mercoledì 26 febbraio 2014

Quanto può durare una "malattia"?


Sono solo pochi giorni ma... SPS mi manca davvero! Sono spinto a scrivere. Ne ho necessità, essendo per me come il... respirare.
Non appena la "febbre" scenderà, prenderò in considerazione di tornare a scrivere, ma in maniera non "geometrica", ossia... più irregolare, non rispondente a nessuna legge d'attaccamento (mi sembra un buon compromesso).
A volte (ri)tornano...

Davide Nebuloni 
SacroProfanoSacro 2014/Prospettivavita@gmail.com

18 commenti:

  1. "essendo per me come il... respirare", è una dipendenza emozionale come un'altra o oppure un vizio, un abitudine, uno stile di vita ecc. o se vogliamo parlare in termini scientifici una crisi di astinenza da neuropeptidi specifici, insomma una droga autoprodotta.
    Quando cambiamo stile di vita le nostre dipendenze cambiano lentamente e poi vengono soppiantata da altre dipendenze . . . questo è uno dei motivi perchè le persone faticano a cambiare modo d'essere. Dovrei buttar giù due righe (un post) in merito, spero di avere del tempo.
    Ottima l'idea di non avere un schema preciso credo che sia quello che consente una maggiore libertà di pensiero.
    Dimenticavo, buona guarigione Davide.
    Marcello.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marcello, sì... è certamente una "droga autoprodotta" ma anche... una necessità e una funzione ad altro livello. Sai, io sono quello "dei livelli contemporanei" :) Il tuo post sarebbe senz'altro più che interessante! In questi giorni di "malattia" mi sono reso conto che mi manca il "megafono" di SPS, la possibilità di potermi rivolgere al mondo intero. Ho compreso di essere un "animale da palcoscenico" anche se mi nascondo o non lo sembro. Lo scambio emozionale energetico con l'ambiente e le persone è talmente vasto e sviluppato che tutto mi parla... e questa "valvola" va svuotata in qualche modo. Mi piacerebbe che qualche giovane universitario, magari della facoltà di psicologia & co. decidesse di fare una tesi su SPS... Ego? Perchè no!
      Grazie per la buona guarigione e per esserti manifestato. Serenità. Smile

      Elimina
  2. ciao Davide ,
    scusami se mi sono accorto della tua malattia solo adesso , anch'io ho scelto a suo tempo di non seguire metodicamente certe tematiche , dipendere da qualcosa diventa un peso , e tu credo hai l'anelito a voli molto alti .
    sono sicuro che tornerai a cimentarti nel risveglio delle menti ed io sarò sempre un tuo lettore , anche se silenzioso .
    alla prossima .

    giuseppe

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giuseppe, una certa "irregolarità" è sana e certosina. Vedrò il da farsi. Ti ringrazio per le tue belle considerazioni e per la tua preziosa presenza :)
      A presto... Un abbraccio. Serenità

      Elimina
  3. A volte ritornano. Come le rondini a primavera :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già! E la primavera non è lontana :) Smile

      Elimina
  4. la mancanza della lettura serale di SPS mi ha portato a una maggior presa di coscienza delle tematiche trattate nel blog durante questi anni.
    l' assenza della consultazione abituale del blog, ha causato in me una accellerazioene, portando a galla il nucleo primo ogni giorno !
    tanto da pensare che piu ci si avvicina a delle verità scomode, e piu ci si sente sotto attacco.

    probabilmente è capitato anche questo Davide.
    questa sera sentivo il richiamo del bolg, ed eccoti qua :)
    buon recupero energetico, senza attaccamento
    ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marco, gran "cosa" hai scritto! Sei attento... e dunque ti "accorgi"... E' certamente una delle varianti in corso. Grande sincronicità e "fiuto", il tuo. Grazie. Un abbraccio. Serenità. A presto

      Elimina
  5. Ciao Davide questa e' una bellissima sorpresa!!!!
    Pensa che sincronicita'!! Proprio ieri riflettevo ,e mi mancava leggere i tuoi articoli in SPS.Non sempre ,commentavo,ma lasciavano certamente un seme di ponderata riflessione.Anzi andavo a leggere articoli di vecchia data.E' come guardare un film ,la seconda volta scopri dettagli che alla prima erano sfuggiti.Durante la tua PAUSA MALATTIA sentivo un vuoto e secondo me e' stato avvisato anche da altri .Comunque felice bentornato a noi!!!!!! Buona vita .Un abbraccio .Diana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Diana, grazie :) C'è certamente molto da (ri)leggere, dopo questa lunga corsa... Anche per me! SPS è vivo, ora... più... che... mai. Un caro abbraccione. A presto. Serenità

      Elimina
  6. Davide ho riletto un tuo articolo del 8 aprile 2011 "STREGATTO" sembra scritto poco fa.Sai che di HAARP hanno parlato in MISTERO" poco tempo fa.( E' un programma su italia uno.lo seguo spesso e ho notato che e' sincronico con cio' che scrvi.Un forte abbraccio.Diana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene! Solo che quando si parla in tv di una "cosa", la si mette sempre in una luce "che non porta mai da nessuna parte". E' un'abile strategia per onorare raggirando. Grazie ancora. Smile

      Elimina
  7. La nostra malattia dura fino a che non liberiamo l'anima dalla prigione in cui è stata rinchiusa (sul tema molto bello è "implosione" di Dan Winter) per cui non puoi smettere di esesere sps.
    Siamo in viaggio verso la libertà per cui Davide buon proseguimento.
    Ciao, Cristiano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cristiano, prendo il tuo "verso" come un grande incoraggiamento positivo. C'è n'è senz'altro bisogno... Grazie anche per la segnalazione! Un caro abbraccio. Serenità :)

      Elimina
    2. Per me se tu continuassi a scrivere, a raccontare sps, sarebbe come continuare a godere della compagnia di un amico.
      Un amico singolare.
      Ti auguro la felicità
      Tiziano

      Elimina
    3. Ciao Tiziano, caspita... grazie! Sappi che, finalmente, ho capito cosa voglio fare nella vita - non appena potrò permettermelo redditualmente: scrivere in SPS. Per cui, se tutto andrà come penso... SPS avrà una lunga e prospera esistenza. Ma, prima... ci sono altri passi da compiere. Passi che mi sto accingendo ad inscenare. Rimani su queste frequenze! Ancora grazie Amico. Un caro abbraccio. Serenità

      Elimina
  8. Grazie a te Davide. Tutto a suo tempo. Le risposte e le cose arriveranno.
    Un abbraccio anche a te e a presto

    RispondiElimina

Lascia, se lo gradisci, un segno di te...

Per favore, non lasciare commenti senza firma. Non voglio Spam. Grazie.
Please, don't leave comments without signature. I don't want Spam. Thanks.