lunedì 24 giugno 2013

Il mandante è la vittima.



Repentini ripensamenti, quelli che Cipro ha avuto negli ultimi giorni in merito alla questione sul prelievo forzoso dai conti correnti, "patto" che il governo di Nicosia ha dovuto accettare con Bruxelles lo scorso 30 aprile per evitare il default…

Alla richiesta è arrivato un secco no da parte dell'Eurozona…

Link 
 
Che cos’è un “patto”?
 
Intesa, tra due o più parti… Dal latino pactum, derivazione di pacisci ossia "patteggiare" (che ha la stessa radice di pax cioè "pace").

Sinonimi:

intesa, trattato, contratto, convenzione, clausola.

Link 
 
Un patto è una “intesa tra due o più parti”. L’intesa è un accordo relativo all’oggetto o la situazione del “contendere” (frutto di "interessi").
Nella frase  - "patto" che il governo di Nicosia ha dovuto accettare – c’è tutta la convenzionalità e la virtualità di un “accordo”, frutto di un contesto fosco e dipendente dalla “scarsità di denaro” (crisi).

Chi ha composto l’articolo, mette se stesso tra le righe, quando inserisce il termine “patto”, tra le virgolette. Quei segni convenzionali stanno ad indicare che, quello che è racchiuso, è un termine relativo e non assoluto, ossia, che il “patto” è un accordo forzoso, frutto di una situazione non proprio chiara.

Infatti, nella stessa frase, giunge anche il rafforzativo “ha dovuto accettare”.

Perché lo ha dovuto accettare? Per la situazione estremamente tesa e seria della situazione economica del Paese.

Tuttavia, una simile situazione, sappiamo molto bene che è stata creata ad hoc per approfittarsi, poi, del momento di “crisi” susseguente, in maniera tale da intervenire da “salvatori” del destino di interi popoli, ottendendo il diritto di "ri-scrivere la storia"...

Questo è uno schema molto ricorrente del corso della storia deviata.
Creare il problema indirettamente, per generare la diretta richiesta di aiuto.

In questo senso, si può dire che l’ottica della quale ti devi dotare, debba essere polarizzata in maniera inversa.

Questo ribaltamento del piano dell’osservazione, imprime alla realtà manifesta uno scrollone che, a prima vista, risulta come non apparente. È nel piano sottile che l’inversione inizia a mettere radici. È l’ultima goccia che, infatti, farà traboccare il vaso. Ma, in che modo? Cambiando il Mondo 3d?
No. Le 3d ciclano per funzione. Quindi? Quindi, il Mondo cambierà senza mai cambiare, dal punto prospettico dell’usufruitore Human Bit

L’unico cambiamento sarà relativo alla percezione individuale, che rimane sempre e comunque relativa a se stessi. L’umano avrà la sensazione biodiversa che sia in corso un cambiamento, senza mai in realtà vedere nessun cambiamento concreto apparire nelle 3d.

Nel corso del Tempo deviato, lo stesso fluire Temporale “porta via”, stacca dal proprio centro di attenzione verso il cambiamento “richiesto ed atteso”. Ci si dimentica, semplicemente.

La più grande storia scorre da sempre, eppure non la riesci più a distinguere, così come hai dimenticato la presenza fisica del Nucleo Primo. Quel gruppo di umani che, una volta, ricordavi esistere fisicamente nello stesso Mondo che caratterizzi. Quel gruppo di umani che ha scelto/deciso di divenire “invisibili”, per incarnare allo stesso Tempo il ruolo funzionale di “carnefici&vittime”, esattamente come fai tu.

Il mandante è la vittima.
Cosa potresti progettare, avendo la matematica certezza di essere “eterno”? 
I cicli di reincarnazione sono molto concreti, dal punto di vista del Nucleo Primo. Essi sono una realtà, non studiata ma esperita sulla propria pelle e cementificata attraverso la propria memoria.

Per riflesso frattale, tutto ciò che risulta essere una “vittima” è da assumere secondo altra concezione, capace di "tornare dalla fine presunta", ad opera della Morte fisica.
E “tutto ciò che torna” ed è consapevole di ciò, lavora ad un piano “altro” rispetto all’orizzonte degli eventi a cui è abituata e circoscritta la Massa.

Un esempio? Ce ne sono molti, ma sono molto scomodi e dolorosi per essere citati.

Esempi che, a distanza di molti anni, secoli o millenni, sono ancora e sempre in grado di assorbire energia dagli schemi di generazione Massivi. È come avere dei generatori di energia, vicini a degli accumulatori/dissipatori di energia. La “forza” viene attirata ed incanalata in altri circuiti alternativi o paralleli

All’individuo manca, generalmente, l’energia per funzionare ad altri livelli

Questo livellamento o dragaggio/drogaggio dell’essere umano è balzato agli occhi di Don Juan/Castaneda, nel riportare la vicenda dei Voladores, ad esempio. Un discorso affrontato nel passato, da SPS, ma tralasciato a favore di un semplificazione dell’osservato, per cui solo il Nucleo Primo rimane come ente di riferimento del Controllo

Un Nucleo Primo costituito da umani, come te; dislocati nel Mondo sotterraneo così come nel Mondo esterno, sicuri che:
  • tu non li vedrai, perché mai apparsi in prima persona nelle vesti originali della propria funzione
  • tu non li ricorderai, perché abituato a non vederli nelle vesti originali della propria funzione.
  • il Nucleo Primo sussurra, ispira, incita all’azione tramite l’instaurazione di “idee”
  • il Nucleo Primo non è nulla di nemmeno lontanamente avvicinabile, rispetto a tutto ciò a cui il “complottismo” ha dato un nome nelle 3d.
 
Il Nucleo Primo è il frattale dell’Archetipo, che non appare ma che caratterizza, ordina, dispone il piano energetico.

Per cui, il Nucleo Primo, è come un "fantasma", un "evasore fiscale", un "latitante" – con l’aggiunta di essere del tutto umano (a Filtro di Semplificazione acceso).

Dalla propria posizione “di non esistenza”, egli ha potuto modellare il cammino umano, sin dall’alba dell’ultimo grande ciclo 3d.

Non visto, non ricordato, non preso in considerazione per mancanza di riferimenti, egli ha intessuto la trama della storia deviata, lasciando solo la sensazione, negli umani, di essere i diretti fautori del proprio destino (gli umani sono stati deviati dal proprio fulcro di Creatori diretti).

Re e Imperatori, Papi e Monarchi, illustri uomini e donne, hanno solo svolto il ruolo ad essi imposto dal Nucleo Primo, per effetto di tutte le sottosezioni dello stesso potere, divise ad arte - nelle 3d - dalla propria presenza ed Ego, pur sempre sotto all’effetto indotto dalla presenza gravitazionale del Nucleo Primo.

Ogni forma organizzata cammina con gambe proprie, dopo un certo lasso di Tempo, nelle 3d. Questo “camminare” rimane sempre sotto all’effetto della generazione o imprinting originale, frutto del parto creativo delle schiere umane del Nucleo Primo.

Ma, questo “camminare”, poi si stacca mnemonicamente dalla sua “sede iniziale”, perdendo la memoria, continuando ad agire secondo imprinting e “cibandosi” di energia generata dagli umani, suoi partecipanti.
Così come il pensiero si trasforma in azione “immemore, nel Tempo”, emergendo nelle 3d, allo stesso modo, accade alla struttura di controllo sottintendente al Nucleo Primo.

Questo modello a “membrana” del controllo, è talmente integro ed inalterato, dall’alba dell’ultimo grande ciclo 3d, che nessun essere umano ha memoria della sua “nascita/presenza”.

C’è una coltre di “nubi perenni” che celano l’inizio di questo Scenario 3d.

Il “patto” è stato una intesa tra le parti, da dover accettare.

Perché? Perché, per capirlo occorre trascendere le 3d.

Dalle 3d non è possibile riuscire a “capire”.
Il senso ultimo, di tutto ciò, è che ti trovi nella tua Creazione. E nella tua Creazione, nulla è fuori luogo.

Il mandante è la vittima.

Tu, che ti credi la “vittima”, in realtà sei il… "mandante".

Tu sei il Creatore.

Il prossimo “guscio da bucare” quale sarà?

Tu stai “sognando la tua Creazione”. Il prossimo passo è quello di “svegliarti”.

Non sei ancora nato. Sei nel tuo sogno. Ma tu dove sei?

Sei nel sogno. Ok. Ma dove sei? Chi è che sta sognando?

Tu. Ma dove sei?

Non puoi affermare ciò che la tua mente non riesce ad afferrare. Vero? Dove sei?

Chi o cosa - “dov’è”?

Non hai i riferimenti, le coordinate per triangolare.

Attorno a te, c’è la realtà 3d, dove puoi anche sanguinare e constatare l’effetto del sanguinamento.

Un programma molto preciso e convincente. Tu, allora, sei il tuo corpo? Dove sei? Nelle 3d, nel tuo corpo?
Tu sei il corpo e vivi sulla Terra 3d?

Tutto qua? Ti basta? Bene. Ecco come hai perso la memoria.

Dov’è allocata la memoria di massa? Nella Massa. L’Akasha dov’è? Dove meno te l’aspetti:
  • nel tutto
  • nella Massa.
È una questione di livelli e di frattali/riflessi.

Le indagini sullo scandalo Libor fanno emergere altri nomi di dipendenti coinvolti nella manipolazione del tasso interbancario. Secondo quanto ha riportato il Wall Street Journal, i dipendenti di otto delle più grandi istituzioni finanziarie del mondo hanno cospirato con l'ex trader di Ubs e Citigroup, Tom Hayes, incriminato per frode…
Link 
 
Chi è la vittima e chi il mandante?

Le banche hanno ampiamente dimostrato come siano delle vere e proprie armi di distruzione di massa. Le banche sono delle abiliscivolatrici in tackle”. 

A loro piace fare la voce forte e, quando serve, fare le vittime. Così come lo Stato, quando si confronta con la gente e con l’organismo europeo.

Lo Stato ha i mezzi per accorgersi di tutto, ma non li usa a pieno. Perché?

Al via l’anagrafe dei conti correnti. Parte oggi la possibilità, da parte dello stato italiano, di ricevere informazioni sui conti correnti privati da parte direttamente degli operatori bancari, così come anche di tutte le realtà destinate a maneggiare soldi e risparmi. Coinvolti quindi anche Poste e Sim. E, per essere più precisi, sotto controllo saranno anche conti deposito, titoli, cassette di sicurezza, movimentazione da carta di credito, versamenti vari e tutte le operazioni extra conto…
Link

Il controllo è virtuale, in ogni senso. È su quel piano che torna a svolgersi il tema portante della tua attenzione. Il denaro viene riassorbito nel sottile, insieme a tutto ciò che coinvolge. Come un vortice o un Buco Nero al centro del tuo Universo.

Quel “punto” è l’ingresso di un’area di memoria. Il vertice del vortice è un elaboratore che si nutre di tutto quello che viene assorbito.
A livello frattale, ciò mette in evidenza la presenza silente di un attore non manifesto, che si cela all’interno del vortice delle 3d.

Anche l’attore finale, travestito da eterna vittima, sei tu.

Ciò che vedi non è sempre l’unica realtà. Non tutto ciò che riluce è oro. Ossia, fai attenzione a come muovi i tuoi passi.

Fondi obbligazionari, in Europa c'è il boom… Quando i tassi aumentano, i prezzi delle obbligazioni scendono. In realtà, quella della "beffa" della proficuità dei fondi obbligazionari è stata più volte denunciata dalle associazioni di consumatori, convinti che le banche propongano ai clienti investimenti finanziari più proficui per loro che per i loro obbligazionisti.

L'ultima denuncia arriva dall'Aduc, Associazione per i diritti degli utenti e consumatori: 

molti investitori, digiuni di conoscenze applicate al mondo della finanza, chiedono consiglio alla loro banca o ai promotori finanziari

Questi, a loro volta, venderanno prodotti che convengono a loro stessi. 

Tra questi, proprio i fondi obbligazionari, che - secondo l'Aduc e Assogestioni - nelle circostanze attuali non dovrebbero essere sottoscritti… 

A spiegarlo, Alessandro Pedone, consulente Aduc:

"acquistare fondi obbligazionari quando i tassi medi di mercato sono così bassi, significa avere praticamente la certezza di rimettere dei soldi in termini reali nel medio termine". 

Il pericolo, secondo i dati, sta proprio nei fondi obbligazionari  a medio-lungo termine, che genereranno ingenti perdite in termini reali: 

"prima o poi i tassi dovranno pur risalire ed allora saranno guai grossi"…
Link 
 
L’ignoranza reiterata, anche dopo gli scandali… è diabolica.

Così come è diabolico che il 97% delle persone perda in Borsa.
È un dato semplicemente… “fuori scala” ma non paradossale.

Come non paradossale è la figura di un dittatore, che obbliga gli elettori a votare puntando loro il fucile in testa.

La sua presenza deriva da una "malizia", molto ben congegnata per sfruttare l’elettore.

Il rilevamento del fenomeno paradossale risiede solo nella mente dell’osservatore di turno, per il quale il riflesso massivo sta stretto come un calzino portato durante gli anni dell’infanzia.

Il riflesso individuale del fenomeno dittatoriale, risiede –semmai – nella partecipazione indotta allo Scenario 3d. È, cioè, un fenomeno secondario, scambiato molto spesso per primario.

La Costante di Sfasamento è sempre gravida ed alimentante il dubbio nella propria presenza auto osservante.
È come se avessi davanti agli occhi una tua radiografia, che scambi per la realtà universale emersa nelle 3d, come se fosse un qualcosa di esterno e staccato da te.

Di conseguenza, vivi in un Mondo credendo di essere quello che sei indotto a credere.

Ma, in realtà, vivi sempre e solo nel tuo Mondo.

Tu hai accordato il permesso al Nucleo Primo di instaurarsi nel tuo Mondo. Il Nucleo Primo  appare in te, quando tu rinunci a qualcosa della tua Natura. Le tue rinunce danno luogo all’esperienza che, conseguentemente, vivrai. Tu sei una sonda Human Bit e allo stesso Tempo, sei un Creatore.

È possibile, anche se la tua mente scricchiola al solo affrontare una simile verità.

Sei arrugginito. I tuoi meccanismi hanno molto "gioco", in cui si infiltrano sostanze di compressione, capaci di alimentare e mantenere connesse le diverse Dimensioni dell’energia.
Il tuo “dilatare” equivale all’esplosione che la Scienza Antisistemica ha identificato e chiamato “Big Bang.

Tu sei allo specchio mentre sogni. Il tuo sogno è reale. Se apri gli occhi, dove ti troverai?

Il vaccino anti fumo.
Uno studio pubblicato sull'American Journal of Psychiatry parla di un vaccino sperimentale, che agirebbe sui recettori nervosi, impedendo di fatto l'arrivo della nicotina nel cervello, con conseguente riduzione della sensazione di piacere provocato dalle bionde e annullamento della dipendenza

A realizzare questo ritrovato, la casa farmaceutica statunitense Nabi Biopharmaceuticals...
Link

Sigarette, accordo Ue: avvertenze su 65% pacchetto.
I pacchetti di sigarette e di tabacco venduti nell'Unione europea dovranno destinare il 65% dello spazio alle avvertenze per la salute…

Circa il 28% dei 500 milioni di cittadini Ue fumano, più che negli Stati Uniti (18%) o in Brasile (15%). Le autorità europee puntano su nuove restrizioni per rendere coscienti i fumatori dei pericoli per la salute, pur respingendo l'idea di vietare completamente i marchi di sigarette sui pacchetti, norma già in vigore in Australia.

Link
 
Serve un vaccino per smettere di fumare? Non ti convince nemmeno il messaggio mortale riprodotto sui pacchetti delle sigarette? Il Controllo sa molto bene come funzioni

Gli effetti collaterali del caffè.
Uccide la creatività.
L’assunzione di caffeina non aiuta i processi creativi, per svariate ragioni.

Paradossalmente, incentivando l’attenzione e la concentrazione su un singolo problema, inibisce la capacità di creare, che spesso nasce anche dalla capacità di distrarsi e cambiare punto di vista

Inoltre, non aiuta il sonno: 

uno studio del 2009 ha dimostrato che le persone che hanno sperimentato la fase rem durante il sonno, creino meglio di chi ha riposato senza entrare nella fase rem…
Link 
 
La tua capacità di Creazione è inibita in ogni modo, anche dalla “tradizione del caffè”.

Ma non importa, vero? Non ci crederai, perché certe aree della consapevolezza non sono più direttamente accessibili.

Chi ti amministra lo sa molto bene. Ti può dare tutto quello che chiedi. Può darti l’impressione di darti tutto quello che chiedi (dopo mille battaglie, però). Ma non servirà a nulla, sino a che rimarrai nel piano di contenimento, assumendolo a piccole dosi in qualità di vittima.

Il mandante è la vittima.

Nessun accordo tra ministri Ecofin su fallimento ordinato banche.
Trovare un punto di convergenza su questo tema sarebbe un importante passo per stabilizzare il sistema finanziario europeo e andare verso la cosiddetta unione bancaria

Nel confronto di Lussemburgo, i ministri hanno principalmente discusso delle nuove regole per determinare come procedere per liquidare le banche in difficoltà. 

Il punto chiave è definire se le perdite debbano essere limitate ad azionisti e creditori, oppure se si debba intervenire anche sui correntisti con depositi maggiori di 100mila euro. 

Una volta che i ministri avranno trovato l'accordo, dovranno iniziare le negoziazioni con il Parlamento europeo...
Link 

Per “andare verso la cosiddetta unione bancaria” si cercano intese “per liquidare le banche in difficoltà” e, dunque, per coinvolgere tutti i livelli sottostanti alla partecipazione del capitale.

 È un discorso multidimensionale, affrontato parzialmente.

Un terreno senza acqua, vedrà la vegetazione “spegnersi” lentamente. C’è un Tempo per far sì che questo “spegnimento” non vada troppo oltre, dopodiché lo Scenario cambierà.

Il ciclo si chiuderà e un altro si aprirà.

Tutto quello che sai (realtà 3d emersa) verrà mantenuto nell’area di memoria 3d del paradigma in auge. Il ciclo non ha la capacità di "cambiare". Il ciclo muove solo se stesso all’interno della propria funzione infrastrutturale.

Il ciclo varia, ma è sostanzialmente neutro.

Dipende da te.

Davide Nebuloni/SacroProfanoSacro 2013
Prospettivavita@gmail.com