverso l’utilizzo della mente, della logica, dell’intelligenza asservita al paradigma evolutosi nel frattempo.

Gli antichi non avevano bisogno della forza elettrica o della ruota o degli ingranaggi, perché conservavano ancora l’ombra del 'ricordo' di quello che erano le loro origini stellari e spirituali: quello che si definisce come chiaroveggenza.

Pensiamo in questi termini allora:
  • più ci avviciamo agli ‘inizi’ e più l’uomo ‘ricordava’ qualcosa del proprio sé
  • questo labile ‘ricordo’ era sufficiente per avere presenza di sé e per utilizzare questa facoltà per ‘fare’ ed ‘essere’ ancora in maniera ‘celeste’
  • con il tempo questo ‘ricordo’ si è disperso nelle pieghe del vissuto a terra, nello scenario 3D, dando luogo ad una progressiva manifestazione della famiglia della Paura
  • il distacco dal sé ha significato il distacco anche dagli ‘altri’ e la nascita dell’incomprensione, dell’ego, dell’invidia, dell’odio, del terrore, della competizione, della supremazia, dell’uso delle armi per fare guerra, del dilaniante cancro del ‘mors tua vita mea’, della ristrettezza delle risorse, dello sfruttamento dell’ecosistema, etc.
  • senza ‘ricordo’ del ‘chi si è’ si è sprofondati dentro alle proprie incertezze
  • ciò costituisce l’obiettivo dell’energia animica in fase di evoluzione, ad immagine  e somiglianza del Creatore: il conoscere se stessi.
La figura ad ‘U’ descrive proprio l’avvento, l’esperienza densa della Vita lungo le reincarnazioni e l’ascensione.

La parola avvento deriva dal latino adventus e significa 'venuta'”.
Wikipedia
 
Con il termine ascensione si indica in generale un processo di elevazione, di cammino verso l'alto
Wikipedia
 
In biologia la vita è la condizione propria della materia vivente, che la distingue dalla materia inanimata. Vita si contrappone a morte, ma anche a "non vita", in quanto la condizione della materia morta non coincide con quella della materia che non ha mai avuto vita… L'esistenza della vita così come la conosciamo necessita di particolari condizioni ambientali. I primi organismi comparsi sulla terra si sono per necessità sviluppati in base alle condizioni preesistenti, ma in seguito a volte sono stati gli organismi stessi a modificare l'ambiente, a vantaggio loro o di altri organismi”.
Wikipedia
 
Ciò che l’uomo ha compiuto in un remoto passato ha ancora un senso in ogni contesto, sia esso genetico che karmico o fisico, come la costruzione degli imponenti edifici in ‘pietra’ lasciati come testimonianza di quello che furono e di quello che ancora siamo

È come se gli antichi avessero compreso la propria debolezza, i propri errori e, pur non essendo questa consapevolezza quella necessaria al completamento della ruota delle incarnazioni, avessero deciso e scelto di passare queste ‘informazioni’ ai posteri, ossia a loro stessi ma più in avanti nel tempo

Sapevano che l’umanità aveva in qualche modo intrapreso una via molto compessa e che sarebbe sprofondata negli abissi delle proprie Paure, ma che grazie ad una certa 'lungimiranza' innata avrebbe certamente avuto la possibilità di riemergere da un simile pozzo oscuro. Ciò che l’umanità si ritrova oggi è un patrimonio vastissimo della antica conoscenza tramandata dal ‘ricordo’ di chi essa fu nel passato cancellato dal corso dell’Antisistema

Questo prezioso patrimonio è custodito in ogni parte del globo, nei monumenti lasciati a testimoniare che lo scorrere del tempo non può cancellare ogni traccia del sé umano divino.

I monumenti stessi sono il corpo del messaggio ed il contenuto stesso del messaggio. 

Gli antichi errori che hanno iniziato a creare Karma, alla fine, sono serviti al più alto scopo di permettere che la discesa in Terra si trasformasse in una caduta in Terra e relativo inabissamento. Tutto è opportuno al fine di comprendere se stessi

È per questo motivo che persino la storia deviata ci racconta di popoli del passato che hanno fatto ‘cose’ inimmaginabili. Perché? 

Perché ciò che hanno lasciato non era cancellabile in nessun modo, per cui, l’Antisistema non poteva negare una evidenza simile, alla vista di ogni uomo o donna del globo

Le Piramidi sono state affossate sotto la sabbia del deserto ma sono inevitabilmente riemerse. Queste costruzioni sono l’evidenza di un antico prodigio, un monito, un messaggio che afferma che ‘noi siamo molto di più di quello che crediamo’. Ogni venuta di esseri stellari è stata opportuna perché noi tutti siamo, alfine, esseri provenienti dalle Stelle e le ‘razze’ più evolute hanno, da sempre, avuto la responsabilità nei confronti di quelle meno evolute. 

Il bene ed il male sono un’altra evidenza di questo piano della manifestazione densa dell’energia, per cui, nel gioco delle probabilità, esisteranno anche razze stellari che sfuggono al senso superiore della ‘responsabilità’, ma ciò non fa altro che testimoniare l’opportunità della presenza della dualità, in quanto senza ‘resistenza’ non ci sarebbe evoluzione né manifestazione alcuna.

È tutto in ordine perfetto.

Ciò che riteniamo ‘nero’ lo è solo per propria responsabile scelta

La sua funzione è di evidenziare, segnalare, 'stuzzicare' acque che altrimenti diverrebbero troppo ferme, stagne, paludose, inerti, come la presenza di Ulisse nell’isola della Maga Circe.

Abbiamo, dunque, già intrapreso la via del ritorno tra le Stelle… verso 'casa'.

Davide Nebuloni / SacroProfanoSacro 2011 

 

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia, se lo gradisci, un segno di te...

Per favore, non lasciare commenti senza firma. Non voglio Spam. Grazie.
Please, don't leave comments without signature. I don't want Spam. Thanks.