martedì 12 dicembre 2017

Il centro distribuito.



Potrebbe essere sia una particella, che un’onda. Dipende da che tipo di strumento stiamo usando”.
Thelma
La prospettiva permette di cambiare “angolo” e/o di zoomare su un dettaglio, perdendo l’idea di fondo del paesaggio. 
Un aspetto sembra sempre a discapito dell’altro
E la coperta è sempre troppo corta
Ma (ma) questa “forma” del reale manifest3 “qua (così)”, è un riflesso (feedback). Per cui, chiediti “chi” viene rifless3 ambientalmente?
Dio? 
Allora, “Dio” è… un principio di giustizia di/in parte.
Ergo:
non è ciò che ti “viene da pensare”, dal momento in cui “hai sentito dire qualcosa a tal proposito e sempre in termini solo che pro-positivi”. 
La sofferenza e quant’altro, è stata spiegata in termini filosofici/religiosi/spirituali: 
una forma altra, di “politica”; del resto, attraverso il “credo” si sono formate le Nazioni e gli agglomerati ad ogni livello di prospettiva e zoom. 
L’idea portante e centrale “compie miracoli”, quando la pluralità singolare (Massa) accoglie d’assieme tale “atteggiamento”... come se fosse il proprio

Per cui, “chi” ha generato la tal “idea (moda, tendenza, paradigma, etc.)”?
Concludere – ancora prima di iniziare, sostanzialmente – una simile questione, adducendola a “Dio”, significa confermare lo status quo “qua (così)”:
la forma reale manifesta che ti sembra non avere alcuna alternativa sostanziale concreta.
La particella “dipende”, introduce proprio la prospettiva e, quindi, l’interesse singolare (“Dio” è un3; tutt3 il resto è solo a sua immagine e somiglianza).


La prospettiva “è” la quinta dimensione. 
Mentre, la sesta è il valore universale, da cui discende anche, potenzialmente, la prospettiva (una non necessità, nel momento in cui resta secondaria, rispetto alla universalità della portante “giustizia” ad angolo giro, indipendente dalla prospettiva). 
Allora, perché “la prospettiva”
Perché ritrae ciò che “è già success3”: 
l’avvento del Dominio, che si è apert3 la “via” – lasciandola spalancata al livello di riflesso ambientale possibile – attraverso la propria “prospettiva”, trasformata poi in segnale di clock per la pluralità, ancorata a tale “luogo comune” di riferimento auto collettivo ed AntiSistemico (rispetto al Sistema in quanto a “utopia = come dovrebbe essere”).
Tutte le menti, d’assieme, che cosa rigenerano se (se) “qua (così)”? 
L’AntiSistema:
la Blockchain, il fenotipo esteso frattale espanso, etc. del Dominio (traccia, firma, impronta, stanziamento, prova, dimostrazione, etc. di una tale compresenza singolare gerarchica immanifesta “qua, così”).
Vedo che su Facebook hai dei nuovi amici…”.
Thelma
Il “controllo” è, ormai, pubblico. Attraverso la condivisione del “privato”, eseguita per… gioco, sfogo, sfizio, atteggiamento auto indotto, etc.
La reputazione sociale è diventata anche tutt3 ciò che “pubblichi online”, senza avere idea di confessare aspetti di “te” che mai (mai) avresti espresso, ad esempio, se obbligat3 a dichiarare. 
Fai attenzione, perché questo è uno “schema fisso” che, se espanso a livello frattale va a significare 1) qualcosa e 2) qualcun3… che da una posizione di “vantaggio”, riesce ad ottenere informazion3 in maniera automatica, “minandola” dalla “tua” Caverna “qua (così)”.
Non credi in nulla?
Credo nelle cose che possono essere spiegate scientificamente.
Puoi spiegarmi come funziona il tuo cellulare?... Non perché qualcuno dice che funziona”.
Thelma
Non lo sai come funziona il “tuo” cellulare, che ti è stato dato (che hai comprato, per la precisione) affinché il “controllo” potesse divenire ancora più ferreo. 
Osserva “bene (nella sostanza)”, ogni volta – prima di installare qualsiasi App – quali “privilegi” ti chiede di avere e, poi, chiediti “perché il programmatore (azienda) vuole un simile potere?”
Se (se) installi una App che ogni giorno ti presenta una ricetta diversa, che cosa significa il fatto che ti chiede l’autorizzazione per il controllo del microfono, della fotocamera, della connessione a Internet ed al database delle immagini e dei documenti
Ecco perchè è gratuita (fra l'altro).

Come puoi far finta di niente, ogni volta, cliccando tranquillamente su “accetto?
Come puoi non accorgerti che “se (se) non autorizzi la App”, la stessa non può essere installata sul/nel “tuo” dispositivo? 
Quale forma di “democrazia” è mai questa “qua (così)”? 
Sei nel “Libero Mercato”, ossia, il Far West.
Ciò che ad esempio ha permesso alle compagnie telefoniche (e non solo) di fatturare a 28 giorni, aumentare di fatto dell'otto per cento il canone “ex mensile”, incassare due miliardi di euro aggiuntivi, e poi passarla liscia nel momento in cui la “giustizia” è intervenuta (in differita) al fine di ripristinare la situazione, senza apportare alcun cambiamento fondamentale nel momento in cui le stesse “compagnie” non hanno dovuto restituire nulla del maltolto, né hanno subito dei processi di revisione strutturale della loro possibilità di decidere autonomamente (al posto tuo). 
In questa maniera è stata – di fatto – autorizzata questa strategia come fonte di finanziamento alternativ3 (e temporane3, per non dare troppo nell’occhio) a “tasso zero”, a carico – ovviamente – della consueta ultima ruota del carro (la pluralità singolare). 
Così, stanno pagando parte dei lavori per la realizzazione della Rete 5G.
Massa che... non può “fare” nulla se (se) costantemente auto convinta di “non poter fare più niente (ormai)”. 


La forma sociale è ambientale, ossia, anche la “natura” concorre a rinsaldare il riflesso del Dominio, in quanto lavagna pubblica sia della memoria che dell’operatività “a catena” della grande concentrazione di massa giurisdizionale planetaria “qua (così)”.
Il Dominio è un “Punto Estremo”:
un luogo comune, privat3.
Qualcosa che “è” qualcun3, che ti sfugge sempre (sempre) data la strategia relativa.
Un momento di/in leva “in grado di sollevare (controllare) il mondo intero”.
Un fulcro che è estremo e contemporaneamente centrale, seppure decentralizzat3 attraverso la propria distribuzione (un fenomeno “virale”, per quanto riguarda il significato del termine utilizzato per designare una condizione di “infezione” o, appunto, di distribuzione del tal principio).
Il commercio è virale, ad esempio. Senza essere la più classica malattia infettiva, “è” – di più – la traccia frattale espansa del medesimo nesso causale (quintessenza).
Utilizzando il teorema di Fermat, il problema della ricerca dei punti estremi di una funzione è ridotto alla risoluzione di un'equazione
Per valutare se un punto stazionario è un valore estremo e per distinguere se tale punto è di massimo o di minimo, è necessario, in genere, analizzare la derivata seconda della funzione (se esiste)
Link 
In tale complessità è insita l’apparenza, discendente dal linguaggio scientifico. 
Alias: se (se) “tu” conosci tale linguaggio, allora (allora) puoi decodificare il significato (quello scientifico deviato). 
Ma (ma) se tu applichi l’atteggiamento “formulare”, allora (allora) anche senza conoscere il linguaggio scientifico, riesci ad auto decodificare il significato al suo livello più espanso possibile:
sino ad accorgerti dell’autentica “forma” sociale e del “chi” per forza di cose deve esserci “oltre” al velo apparente e silenziante, dell’ambiente.
In un ciclo, i punti di massimo e minimo coincidono in termini di significato. 
Sono dei punti di rimbalzo, che permettono sempre di trovare nuova spinta affinché il ciclo non sia classificabile come moto perpetuo, bensì, solamente come ciclicità a trazione ambientale/umana (energia lavoro). 
Ogni ciclo “qua (così)” è una moto riduzione del ciclo perpetuo, che semplicemente “funziona” senza alcun “permesso scientifico deviat3”. 
Quindi, ogni ciclo “qua (così)” rispecchia ciò che puoi desumere da te, ad esempio, osservando significativamente la “tua” utilitaria che “va a carburante (di vario tipo, non importa quale)”. 
Qualcosa che si ferma quando finisce la “benzina (corrente)”. 
Qualcosa che è una cambiale firmata in bianco, un abbonamento a vita, una rata di un mutuo inestinguibile, etc.
Cosa c’è di meglio, per una azienda, se non il “fidelizzare” in questa maniera la “clientela (umana)”? 
Quant3 metterebbero la firma, al fine di vivere una situazione simile? 
Ecco l’interesse di/in parte (privat3), che è costante sin dalla “tua” culla al “tuo” capezzale:
la compresenza che ti sfrutta e ti porta regolarmente alla morte (per consumo, consumazione ed auto consumo o "stress"). 


In “natura”, l’esistenza dell’avvoltoio, della iena e di molti insetti “espert3”, etc. testimoniano proprio un simile triste “destino”, questa fine per destinazione d’uso (trasformazione baco/farfalla).
Qualcosa che, a sua volta, ti ricorda i prodotti esposti nei supermercati e bollati con la relativa “data di scadenza (e prezzo)”.
Il fatto che “qua (così)” non si butta via niente del maiale, non si limita solo al “caso” del… maiale; piuttosto, il maiale è l’animale che in “natura” ti ricorda ciò a cui sei auto sottopost3, soprattutto, “tu”
C’è anche la balena, ad esempio. 
Nella sostanza, non si butta mai veramente via nulla, data la catena del ricircolo, del riuso, dell’economia circolare, etc.
Qualcosa che riguarda anche la strategia speculativa bancaria, che si avvale della possibilità di puntare sia al rialzo che al ribasso, potendo espandere esponenzialmente le possibilità di sfuggire alla “tua” attenzione, relativamente al fatto che “il denaro non va mai (mai) in fumo, ma (ma) passa solamente di tasca in tasca, regolarmente).
Del resto “tutt3 si trasforma”. Vero?

Dunque, la “crisi” che cosa apporta ciclicamente, nell’ambiente economico/finanziario?
La speculazione.
Che cosa significa = c’è sempre (sempre) “chi” specula su ogni situazione.
Ergo:
anche sulla situazione “umanità” e “pianeta”.
Un livello che esiste e che puoi identificare anche da te, poiché sempre più... evidente.
Il “chi”, che controlla a livello globale, è realtà.
Più precisamente, è la realtà manifesta “qua (così)”, nella quale tendi solamente a sopravvivere senz’altro “fare”.
L’ispirazione che cosa (chi) credi che sia? 
È”… chi se ne approfitta anche ad un simile livello di “Punto Estremo (della giurisdizione =  globo e pluralità/umanità)”. 
Raggiungerti e congiungerti attraverso un simile “input”, è qualcosa di assolutamente possibile, tanto è vero che da sempre (sempre) le popolazioni – non importa in quale forma di organizzazione – sono state “preda” di una simile portata direzionale, in termini di “influenza”:
chi aveva una simile credibilità e “portanza”?
che cosa (chi) rappresenta il potere del “credo (gerarchia)”?
Tante persone alla mercé di un3. Come “è” possibile
Come si auto convince la Massa?
Couè docet, pour exemple.
C’è una “equazione” molto precisa (esatta), che è già stata messa a punto dal potere del sottodominio (gli snodi cruciali che sorreggono la “corona d’interesse” del Dominio):
qualcosa che puoi auto ricavare anche da te, assumendo come centrale ciò che continua a succedere “qua (così)” nel corso della storia (deviata).
C’è una scenetta da tenere sempre a mente, al fine di accorgerti e non dimenticare (nuovamente e ciclicamente, ad ogni rintocco del reset ambientale):
ogni forma organizzata, non importa in quale epoca (tanto che... vale la pena di considerare sempre e solo il presente)
ha sempre (sempre)
il “proprio”… Re.
Anche se in democrazia o ciò che preferisci “vedere e tenere in considerazione”. 
La scusante è sempre la stessa
la molteplicità non consente alcun’altra forma se non quella gerarchica, laddove anche il modello distribuito è ancora piramidale, poiché è sempre (sempre) centrale il potere dell’interesse privat3 di/in parte.
Se vuoi, assumi il denaro in quanto tale.
Ma (ma), ormai il denaro sta diventando un luogo comune digitale, virtuale, immanifest3, etc. eppure (ma) ancora solamente interesse privat3 di/in parte.
Un tale interesse, quando esiste è sempre centrale, anche se come “Punto Estremo” non più concepibile, narrabile e documentabile (un po’ come il funzionamento della Rete, che richiede una grande quantità di energia, da non sembrarti nemmeno ver3).
L’ispirazione è paragonabile al segnale wireless: 
è nell’aria che “respiri”. 
Per questo motivo, ad esempio, la “memoria” di Wilfred Bion (relativamente ai pensieri senza pensatore) è un ottimo spunto per accorgersi, espandendo a livello frattale la questione. 
Contemporaneamente, ti puoi rendere conto di quanto ancora limitata è l’apertura di Bion, nel momento in cui non si accorge che tali “pensieri senza pensatore” sono ispirazione infrastrutturale del sottodominio (Dominio):
pensieri con pensatore, insomma.
I segnali subliminali che la Tv emette, sono un’altra traccia frattale espansa del medesimo principio fondamentale “qua (così)”. Così come l’infezione, la tossicità, la muffa, la ruggine, la corruzione, la tentazione, la viralità, una invasione, il possesso, la radioattività, etc.
Signore allontanali da me. Liberami da questi pensieri”.
Thelma
Fai attenzione.
Pensi a ciò che le chiedo e lasci che i pensieri arrivino”.
Thelma
Lasci che i pensieri arrivino = è una “corrente”, un fluido, segnale ambientale, ricezione, magnetismo, attrazione, etc. 
Non a caso nel “tuo” conscio, c’è l’in-conscio

E quando, in “te”, c’è un’area riservata, privata, a parte, tanto potente ed automatizzante molti processi funzionali, allora (allora) significa che l’ambiente ha un “segreto” da mantenere distante da te, pena l’innesco di tutto il “carico (potenziale)” auto disinnescato AntiSistemicaMente.
Guarda non caso, lo Stato (qualsiasi) ha sempre dei segreti. 
Ora, in democrazia e “libertà”, come puoi digerire che lo Stato (che ti dicono essere anche “tu”) abbia dei segreti? 
Che cosa significa = “tu” non sei anche lo Stato, altrimenti non potrebbero esserci segreti. No?
Quindi, lo Stato non sei tu ma (ma) “tu” sei anche (nello) lo Stato (una funzione, un livello di servizio). 
La partizione del “tuo” conscio e l’automatizzazione di molti processi, designa la stessa situazione dell’evoluzione, in corso d’opera, di uno smartphone, ad esempio. 
Solo che “tu”, all’opposto, hai smesso di aggiornare il sistema operativo e di espandere le funzioni… mentre, tutt3 ciò che si aggiorna e si espande, in/di “te”, è la funzione AntiSistemica che si è sovrapposta (inconsciamente) al tuo “Stato (originale)”, andando a deviarl3 attraverso l’invasione, la conquista ed il possesso (ricavo, partizione) della zona “segreta” dell’inconscio, nel “tuo” conscio “qua (così)”.

Il significato frattale espanso “formulare” è ciò che conta “qua”.
Qualcosa che la classe esperta non è in grado di poterti “dire”, dato che è indirettamente portata ad auto mantenere il livello di deviazione (in loop) AntiSistemic3.
Convulsioni non epilettiche… queste convulsioni potrebbero essere il risultato di altro. Il corpo reagisce a qualcosa di represso… La causa potrebbe essere lo stress. Potrebbe essere un qualche tipo di trauma o molte altre cose”.
Thelma
Il “potrebbe essere” non ti spiega nulla e lascia aperta la situazione fondamentale.
Mentre, attraverso l’accorgerti del “è già success3”, partendo da tutt3 ciò che continua a succedere, puoi risalire al ricordo della forma “qua” e “qua (così)”:
una differenza di potenziale che corrisponde ad una autentica “dinamo”, da cui estrarre la sempre attuale situazione “qua (così)”, per/di contrasto tra “potenziale e realtà manifesta AntiSistemica”. 
Una corrente che discenda dal declivio ambientale, che ha assunto la “forma” del Dominio, senza che per/con questo venga richiesta la compresenza manifesta dell3 stess3. 
Per delegazione frattale espansa, “è” possibile controllare a distanza… la “forma” ambientale conseguente, in leva, non localmente, ubiquamente, etc. senza essere “Dio” ma (ma) solamente con il luogo comune simbolico “Dio” a testimoniare un simile (già) accaduto “qua (così)”.
Sentiva come se fosse lei stessa a far succedere le cose”.
Thelma
Questo “sentire” è molto indicativo e non può mai (mai) essere sotto pesato oppure ignorato. Invece, usualmente
Penso sia sotto farmaci troppo forti…”.
Thelma
C’è come una “rinuncia” a comprendere ed accettare ciò che “sei”. 
Sì, perché, non comprendi a pieno la portata del potenziale e soprattutto, l’atteggiamento “formulare” grazie al quale “auto contenerlo e controllarti”.
Dal potenziale ogni “via” è aperta e disponibile.
Comprendi? 
Occorre una sontuosa capacità di auto controllo responsabile. 
Qualcosa che ti può venire solamente dalla comprensione (ricordo) che ogni singolarità è dotata del medesimo potenziale (che non è un talento ma è una funzione o corredo di base).
Ergo:
distruggere tutt3 non è una soluzione.
Il concetto di “valore” è stato deviato su quello di “denaro”, mentre sostanzialmente indica una universalità senza alcuna prospettiva (nemmeno quella dell’interesse “denaro”).
Il potenziale non è il… potere.
Il potenziale è comune. Il potere è privato.
Potrebbe essere una settimana importante per i mercati, con una serie di notizie e dati previsti in arrivo da parte delle banche centrali. Gli istituti di controllo degli Stati Uniti, dell’eurozona e del Regno Unito rilasceranno delle dichiarazioni questa settimana e ciò dovrebbe portare un alto grado di volatilità sui mercati nel corso del breve termine…
Link 
Banche centrali = gli istituti di controllo degli Stati
La sopravvivenza del genere umano è, quindi, sotto a tale controllo (sottodominio) ed “è” una idea (strategia), un credo (conv3nzione) di/in un… Dominio.



Usa, Tesoro: la riforma fiscale si finanzia da sola.
Una pagina, 470 parole. Tanto è bastato al dipartimento americano del Tesoro per dire, senza però dimostrare come, che il piano di riforma fiscale approvato al Senato il 2 dicembre scorso e l'agenda economica del partito repubblicano basteranno per finanziare un taglio alle tasse da 1.500 miliardi di dollari in 10 anni.
Stando ai calcoli del dipartimento guidato da Steven Mnuchin, l'economia americana crescerà in media del 2,9% annuo nei prossimi 10 anni, più del tasso di espansione del 2,2% stimato in precedenza.
Ciò permetterà alle casse federali Usa di ricevere entrate addizionali per 1.800 miliardi di dollari in un decennio, una cifra più che sufficiente per coprire i tagli alle aliquote…
I conti però non convincono molti.
Il Joint Committee on Taxation - organismo congressuale bipartisan - aveva calcolato che con la riforma fiscale del Senato il deficit federale esploderà di mille miliardi in 10 anni. Inoltre, il Pil è visto crescere in questo caso in media dello 0,8% in un decennio
Link 
E, poi, parlano di fake news, per metterti il bavaglio. 
Opinioni diverse, che servono a far credere che ci sia dissenso (auto intrattenimento “qua, così”) mentre… la “nave, va”, solo ed esclusivamente nell’unica direzione possibile ed inimmaginabile “qua (così)”:
quella AntiSistemica.
“Lì” in mezzo, da qualche “parte”, stanne cert3 che c’è spazio anche per la prossima “crisi”
vuoi che in un decennio non se ne avvicendi un’altra?
Fatti non foste per vivere come bruti…”.
Alias, Fai… a meno di almeno l’80 per cento di quello “che sai” poiché “te lo hanno detto…”.


La differenza, fa la differenza.
     
Davide Nebuloni
SacroProfanoSacro (SPS) 2017
Bollettino numero 2201