sabato 13 marzo 2010

Appello alla "Rete"; unione e determinazione.





Per completare l’opera serve determinazione.
Una qualità che Gesù richiede ai suoi discepoli e ritroviamo in una delle “espressioni difficili” del Vangelo.
Matteo 11:12 “Or dai giorni di Giovanni Battista fino ad ora, il regno de’ cieli è preso a forza ed i violenti se ne impadroniscono”
Che potrebbe essere anche tradotto “si conquista con decisione e i risoluti se ne impadroniscono

Fonte: http://www.torraccia.net/Studivari/Nehemia/Nehemia4bis.htm


Sono stato colpito da questa “frase” oggi. Cercavo qualcosa per esprimere al meglio il concetto di “unione” e invece sono stato catalizzato da questa espressione. In virtù di quello che “sento”, so che della “verità” è cosparso a pioggia molto fine l’intero creato, per cui a me non serve cercare in un certo ambito o classificazione dettata dalla psiche umana per “trovare”; serve bensì lasciar fare al sincrodestino, dopo avere formulato la “domanda” o il “desiderio”. Credere ed avere passione, lasciare andare, attendere la risposta con fiducia sentendola già presente. Appunto… con determinazione!

Questa espressione, a ragion veduta, viene definita “difficile”; perché è tanto "semplice" stravolgerla nel proprio senso ultimo. 
Ecco perché mi è giunta proprio in questo momento particolare, per dare conferma di un qualcosa, di uno “spessore” che ancora latita, in gran parte, sia in me che nell’umanità. Di uno “spessore” umano che fa la differenza in ambito di crescita spirituale, perché di determinazione fine a se stessa il mondo è persino troppo pieno, completamente deragliata in ambiti di appropriazione e di accumulazione di beni terreni. Questa determinazione è proprio quella espressa dall’Antisistema ed, a cascata, dalle "famiglie" e classi che seguono a ruota scendendo lungo le dorsali della “piramide”. 
Ossia si descrive quel “potere” che, autorizzato dalle nostre paure, dalla nostra ritrosia ad aprire gli occhi, ha preso “forza” con estrema determinazione, perseguendo una delle leggi dell’Universo: la legge d’attrazione.
È una constatazione e anche una critica.
Il linguaggio si presta a fraintendimento. Per cui non approfondiamo troppo con le parole taluni costrutti; lasciamo andare la comprensione intuitiva a livello del cuore.

L’unione fa la forza; lancio un appello alla “rete”. Dove sta tutta questa determinazione oggi? non è forse interamente utilizzata in ambito di acquisizione di ricchezze? Mi rendo conto che stiamo vivendo un processo che è ben lungi dal definirsi completato, tuttavia occorre un forte sprone per accendere le coscienze distratte…

L’unione fa la forza; in internet si sono creati infiniti gruppi “bagnati” della nuova energia; nuovi “guru” sono emersi anche in Italia. Ognuno di loro fa “trend”; alcuni si conoscono, anzi probabilmente c’è già un modello di “frattale” già in azione. Una clonazione nella modalità di fare, porsi, agire verso il grande pubblico che, progressivamente, si riversa nella “rete” globale…

Queste persone già in grado di fare tendenza con quale tipo di determinazione sono scese in “campo”?

È  ciò che mi preme sapere, non conoscendo personalmente nessuno di loro…

L’unione fa la forza; costoro come si pongono nei confronti dell’Unità? Essi sono i “fari”, i ponti per la massa che prende spunto da loro. Le nuove opportunità di business come sono? Come saranno? Sono diverse da quelle classiche della vecchia economia, oppure sono nuovi polpettoni filo vecchi polpettoni? Io le risposte le ho già, ma mi piacerebbe avere qualche "riflesso" altrui…

L’unione fa la forza; ci stiamo unendo? Progressivamente, lentamente ci stiamo unendo? Qual è il trend?

Cosa si sta perseguendo con fine e nuova determinazione sul web? I fatti propri o qualcosa di diverso finalmente? I propri interessi oppure quelli della comunità riflessi nei propri che, in tal caso, diventano estremamente “leciti”?

Qual’è il fine ultimo di coloro che macinano già decine di migliaia di euro al mese, anche in Italia? A che pro?

Vi siete fatti una idea in tal proposito? C’è in Voi spazio per questa domanda?

Vi chiedo tutto ciò perché vorrei delineare dove si trova l’Antisistema in internet, quanto egli sia presente e quanto riesca a “sporcare” il libero movimento della spiritualità sussurrata dall’onda quantica di probabilità proveniente dal Cosmo.

Davanti a tutte queste domande non “sentite” di dover esprimere il vostro pensiero? Questo blog ormai ha numeri giornalieri sufficienti per chiedere pubblicamente un apporto critico/costruttivo tale da “unire le forze”…

Forse sono stato “fumoso”, non so… spero di avere reso chiaro il mio pensiero… non avete altro da fare che "farmelo sapere" :)

Grazie di cuore; un abbraccione a voi tutti…

Una buona Vita…

Serenità