mercoledì 29 gennaio 2014

Il "Presente".

  

Ognuno è il miglior medico di se stesso.
Proverbio italiano

Tiberio imperatore diceva che l’uomo, giunto all’età di trentacinque anni, non dovrebbe avere più bisogno di medico… la massima dell’imperatore Tiberio è vera in quanto l’uomo arrivato a metà del corso della sua vita dovrebbe avere acquistata tanta esperienza sopra a se stesso da conoscere ciò che gli nuoce e ciò che gli giova e con un buon regime dietetico governarsi in modo da tenere il bilico la salute, la qualcosa non è difficile se questa non è minacciata da vizii organici o da qualche viscerale lesione. Oltre a ciò dovrebbe l’uomo, giunto a quella età, essersi persuaso che la cura profilattica, ossia preventiva, è la migliore, che ben poco evvi a sperare dalle medicine e che il medico più abile è colui che ordina poco e cose semplici…
Alcune norme di igiene – L’Artusi. La Scienza in cucina e l'Arte di mangiar bene

Dove sei Dan? Qui.
Che ora è? Adesso.
Che cosa sei? Questo momento.

Peaceful Warrior
La percezione deviata del Tempo, induce a “trasferire parti di sé, in avanti e/o indietro”, e insieme a queste… anche la propria centralità e, con essa, anche tutto ciò che ne consegue in termini di propria “svendita/ritardo”.
Si può fare qualsiasi “cosa” (rispettando sempre se stessi ed il prossimo), se questa “cosa” non deriva da un atteggiamento che affonda/emerga dal “vizio” (dipendenza) e… se questa “cosa” viene vissuta attraverso la propria “presenza” (adesso).

C’è una sostanziale differenza tra:
  • ingurgitare (inconsapevole non-presenza, ad esempio, fumando si genera “futura malattia”)
  • e
  • gustare (consapevole com-presenza, ad esempio, fumando si genera “attuale benessere”).
Nel “mezzo” c’è tutta la sfumatura possibile e “discutibile”, ossia, rientrante nelle sfere d’azione (e reazione) del dibattito pubblico e, per quanto riguarda la singolarità, del dibattito interiore.
  
Come a dire che, la “guerra tra poveri” coinvolge gli umani distanti dal loro centro, convinti di (non)esserlo ma, in realtà, dislocati in un centro periferico decentrato:
questa “deviazione” corrisponde alla presenza non osservata di un “campo di forze” esterno, che schiaccia/spinge tutto quello che è densificato nelle 3d, verso una richiesta indiretta di spostamento al di fuori del proprio “equilibrio”, al sostanziale (ri)calcolo energetico di un centro convenzionale, atto a convincere nel Tempo di “trovarsi in una posizione giusta per se stessi” (Ego).
L’Ego è, dunque, una radianza che s’emette allorquando si versa in un centro decentrato, per il Tempo necessario e sufficiente al fine di… iniziare a manifestarla (loop).
Tutto ciò che “s'irraggia” dall’essere umano (ed, in generale, da ogni essere vivente, sotto ad ogni forma di esistenza) è la conseguenza di una configurazione energetica, in cui si è disposti e che, nel Tempo, "caratterizza" (paradigma).

Perché ciò? Perché ogni essere è composto da “sotto elementi centrali”, come ad esempio l’atomo… 
È necessario stabilire che cosa intendiamo con la frase “atomo fisico ultimo”… Ogni atomo fisico gasoso si può scomporre in corpi meno complicati, questi ancora in altri meno complicati, questi ancora in altri meno complicati. Ora tratteremo di questi. Dopo la terza scomposizione non ne è più possibile che una. La quarta scomposizione dà l'atomo fisico ultimo (sotto piano atomico)
Questo può svanire dal piano fisico, ma non può subirvi ulteriori scomposizioni. 
In questo ultimo stato di materia fisica si osservarono due atomi; essi sono identici in ogni cosa, tranne nella direzione dei 1oro vortici e nella forza che scorre dentro di loro
In un caso la forza fluisce dall'esterno, dallo spazio a quattro dimensioni, e passando attraverso l'atomo sgorga nel mondo fisico. Nel secondo essa sgorga dal mondo fisico e attraverso l'atomo passa di nuovo al di fuori e svanisce dal mondo fisico. L'uno incarna una sorgente dalla quale l'acqua sgorga, l'altro è come un vortice nel quale l'acqua scompare… 
Non si può dire veramente che l'atomo sia un oggetto, benché sia l'elemento costituente di tutti gli oggetti fisici. 

Esso è formato dal flusso della forza di vita... e si dissolve col suo riflusso. Quando questa forza sorge nello “spazio” - il vuoto apparente che pure deve esser pieno di qualche sostanza inconcepibilmente tenue - gli atomi appaiono; se essa è artificialmente arrestata per un singolo atomo, questo atomo scompare e nulla ne rimane. Si può presumere che, se questo fluire fosse interrotto per un istante solo, tutto il mondo fisico svanirebbe come una nube si dissipa nel cielo. Solo la persistenza di questo fluire presenta la base fisica dell'universo...

Come dicemmo nel 1895 dell'atomo chimico, la forza “si sgombra un posto respingendo la materia indifferenziata del piano e facendosi una superficie vorticosa di questa materia”
La superficie appartiene allo spazio, non all'atomo.
Nei tre vortici scorrono correnti di diverse elettricità…

L'atomo ha - per quanto è stato osservato - tre movimenti propri, indipendenti cioè da quelli che provengono da impulsi esterni. Esso gira incessantemente sul proprio asse come una trottola; descrive un piccolo cerchio con il suo asse, come se l'asse della trottola descrivesse un piccolo circolo; ed ha una pulsazione regolare, una sistole e una diastole. Quando lo si sottopone all'azione di una forza esso salta su e giù, si muove con violenza da una parte all'altra, compie le rotazioni più strane e più rapide, ma i tre movimenti fondamentali persistono senza posa
Lo si può far vibrare complessivamente con velocità tale da ottenere quale si voglia dei sette colori; e allora il vortice re1ativo a questo colore s'illumina vivamente.
La corrente elettrica ostacola i movimenti degli atomi, cioè li rallenta; gli atomi sottoposti alla sua azione si dispongono in linee parallele ed in ogni linea la depressione che dà la forma di cuore riceve la corrente che attraversa l'atomo e passa dalla punta alla depressione dell'atomo successivo, e così via... Gli atomi si dispongono sempre in questo modo sotto all’azione della corrente
Chimica occulta A. Besant – C. W. Leadbeater

Proseguiamo per Analogia Frattale Sincronica Istintiva:
  • si può presumere che, se questo fluire fosse interrotto per un istante solo, tutto il mondo fisico svanirebbe come una nube si dissipa nel cielo. Solo la persistenza di questo fluire presenta la base fisica dell'universo (i movimento involontari umani, come il battito del Cuore e la respirazione, costituiscono quella “persistenza”... che mantiene “attaccati” a questo piano dell’esistenza)
  • la forza “si sgombra un posto respingendo la materia indifferenziata del piano e facendosi una superficie vorticosa di questa materia”. La superficie appartiene allo spazio, non all'atomo (ecco il frattale più consistente della “visione” di SPS, relativa alla presenza di un circuito primario neutro/scenario 3d e alla sua disposizione da parte di un circuito secondario polarizzato/Nucleo Primo, che dà luogo ad un “vortice 3d”… che diventa l’attuale forma di ordinamento Anti-Sistemico/società con le sue regole/leggi: la superficie appartiene allo spazio, non all'atomo)
  • l'atomo ha - per quanto è stato osservato - tre movimenti propri, indipendenti cioè da quelli che provengono da impulsi esterni… Quando lo si sottopone all'azione di una forza esso salta su e giù, si muove con violenza da una parte all'altra, compie le rotazioni più strane e più rapide, ma i tre movimenti fondamentali persistono senza posa (l’atomo è polarizzato dal circuito secondario, ma detiene per caratteristica fondamentale/nativa i propri “movimenti”, ossia è vivo; le forze secondarie lo riprogrammano senza alterare le sue direzioni di fondo. Ciò equivale a dire che… il “secondario trasforma il primario” nella misura in cui gli è possibile, ossia, quella permessa dall’onorare le leggi di fondo, che non può assolutamente alterare, ma "raggirandole/utilizzandole" a proprio favore in “leva”)
  • lo si può far vibrare complessivamente con velocità tale da ottenere quale si voglia dei sette colori; e allora il vortice re1ativo a questo colore s'illumina vivamente (l’apparenza fisica delle 3d è tutta qua; la vibrazione atomica, che deriva dalla riprogrammazione secondaria, obbedisce a tutto ciò che “rispetta” le sue funzioni vitali di base, i tre movimenti, e si lascia fluire con la riprogrammazione esterna stessa)
  • la corrente elettrica ostacola i movimenti degli atomi, cioè li rallenta (la corrente elettrica è una delle componenti/caratteristiche, che il Nucleo Primo ha scelto di far emergere, ispirando nelle menti umane affini, l’idea di una tale “necessità”; perché lo ha ordito? Perché il “rallentamento atomico” è alla base della riprogrammazione dello scenario 3d e crea ogni genere di dipendenza a cascata)
  • Gli atomi si dispongono sempre in questo modo sotto all’azione della corrente
L'uno incarna una sorgente dalla quale l'acqua sgorga, l'altro è come un vortice nel quale l'acqua scompare… 
Risultato? Queste 3d attuali, ruotanti (dipendenti, viziate, differite) attorno al vortice prodotto dalla sovrapposizione di “st(r)ati”, derivanti dalla multi contemporanea (ri)orientata presenza di:
  • Terra 3d (essere vivente in “cammino”)
  • Circuito primario (scenario 3d “neutro”)
  • Circuito secondario (Nucleo Primo “polarizzato”).
Cioè, un incantesimo (realtà) propagantesi (permesso tra le righe) perché:
  • la Terra 3d offre la propria “schiena” (come un elefante offre la propria ad un "insetto", che alla fin fine conviene di “abitarci sopra”), noncurante ed in affinità armonica iniretta, per quanto riguarda il tipo di “cammino intrapreso
  • il circuito primario permette il proprio sub utilizzo, purché non si vadano a toccare i suoi movimenti fondamentali che, per inciso, permettono la continuità esistenziale sulla “schiena dell’elefante”, ossia… che l’elefante sia e rimanga in Vita (da questo punto di vista, il circuito primario è il sistema immunitario dell’elefante/Terra 3d)
  • il circuito secondario ordisce (conoscendo le “regole superiori” e drenandole dal piano inferiore) la situazione 3d, inerente al proprio “interesse”, nel pieno rispetto delle regole insormontabili dell’esistenza (da questo punto di vista, il circuito secondario è come il “Re degli insetti, che abitano la schiena dell’elefante”; un Re rinchiuso nel proprio castello situato al di sotto del regno, ossia, sotto allo strato di pelle dell’elefante, che funge fisicamente ed apparentemente da superficie di riferimento; se si nota una ulteriore analogia con il concetto di “altezza sul livello del mare”, che caratterizza ogni luogo della Terra… è semplice capire come la “schiena dell’elefante” costituisca una “superficie di comodo” situata ad un certa altezza dall’autentico suolo, che l’altezza dell’elefante differisce, rispetto al credo sviluppato, sostenendosi dell’illusione di abitare l’autentico livello della superficie esistente).
Ecco dei risultati di una simile polarizzazione, da parte del “Re 3d nascosto” (Nucleo Primo)… 

India, Corte suprema conferma: omosessualità è reato.
La Corte suprema dell'India ha confermato il verdetto che dichiara reato l'omosessualità. Secondo quanto riporta India Times sul suo sito web, i giudici hanno respinto il ricorso di attivisti per i diritti dei gay, presentato contro la sentenza che nel dicembre dello scorso anno ha dichiarato l'omosessualità un reato punibile con il carcere a vita... 

L'Ong denuncia che si tratta di una violazione dei diritti fondamentali della persona.
Link   

L’India è la “madre” di un sapere e di una saggezza che… dove è andata a finire?
Misurando ciò che proviene da una certa "India", si può facilmente sostenere che la coerenza sia stata irrimediabilmente “scordata”: questa è certamente l’azione della (ri)programmazione Temporale ad opera del circuito secondario…

Mutui: se si sospende si pagano gli interessi
Sospendi la rata del mutuo? Dovrai pagare gli interessi. O meglio, gli oneri di sospensione
Chi decide di interrompere temporaneamente il pagamento per la prima abitazione, grazie al Piano Casa varato dal governo, deve fare i conti con una spesa che, in alcuni casi, può arrivare fino a 4mila euro. Si tratta degli interessi aggiuntivi, quelli che non paga lo Stato per intenderci, e che finiscono sul conto del cliente. È bene saperlo perché, giusto per fare un esempio, per un mutuo a tasso fisso di 150mila euro, sospeso per 18 mesi, gli interessi aggiuntivi sono di circa 4mila euro…
Link  
La continuità del debito (attraverso l’industria dell’interesse) è senza fine, proprio come il battito cardiaco o i movimenti fondamentali del circuito primario 3d.
Deve esserci e ci sarà, altrimenti… le attuali 3d collasserebbero nell’immediato. Ciò non provocherebbe la morte, bensì, il trasferimento dell’energia nella “Pagina del Libro” più vicina per frequenza… che, nell’attuale fattispecie, equivale ad una continuazione nella continuazione (frame), vista la Natura funzionale di quello che è accaduto alle/nelle 3d:
questa Natura funzionale è una delle leggi fondamentali del circuito primario, ossia:
  • il rivestire (possibilità) i panni che permettano lo sviluppo del “conosci te stesso”, per ogni componente dell’esistenza.
L’effetto d’insieme, dal punto di vista delle singolarità… è un qualcosa (contenitore), che prosegue sulla propria via e che “svuota tutto, riempiendo tutto” (polarizzazione) e che convince nel Tempo ad “adeguarsi senza alternativa” (svuotamento e riempimento "artificiale")…

Ex Jugoslavia, Mladic: Tribunale Aia è corte satanica.
L'ex comandante serbo-bosniaco Ratko Mladic ha criticato il Tribunale penale internazionale per l'ex Jugoslavia (Tpi), definendolo "una corte satanica", all'inizio della sua testimonianza durante il processo all'ex presidente serbo bosniaco Radovan Karadzic
Inizialmente Mladic si è rifiutato di testimoniare. "I vostri mandati di comparizione, le banalità, le incriminazioni false, non me ne importa nulla di tutto ciò", ha dichiarato l'ex generale al presidente del tribunale, O-gon Kwon
Karadzic e Mladic sono a processo all'Aia separatamente per accuse di crimini contro l'umanità, tra cui genocidio, commessi durante la guerra in Bosnia negli anni '90. I due sono accusati di aver orchestrato diverse atrocità, tra cui l'uccisione di oltre 7.500 uomini e ragazzi musulmani a Srebrenica nel luglio del 1995. Karadzic ha chiamato Mladic a testimoniare a sua difesa.
Link 

La verità è cosparsa/ filtrata, nelle 3d, per livelli e gradi:
il circuito secondario è, nelle sue svariate “personalità”, anche paragonabile ad una “corte satanica”, perché si discosta dal sentire delle singolarità (che emerge per “merito” delle resistenze).
Allo stesso Tempo, le singolarità che “firmano regolare contratto con il circuito secondario” (scorciatoie di comodo)… assumono alcune valenze (caratteristiche del “secondario”, sua radiazione) che, solo in un secondo momento (durante il “processo”), vengono (ri)conosciute (ritardo).
Per cui:
  • la verità è sempre presente e vera, pur essendo diluita nell’insieme energetico, derivante dalle personalizzazioni/interferenze delle varie componenti del reame creativo 3d e non solo…
Senza giudizio, meditandoci "sopra":
tribunale Aia è corte satanica.
Mladic
Mafia, Montante: non servono eroi, ma persone che la combattano…
Link 

Se combatti qualcosa… la stai rafforzando!
Chi parla questo "idioma" (nelle attuali 3d, “tutti”) è… un collaterale dello stesso tipo di potere che “finge” di ostacolare (resistore).
Mai strategia fu più azzeccata, dal punto prospettico del potere immanifesto presente.

La “leva” sono le genti, "composte" dalle singolarità + le 3d intere.

In SPS, gli articoli sono “composti” in una modalità Temporale “presente”:
Io Sono.
Dove sei Davide? Qui.
Che ora è? Adesso.
Che cosa sei? Questo momento.

Peaceful Warrior
E... secondo Analogia Frattale Sincronico Istintiva…

Il risultato?

Un livello di verità offerto e... Presente”: nulla di più. 


Sono ripartito da me stesso, perché “Tutto… Dipende da me". 

Davide Nebuloni 
SacroProfanoSacro 2014/Prospettivavita@gmail.com 

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia, se lo gradisci, un segno di te...

Per favore, non lasciare commenti senza firma. Non voglio Spam. Grazie.
Please, don't leave comments without signature. I don't want Spam. Thanks.